Usare LinkedIn in modo efficace

Guarda anche: I migliori consigli sul freelance

LinkedIn è, per molti professionisti, lo strumento di networking professionale essenziale.

Non c'è dubbio che è probabile che potenziali datori di lavoro e nuovi contatti guardino il tuo profilo LinkedIn prima di incontrarti. LinkedIn è anche un ottimo modo per tenersi aggiornati con i colleghi che non descriveresti esattamente come amici, ma con cui vorresti rimanere in contatto professionalmente.

Ti consente di costruire una reputazione professionale attraverso i suoi gruppi e la piattaforma di pubblicazione. Questi forum possono essere utilizzati per mostrare i tuoi interessi e le tue competenze professionali sia all'interno della tua rete che oltre.



Ci sono, quindi, due elementi per utilizzare LinkedIn in modo efficace. Il primo è avere un profilo LinkedIn davvero buono e il secondo è utilizzarlo nel modo giusto per pubblicare e condividere contenuti.

IMPORTANTE!

qual è il lavoro di una segretaria

LinkedIn è uno strumento di networking professionale. Non è Facebook.

Non devi aggiornare il tuo stato ogni cinque minuti.

Tuttavia, devi condividere regolarmente i contenuti se vuoi che le persone leggano le tue opinioni. Devi anche presentarti in modo professionale, e questo significa fornire un profilo completo senza errori di ortografia e grammaticali.


Sviluppare un buon profilo LinkedIn

Fotografia

È una buona idea usare una fotografia sul tuo profilo LinkedIn.



Se LinkedIn fosse principalmente uno strumento di reclutamento, nessuno includerebbe fotografie. Dopotutto, nessuno nel Regno Unito o negli Stati Uniti include una fotografia nel proprio CV poiché è troppo facile discriminare inconsciamente sulla base di un'immagine.

Tuttavia, ben oltre la metà dei profili LinkedIn ha una fotografia. Questo perché LinkedIn è, infatti, non principalmente uno strumento di reclutamento, ma un modo per entrare in contatto con le persone. Una fotografia ti fa sembrare molto più umano e reale e ti aiuta a entrare in contatto con gli altri. Aiuta anche i tuoi ex colleghi a ricordarti.

Usa una foto recente di testa e spalle di te che sembri professionale e sorridente. A meno che tu non sia un fumettista, non utilizzare un avatar o un logo, perché non avrà lo stesso impatto e potrebbe farti sembrare meno sicuro di te.



Linea di fondo: Una fotografia crea una connessione e aiuta le persone a ricordarsi di te. Includere uno recente dall'aspetto professionale.

Titolo

Questo dovrebbe essere il tuo personale ' passo dell'ascensore ': Come ti descrivi in ​​120 caratteri o meno. Non dovrebbe essere necessariamente il tuo titolo professionale, soprattutto se stai cercando un lavoro diverso.

Linea di fondo: Il titolo è la prima cosa che le persone vedono, quindi assicurati che ottengano la giusta prima impressione.

Sommario

La sezione di riepilogo è la tua occasione per metterti in mostra.



Dopo il titolo, il riepilogo è l'unica parte del tuo profilo che tutti leggeranno e deve dire chi sei e cosa puoi fare.

Hai 2000 caratteri, quindi c'è molto spazio per essere creativi.

Mantieni i tuoi cliché riassuntivi e privi di gergo. Inizia con il modo in cui ti descriveresti a un conoscente incontrato per caso a una festa. Se dici 'Sono un architetto', il tuo profilo LinkedIn non dovrebbe dire ' Un consulente di nuova costruzione del settore edile con la passione per le linee pulite e il design moderno '.



Concentrati su ciò che hai ottenuto e presenta il tuo 'punto di forza unico' personale in un linguaggio semplice e di facile comprensione: 'Sono un architetto, la cui convinzione è che gli edifici debbano essere vissuti e utilizzati. Cerco di creare bellissimi edifici che siano anche pratici e gli esempi del mio lavoro includono xey, che mi è valso un encomio nel premio del settore z . '

Assicurati di includere le parole chiave che le persone stanno cercando su Google in modo che, quando qualcuno cerca candidati per il tuo lavoro ideale, è più probabile che ti trovi.

Linea di fondo: Tutti leggono il tuo riepilogo, quindi assicurati di includere tutte le informazioni che desideri vengano visualizzate, comprese le parole chiave, ma senza cliché.

Esperienza ed educazione

Come il tuo CV, il tuo profilo LinkedIn deve includere tutta la tua occupazione e istruzione pertinenti.

Tuttavia, non è necessario includere ogni minimo dettaglio. Usa parole chiave sia nel titolo che nella descrizione in modo che i potenziali datori di lavoro ti trovino facilmente.

Non è necessario includere tutti i lavori festivi o del sabato che hai mai svolto, ma evita enormi lacune nella tua carriera.

La tua istruzione è importante soprattutto quando inizi la tua carriera, ma come il lavoro, può fornire un terreno comune. Dopo aver lavorato per alcuni anni, non è assolutamente essenziale includere una descrizione della tua laurea e di quanto sia rilevante per ciò che fai, ma includi almeno la materia, il tipo di laurea e le qualifiche professionali.

Ci sono implicazioni pratiche: quando vuoi entrare in contatto con le persone, LinkedIn ti chiederà come le conosci. Se sei ex colleghi, dovrai essere in grado di dire dove, da un elenco a discesa di tutti i luoghi in cui hai lavorato. Perdi uno e hai spazzato via una parte della tua rete.

come calcolare l'aumento percentuale nel tempo

Linea di fondo: Includi tutti i luoghi in cui hai lavorato o studiato, anche se hai solo un riepilogo del tuo lavoro e delle tue qualifiche.

Competenze e riconoscimenti

La chiave qui è se stai utilizzando LinkedIn come strumento di reclutamento o di networking.

Se stai cercando di trovare un lavoro, pensa al tuo lavoro ideale e alle competenze che richiede. Se li hai, includili nel tuo profilo. Prova a usare termini di uso comune nel caso qualcuno li cerchi, ma sii il più specifico possibile.

Non preoccuparti delle approvazioni. Stanno diventando sempre più irrilevanti, perché nessuno è molto attento a chi sostiene per cosa. Se sei stato approvato per alcune cose strane che non sono rilevanti per il tuo lavoro, puoi gestire le tue approvazioni e controllare l'ordine in cui vengono mostrate. Puoi anche chiedere ai tuoi contatti di appoggiarti per abilità particolari se desideri spostarli in alto nell'elenco.

Linea di fondo: Pensa alle competenze come parole chiave di ricerca per potenziali reclutatori.

Interessi

Come regola generale, non includere gli hobby.

Hobby e passatempi possono sembrare disperati o noiosi. Fai sapere ai tuoi amici su Facebook che ami la tua famiglia, ma non la tua rete LinkedIn.

Fare includere eventuali interessi professionali, come particolari aree di competenza o dove hai svolto un corso o attività di volontariato.

Linea di fondo: Mantienilo professionale.


Fare collegamenti

Esistono diversi modi per creare la tua rete su LinkedIn.

LinkedIn inviterà automaticamente i tuoi contatti a connettersi con te, se lo consenti. Tuttavia, potresti avere molti amici tra i tuoi contatti con i quali non desideri connetterti professionalmente. Quindi è probabilmente meglio dirlo a LinkedIn non per connetterti con i tuoi contatti, ma per farlo invece manualmente.

Usa la funzione di ricerca e, dopo aver effettuato alcune connessioni, LinkedIn ti suggerirà altre persone che potresti conoscere, in base alle connessioni condivise.

Quando ti connetti, invia sempre un messaggio personale e non solo lo standard ' Vorrei aggiungerti alla mia rete professionale su LinkedIn '. Ai tuoi amici non dispiacerà, ma gli ex colleghi apprezzeranno probabilmente un approccio più personale, anche se tutto ciò che aggiungi è ' È passato molto tempo dall'ultima volta che ci siamo incontrati in [dovunque]. Ho visto il tuo profilo e ho pensato che sarebbe stato bello connettersi '.

Entrare in contatto con persone che non conosci


Alcune persone suggeriscono che non dovresti mai connetterti con qualcuno che non conosci su LinkedIn.

Questo perché LinkedIn è la tua rete professionale e stai o cadi dai tuoi contatti. È possibile che ti venga chiesto di sostenere o consigliare persone da altri nella tua rete e, se non le conosci, non puoi.

Tuttavia, puoi contattare le persone su LinkedIn solo se si trovano nella tua rete, a meno che tu non abbia accesso a funzioni a pagamento . È quindi possibile che potenziali reclutatori ti contattino tramite un invito a connettersi. Potresti perdere un'opportunità se non ti connetti.

Un'utile regola pratica è connettersi solo con persone che non conosci se ti inviano un messaggio personale che spiega perché vogliono connettersi - e senti di voler connetterti con loro su quella base.


Linea di fondo: Entra in contatto con colleghi, compagni di classe e amici precedenti e attuali con cui sei felice di essere associato professionalmente. Considera attentamente prima di metterti in contatto con persone che non conosci, ma non escluderlo assolutamente.

Raccomandazioni

Le raccomandazioni sono interessanti. Alcuni datori di lavoro giurano di essere essenziali, ma molte persone non ne hanno.

Se sei seriamente alla ricerca di un lavoro, è probabilmente una buona idea chiedere alle persone che hanno lavorato con te e hanno espresso fiducia nel tuo lavoro se vorrebbero darti una raccomandazione. Tuttavia, i migliori consigli saranno sempre spontanei.

Linea di fondo: Prova a ricevere uno o due consigli se sei alla ricerca di un lavoro, per dimostrare che anche gli altri ti valutano.

Dettagli del contatto

Se vuoi che le persone ti contattino, devi dare loro la possibilità!

Se sei infastidito dallo spam o dalla privacy, controlla le tue impostazioni sulla privacy e assicurati di poter essere contattato solo tramite LinkedIn o utilizza un indirizzo email dedicato.

Linea di fondo: Le persone non possono contattarti se non includi queste informazioni.

SUGGERIMENTO MIGLIORE!


Puoi modificare l'URL del tuo profilo per personalizzarlo

LinkedIn ti fornirà un URL del profilo. Alla fine avrà molti numeri.

Puoi cambiarlo, in modo che mostri invece il tuo nome URL). Nel tuo profilo, fai clic su 'Visualizza informazioni di contatto'. Si aprirà una finestra di dialogo in cui puoi modificare le tue informazioni di contatto, incluso l'URL del profilo, il tuo indirizzo email e il tuo account Twitter.


Altre funzionalità di LinkedIn

Diverse funzionalità aggiuntive di LinkedIn sono utili per il networking professionale. Questi includono i gruppi e la piattaforma di pubblicazione.

Gruppi

I gruppi sono un buon modo per i professionisti con interessi o competenze simili per connettersi, condividere informazioni e, in generale, fare rete.

Puoi cercare gruppi LinkedIn utilizzando lo strumento di ricerca sulla tua home page. È probabile che ci siano diversi gruppi per la tua area tematica, quindi vale la pena dare una rapida occhiata alle informazioni su ciascun gruppo per vedere se ti sembra uno per te prima di fare domanda per aderirvi. Puoi iscriverti solo a un certo numero di gruppi alla volta, quindi prenditi il ​​tuo tempo per pensare a quelli a cui vuoi effettivamente unirti. LinkedIn consiglierà anche i gruppi in base al tuo profilo.

I gruppi sono un buon modo per iniziare delicatamente a contribuire alle discussioni e aumentare un po 'il tuo profilo professionale, ma senza dover pubblicare articoli completi.

Linea di fondo: Unirsi a gruppi nella tua area tematica e contribuire alle discussioni ti aiuterà a costruire la tua reputazione professionale.

Piattaforma di pubblicazione

La piattaforma di pubblicazione di LinkedIn consente sia ai membri che agli influencer di condividere i contenuti pubblicamente.

Tutti gli articoli che pubblichi diventano parte del tuo profilo e possono essere visualizzati su Articoli sezione del tuo profilo. I tuoi articoli vengono condivisi con la tua rete in newsfeed e talvolta tramite notifiche. Se imposti correttamente le impostazioni del tuo profilo, qualsiasi membro di LinkedIn può vedere i tuoi articoli e può scegliere di seguirti da uno dei tuoi articoli. In futuro vedranno il tuo contenuto. Se il tuo profilo è impostato su 'pubblico', i tuoi articoli saranno visibili tramite i motori di ricerca.

Il vantaggio di questa piattaforma è che la pubblicazione è gratuita e, con le giuste impostazioni, chiunque può vedere i tuoi articoli. Puoi quindi costruire una reputazione come esperto nell'area prescelta senza avere costi di pubblicazione o costi di manutenzione di un blog. Il vantaggio aggiuntivo è che non devi condividere ulteriormente i tuoi articoli, perché LinkedIn lo fa per te. Ovviamente puoi sempre condividere tramite altre piattaforme di social media, se lo desideri.

Linea di fondo: La pubblicazione di articoli tramite LinkedIn può aiutarti a rafforzare la tua reputazione professionale senza alcun costo di infrastruttura per te.


Il prossimo passo

Lo sviluppo del tuo profilo LinkedIn è solo il primo passo nel marketing te stesso. Ora devi usarlo: esci e chiedi presentazioni ai tuoi contatti e unisciti a gruppi con persone che vuoi conoscere. Dovresti anche utilizzare la piattaforma per pubblicare contenuti nella tua area tematica.

come migliorare le capacità di relazione interpersonale

Tutti questi sono modi importanti per costruire la tua reputazione professionale e questo è ciò che ti garantirà di sviluppare una carriera interessante e gratificante.




Continuare a:
Scrivere un CV o un curriculum
Scrivere una lettera di presentazione