Adolescenti e droghe

Guarda anche: Adolescenti e alcol

L'assunzione di droghe è in cima alla 'lista delle preoccupazioni' di molti genitori con adolescenti. Molte droghe sono illegali in molti paesi e possederle o usarle è un crimine.

Ma la cosa peggiore, per molti genitori, è la preoccupazione per i rischi associati all'assunzione di droghe, che siano droghe legali o illegali, comprese attrezzature contaminate, lesioni e persino la morte.

Quindi cosa puoi fare per proteggere tuo figlio dai pericoli dell'assunzione di droghe?



Questa pagina fornisce alcuni consigli su come parlare a tuo figlio delle droghe e cosa fare se pensi che stia assumendo droghe.

l'obiettivo di essere un buon ascoltatore è quello di migliorare le relazioni da

Cosa sono i farmaci?

Il termine 'droghe' copre una vasta gamma di sostanze, dai medicinali alle 'droghe legali' fino alle droghe illegali. In questo articolo, stiamo parlando di droghe assunte a scopo ricreativo per 'sballarsi'. In molti paesi è illegale possederne o fornirne molti, inclusi cannabis, cocaina ed eroina.



Attualmente vi è una diffusa preoccupazione per una classe di droghe chiamate 'droghe legali', ovvero droghe che sono disponibili legalmente ma che possono dare un 'sballo' allo stesso modo di alcune droghe illegali. Molte di queste 'droghe legali', compreso il mefedrone, sono state ora incluse nella legislazione sulle droghe in diversi paesi, incluso il Regno Unito, ed è quindi illegale fornirle o possederle.

Esposizione degli adolescenti a droghe illegali

Forse ci sono meno informazioni sull'esposizione degli adolescenti a droghe illegali che a alcol . Tuttavia, circa un terzo degli adolescenti riferisce di aver provato droghe illegali almeno una volta. Negli Stati Uniti, un quarto degli studenti delle scuole superiori afferma di aver ricevuto, dato o venduto una droga illegale nei locali della scuola.

Molti genitori sottovalutano la probabilità degli adolescenti di entrare in contatto con droghe illegali e quindi l'importanza di parlare dell'argomento presto e spesso.


Come con l'alcol, l'assunzione di droghe in tenera età può avere effetti a lungo termine.



Per esempio:

  • Il consumo di cannabis nell'adolescenza è stato associato allo sviluppo di malattie mentali come la schizofrenia; e
  • Il consumo di droghe aumenta il livello di altri comportamenti a rischio come l'attività sessuale non protetta e compromette la capacità di guidare allo stesso modo del consumo di alcol.

Parlare di droghe

Le organizzazioni di beneficenza coinvolte nel sostegno alle famiglie suggeriscono che la cosa di gran lunga più importante che i genitori possono fare per aiutare i bambini a prendere le decisioni giuste è parlare con loro apertamente e onestamente della droga, sin dalla tenera età.

In altre parole, non aspettare fino a quando pensi che tuo figlio potrebbe assumere droghe per avere una conversazione. Invece, inizia presto e aiutali a scoprire i fatti, compresi i rischi, in modo che possano prendere una decisione informata (e, si spera, quella giusta).

I migliori consigli per parlare agli adolescenti di droghe


1. Sappi di cosa stai parlando

Ci sono molte idee sbagliate sulle droghe e sia tu che tuo figlio potreste benissimo averne diverse.

Fai i compiti prima di qualsiasi conversazione e assicurati di sapere di cosa stai parlando. Esistono molte fonti di informazioni affidabili, incluso il file FRANCO sito web nel Regno Unito.



Se tuo figlio ti fa una domanda di cui non conosci la risposta o rifiuta una delle tue affermazioni, è una buona idea esaminare insieme i fatti in modo che entrambi lo scopriate.

2. Sii chiaro riguardo alla situazione legale e anche alle tue opinioni e convinzioni

Prima di iniziare una conversazione, assicurati di essere chiari sui tuoi limiti e punti di vista: non ti sarà di aiuto iniziare a chiederti se pensi che l'uso di cannabis sia accettabile.

L'uso di droghe non è in bianco e nero per la maggior parte delle persone ed è una buona idea sapere dove potrebbero essere le tue particolari aree di grigio.

Sii chiaro, tuttavia, sia nella tua mente che in quello che dici ai tuoi figli, sulla situazione legale. Potresti pensare che fumare cannabis sia accettabile, ma il suo uso è ancora contro la legge in molti paesi.

3. Fornire informazioni accurate sui benefici e sui rischi del consumo di droga

Come l'uso di alcol, ci sono vantaggi nell'assunzione di droghe, altrimenti nessuno lo farebbe.



Vale la pena essere onesti e aperti sul motivo per cui le persone scelgono di fare uso di droghe, così come sui pericoli che ne derivano. Se non lo fai, tuo figlio si renderà quasi certamente conto che c'è un lato positivo e potrebbe anche concludere che è notevolmente migliore di quanto non sia in realtà.

Inoltre, non vale la pena provare a spaventarli. È probabile che conoscano qualcuno che ha provato almeno una droga illegale e che non sia danneggiato, quindi è inutile dire che tutto l'uso di droghe è molto pericoloso e può ucciderti. Invece, è necessario essere realistici sui rischi: ad esempio, che l'uso di cannabis può causare problemi di salute mentale e che le persone sono morte per aver usato l'ecstasy, probabilmente per disidratazione, ma forse per droghe contaminate, e di cui non si può mai essere certi la purezza di ciò che stai prendendo.

4. Continua a parlare

Una conversazione probabilmente non è sufficiente.

Assicurati di mantenere aperti i canali di comunicazione e di essere disponibile a parlare e ascolta ogni volta che i tuoi figli vogliono farlo.

C'è di più su questo sulla nostra pagina Comunicare con gli adolescenti .


Aiutare i tuoi ragazzi a evitare le droghe

Mentre gli esperti suggeriscono che una comunicazione forte è il modo migliore per proteggere il tuo adolescente dalle droghe illegali, ci sono anche altri modi.

Questi includono:

1. Tenendoli occupati

Può sembrare un cliché, ma i giovani che hanno molto da fare hanno molto meno tempo per essere coinvolti nel consumo di droghe.

Praticare sport o sviluppare altri hobby è un'ottima protezione contro le droghe illegali. Sì, può significare che di tanto in tanto devi agire come servizio di taxi, ma questa è una buona opportunità per fare due chiacchiere e ti aiuta anche a rimanere in contatto con ciò che stanno facendo.

2. Conoscere i loro amici e i loro genitori

È una buona idea conoscere gli amici di tuo figlio e anche i suoi genitori.

Aiuta anche a parlare con i genitori dei loro amici del tuo approccio alla droga, in modo da sapere se condividono le tue opinioni. È difficile impedire a tuo figlio di frequentare una persona in particolare, ma puoi scoraggiare un'amicizia se ritieni che sia indesiderabile.

quante reti ha un cubo?

3. Continua a comunicare e rimani positivo

Le prove suggeriscono che i giovani che sono in grado di comunicare bene con i loro genitori e che hanno una buona autostima e fiducia in se stessi, hanno meno probabilità di usare droghe illegali.

Per ulteriori informazioni sulla comunicazione, vedere la nostra pagina su Comunicare con gli adolescenti , e potresti anche essere interessato alle nostre pagine su Autostima e Migliorare la fiducia .


Cosa succede se sospetti che tuo figlio stia assumendo droghe illegali?

La nostra pagina su Preoccupazioni per il tuo adolescente discute i segni di vari comportamenti problematici, compreso l'assunzione di droghe.

La difficoltà principale, come per molti comportamenti adolescenziali, è identificare e distinguere il comportamento problema dal normale comportamento adolescenziale.

Tuttavia, se hai buoni motivi per sospettare che tuo figlio possa usare droghe illegali, ci sono diverse possibili linee di azione:

  • Avere una conversazione seria con loro

    Se hanno appena iniziato a sperimentare e potrebbero essere stati spaventati da qualcosa che è accaduto, il solo sapere di sapere e avere una conversazione su di esso potrebbe essere sufficiente a scoraggiare qualsiasi sperimentazione futura.

    Possono anche assumere droghe per un motivo: ad esempio, perché sono vittime di bullismo o perché hanno problemi a scuola. Una conversazione può scoprire un problema di fondo che puoi aiutarli a risolvere.

    Ricorda: non essere critico o arrabbiato, ma chiedi informazioni con calma e sii di supporto.


    Tuttavia, se ricordare loro le tue opinioni sulle droghe e che l'assunzione di droghe è illegale non è sufficiente, potresti dover intraprendere un'altra azione.

  • Incoraggiandoli a cercare aiuto

    Se tuo figlio fa un uso serio di droghe, potresti dover intraprendere ulteriori azioni, incluso incoraggiarlo a cercare aiuto. Se necessario, potresti aver bisogno di aiutarli a farlo, magari dando loro delle opzioni su dove andare per chiedere aiuto. Potresti, ad esempio, iniziare con il tuo medico di famiglia o trovare servizi di consulenza locale utilizzando un sito di droga sponsorizzato dal governo come Talk to Frank, nel Regno Unito.

  • Sii di supporto

    Può sembrare molto difficile essere di supporto se ritieni che abbiano torto e che non avrebbero assolutamente dovuto assumere droghe.

    Ma proprio come hanno sempre fatto, tuo figlio ha bisogno del tuo aiuto. Devono essere in grado di sentire di poter contare su di te per aiutarli e sostenerli. Questo, tuttavia, non significa essere 'morbidi' con loro e fornire loro denaro o permettere loro di rubare a te o ad altri.

    A volte essere di supporto significa prendere decisioni difficili su ciò che fai.


  • Coinvolgere la polizia

    Potrebbe essere necessario farlo se trovi droghe in casa. Tecnicamente, se sei consapevole che ci sono droghe in casa e non informi la polizia, stai commettendo un crimine. Tuttavia, la polizia ha determinati obblighi, tra cui indagare sui crimini, e tuo figlio potrebbe finire con una fedina penale sporca a causa del suo coinvolgimento. Se sei preoccupato per questo, potresti parlare con una linea di assistenza per i farmaci come quella fornita da FRANCO nel Regno Unito.


Ricorda, solo tuo figlio adolescente può decidere se assumere droghe

Speri, ovviamente, di averli allevati per essere in grado di resistere alle pressioni dei pari e prendere le decisioni giuste. Ma alla fine, dipende da loro. Non è tua responsabilità o colpa tua se decidono di assumere droghe, sebbene di conseguenza potrebbero aver bisogno del tuo sostegno.

Continuare a:
Affrontare l'aggressività adolescenziale
Feste di adolescenti e pigiama party