I migliori consigli per lavorare da casa

Guarda anche: Lavorare da casa

Lavorare da casa è un ottimo modo per migliorare l'equilibrio tra lavoro e vita privata e ridurre il tempo di pendolarismo settimanale, o semplicemente per assicurarti di poter aspettare un pacco di tanto in tanto. Questo vale sia che lavori da casa a tempo pieno, part-time o occasionalmente, sia che lavori come freelance o come dipendente. Tuttavia, può anche essere impegnativo.

La chiave è trovare un equilibrio tra il lavoro e le faccende domestiche o le distrazioni disponibili.

Questa pagina contiene cinque suggerimenti dei lavoratori a casa, per darti il ​​vantaggio della loro esperienza e aiutarti a essere produttivo ed efficace ogni volta che lavori da casa.



1. Avere un posto designato in cui lavorare: effettivamente, una 'postazione di lavoro'

Se sei nuovo al lavoro da casa, potresti essere tentato di pensare che rimarrai a letto e lavorerai con il tuo laptop. Il problema con questo, tuttavia, è che è improbabile che faccia bene alla schiena o all'equilibrio tra lavoro e vita privata.

Cibo per la mente


C'è un motivo per cui le grandi aziende si assicurano che tu abbia una postazione di lavoro e ti spiegano come sederti correttamente davanti a un computer: perché altrimenti finisci nel dolore e non puoi lavorare.

qual è lo scopo di una teoria?

Non c'è nessuno che ti controlli a casa, quindi devi prenderti cura di te stesso.




Se lavorerai da casa regolarmente, o anche solo per un'intera giornata di tanto in tanto, trova un posto dove lavorare, procurati una sedia adeguata che sostenga la schiena e assicurati di essere alla giusta distanza dallo schermo del computer . In altre parole, prepara correttamente la tua postazione di lavoro.

Questo non solo ti aiuterà a non farti male, ma ti consentirà anche di chiudere il computer alla fine della giornata e 'lasciare il lavoro'. Questo è utile per assicurarti di migliorare davvero il tuo equilibrio tra lavoro e vita privata .

2. Scegli il tuo tempo e assicurati che si adatti ai tuoi livelli di energia

Uno dei vantaggi di lavorare da casa è che puoi lavorare quando vuoi, invece che dalle nove alle cinque, indipendentemente dal fatto che ti si adatti.

Abbiamo tutti momenti della giornata in cui siamo più produttivi, sia perché abbiamo meno distrazioni in determinati momenti (ad esempio, i bambini sono a scuola o all'asilo) o perché quelli sono naturalmente momenti della giornata ad alta energia.

Scegliere il tuo orario di lavoro in modo che si adatti ai tuoi momenti più produttivi della giornata significa che otterrai più lavoro.



È anche una buona idea essere chiari sugli orari in cui NON lavori, che si tratti di sere, fine settimana o ore in cui hai una lezione o un'attività prenotata in particolare. Assicurati di essere chiaro su questo e tienilo stretto: dopo tutto, vuoi un buon equilibrio tra lavoro e vita privata, per non permettere al lavoro di prendere completamente il sopravvento sulla tua vita domestica.

3. Sviluppa una routine per il tuo lavoro, ma preparati a modificarla

Può essere utile entrare in una routine, in cui inizi a lavorare in un determinato momento e lavora fino a un orario di fine designato.

Puoi persino tenere conto dell'esercizio o della socializzazione nella tua routine: ad esempio, potresti concederti un giorno alla settimana in cui incontri qualcuno a pranzo o un'ora ogni mattina prima di iniziare a lavorare per fare un po 'di esercizio o le faccende domestiche.

Il punto di questo non è legarti rigidamente, ma per darti un'idea migliore di quanto tempo hai per lavorare e di quanto puoi ottenere . Ciò è particolarmente importante se sei un lavoratore autonomo e hai bisogno di sapere se hai tempo per intraprendere un progetto extra.



Vedere gli amici o non vedere gli amici


Uno dei vantaggi di lavorare da casa è che hai la flessibilità di smettere di lavorare e parlare con gli amici se si fermano. Questa può, tuttavia, essere un'arma a doppio taglio, se le persone vengono a sapere che sei a casa e vengono a prendere un caffè troppo spesso.

È una buona idea decidere in anticipo se sei felice che gli amici entrino a far parte e far sapere cortesemente alle persone. Se qualcuno si presenta e sei impegnato, assicurati di poterlo dire, ma riprogramma invece per un altro giorno.

4. Costruisci una rete di supporto e backup nel tuo lavoro

È facile quando si lavora: il backup viene eseguito automaticamente, l'helpdesk IT è alla fine del telefono o dell'e-mail ed è probabile che ci siano molte persone intorno che possono aiutarti se hai bisogno di consigli. Quando lavori da casa, è meno probabile che sia così. Anche se sei un dipendente, potresti lavorare sul tuo dispositivo e non avere accesso allo stesso supporto IT e alla stessa struttura di backup.

quando usi questo simbolo?



Assicurati di disporre di sistemi per eseguire periodicamente il backup del tuo lavoro e di sapere dove puoi ottenere consigli se hai il computer o altri problemi.

Utilizzando servizi cloud come Dropbox , Microsoft OneDrive o Google Drive significa che puoi salvare facilmente i tuoi documenti e sapere che sarai in grado di accedervi anche se il tuo computer si guasta.

Un rapido lavoro sulla sicurezza


I sistemi di archiviazione cloud NON sono completamente sicuri. Sono buoni, ma non così buoni.

Se stai salvando qualcosa di sensibile (dati personali, dati bancari o simili) tuoi o di altri, assicurati di proteggere con password il file e il tuo account. Esamina la sicurezza offerta dal provider di servizi cloud scelto e comprendi i dettagli.

In caso di dubbio, paga un esperto di sicurezza IT per controllare il tuo sistema e fornire consulenza.

Quando costruisci la tua 'rete di supporto', non trascurare te stesso: costruisci in tempo per fare rete e socializzare con gli amici e con altri uomini d'affari a livello locale o online. Unisciti alle comunità e partecipa per stabilire contatti, quindi puoi chiedere consiglio quando e se ne hai bisogno.

5. Mettere in atto sistemi per ridurre al minimo le distrazioni

I lavoratori a domicilio non hanno nessuno che li controlli e si assicurano che non trascorrano la giornata sui social media, giocando, preparando il caffè o altrimenti non lavorando. Anche se sei un impiegato, il tuo capo non può vedere cosa stai facendo quando lavori da casa ed è facile distrarsi.

Crea e metti in atto sistemi per ridurre al minimo le distrazioni.

Questi potrebbero includere:

  • Mettere il telefono in silenzio e non controllarlo più di un certo numero di volte al giorno;
  • Controllare la posta elettronica solo quando hai terminato un'attività e non nel mezzo dell'attività; e
  • Avere segni sulla porta per quando stai lavorando e non puoi essere disturbato dagli altri.

C'è di più su questo nelle nostre pagine su Ridurre al minimo le distrazioni , e Lezioni di vita reale sul lavoro da casa .




Continuare a:
Auto-motivazione per liberi professionisti e lavoratori a domicilio
Capacità organizzative