Impostazione e applicazione del tempo di utilizzo per i bambini

Guarda anche: Abilità sociali per i bambini

Il tempo davanti allo schermo - la quantità di tempo trascorso davanti a uno schermo, che si tratti di televisione, monitor di computer, tablet o smartphone - è una questione sempre più controversa.

Mentre i genitori hanno a lungo considerato la televisione come la 'baby sitter elettronica', molti sono sempre più preoccupati che i bambini di oggi siano soggetti a un tempo di visualizzazione significativamente maggiore rispetto a qualsiasi generazione precedente.

Ma quali sono i possibili e probabili effetti del tempo sullo schermo? E qual è l'importo 'corretto' e come puoi applicarlo?



Questa pagina fornisce informazioni sulle prove e raccomandazioni attuali e consigli su come orientarsi nel 'labirinto del tempo sullo schermo'.


La situazione dello schermo

Il tempo sullo schermo è, letteralmente, qualsiasi tempo trascorso davanti a uno schermo. Per la maggior parte delle generazioni precedenti di bambini, questo significava la televisione. Ma i bambini di oggi hanno molte più opzioni, con laptop, tablet, smartphone e altri schermi ovunque.

Un pensiero spaventoso


L'American Academy of Pediatrics raccomanda che i bambini sotto i due anni non guardino la televisione o interagiscano con nessuno schermo elettronico. Esistono pochi studi formali sull'effetto dell'uso della televisione e dello schermo sullo sviluppo. Tuttavia, stanno crescendo le prove che l'uso precoce della televisione e dello schermo può essere collegato a disturbi dello sviluppo come l'autismo e il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD).

La ragione? I primi due anni di sviluppo sono fondamentali per imparare a interagire con altre persone. Se i loro genitori usano gli schermi per distrarre i bambini piccoli, questi potrebbero non imparare mai a comunicare.

E i bambini più grandi e gli adulti?

Gli esperti suggeriscono sempre più spesso che troppo tempo sullo schermo fa male anche a loro.



Uno studio del 2015 presso l'Università di Cambridge ha confrontato le attività di oltre 800 ragazzi di 14 anni con i loro voti GCSE due anni dopo. Un'ora in più al giorno di tempo davanti allo schermo era collegata a una riduzione dei voti GCSE di due gradi (un grado inferiore in ciascuna delle due materie). Due ore in più hanno portato l'equivalente di un voto inferiore in ciascuna delle quattro materie.

Inoltre, il collegamento al tempo sullo schermo era più forte del collegamento alla quantità di tempo che studiava, quindi non è che il tempo sullo schermo riduceva il tempo di studio.

In modo spaventoso, tuttavia, un recente sondaggio di AO.com ha rilevato che i bambini trascorrono in media 17 ore a settimana davanti a uno schermo. Questo è stato quasi il doppio delle 8,8 ore trascorse a giocare all'aperto.


Problemi associati al tempo di visualizzazione

Se non è ridotto il tempo di studio, qual è il problema con il tempo sullo schermo?

Sfortunatamente, sembrano esserci diversi problemi associati al tempo di visualizzazione.

  • Costruire abitudini per la vita successiva



    Le prove suggeriscono che le abitudini di visione sviluppate durante l'infanzia tendono a perpetuarsi nell'età adulta. In altre parole, sviluppa l'abitudine di passare molto tempo seduto al computer, alla televisione o alla console di gioco quando sei un bambino e diventerai un adulto sedentario. Questo, ovviamente, ha implicazioni per la tua salute (e potresti voler leggere di più su l'importanza dell'esercizio ).

  • Generare dipendenze

    Dipendenza è una parola forte, ma è quella che molti esperti usano per i giochi per computer. Il rilascio della 'sostanza chimica della ricompensa', la dopamina, è associato alla dipendenza e anche alla sensazione di piacere nel 'vincere' un gioco per computer.

    Alti livelli di giochi per computer, quindi, espongono le persone coinvolte ad alti livelli di dopamina, il che significa che devono fare sempre di più per ottenere un vero 'colpo' dalla sostanza chimica. Ciò può portare ad altri comportamenti di dipendenza man mano che i bambini crescono, così come la necessità di giocare sempre più giochi.

  • Influenzare il sonno



    È generalmente accettato che i bambini abbiano bisogno di più sonno degli adulti. È anche generalmente accettato che guardare gli schermi elettronici nell'ora o giù di lì prima di addormentarsi può interrompere le sostanze chimiche nel corpo che aiutano a dormire.

    Per ulteriori informazioni, vedere le nostre pagine su Dormire .

    La conclusione è abbastanza ovvia. I bambini che utilizzano ampiamente gli schermi elettronici possono avere difficoltà a dormire.

    come trovare il volume delle forme 3d

    Gli esperti raccomandano quindi di vietare i dispositivi elettronici dalle camerette dei bambini.

  • Isolazione sociale



    Molte persone hanno suggerito che l'aumento dei social media e della comunicazione online hanno influito sulla nostra capacità di comunicare faccia a faccia. Altri hanno sottolineato che siamo in grado di mantenere relazioni in modo più efficace con più persone che utilizzano i social media, ma non c'è dubbio che tendiamo a comunicare meno di persona come risultato.

    Caso di studio: rafforzamento delle capacità di comunicazione


    Il manager del Southampton Football Club, nel Regno Unito, ha introdotto l'obbligo di ' sessioni di comunicazione 'Per i suoi giocatori. Ha notato che, in netto contrasto con i suoi coetanei 15 o 20 anni fa, i suoi giovani giocatori raramente si parlavano dopo l'allenamento o sugli allenatori alle partite, preferendo collegarsi ai social media. Hanno quindi trovato difficile comunicare in modo efficace in campo.

    Ha introdotto sessioni per aiutarli a comunicare tra loro in modo più efficace: un'abilità che le generazioni precedenti hanno appreso automaticamente.

  • Effetto sulla capacità di concentrazione

    L'attività dello schermo in rapido movimento e i rapidi cambiamenti di ritmo durante i giochi per computer sembrano avere un effetto sulla capacità dei bambini di concentrarsi per lunghi periodi. Sebbene in gran parte aneddotici, molti giovani riferiscono di 'non essere disturbati' a leggere un libro, perché ci vuole troppo tempo.

    Questo cambiamento nella durata della concentrazione influisce inevitabilmente sullo studio e potrebbe essere il motivo principale per cui i risultati del GCSE erano inferiori in coloro che trascorrevano più tempo con i dispositivi elettronici.


Limitazione del tempo di visualizzazione

Quindi cosa possono fare i genitori per ridurre il tempo davanti allo schermo?

Gli esperti suggeriscono che la risposta sia limiti giornalieri a tutto il tempo trascorso davanti allo schermo, inclusi televisione, tablet e console di gioco.

Linee guida del governo sullo schermo in tutto il mondo

Nazione Consigli o regolamenti
Australia La televisione non dovrebbe essere rivolta ai bambini di età inferiore a tre anni.
Canada La televisione non dovrebbe essere rivolta ai bambini di età inferiore a tre anni.
Francia Nessuna TV digitale terrestre può essere trasmessa ai bambini di età inferiore a tre anni.
Taiwan I genitori devono monitorare il tempo trascorso davanti allo schermo dei propri figli. Il governo può imporre multe ai genitori i cui figli utilizzano dispositivi elettronici per ' eccessivo 'Lunghezze di tempo.
UK La guida del Royal College of Paediatrics and Child Health suggerisce che i genitori dovrebbero regolare il tempo dello schermo per i bambini in base alla loro 'età evolutiva e ai bisogni individuali'. Il tempo trascorso davanti allo schermo non deve interrompere attività positive come esercizio, gioco e socializzazione con altri bambini e adulti.

Il sito web di NHS Choices cita uno studio che ha rilevato che i bambini che guardano la televisione per più di due ore al giorno sono maggiormente a rischio di ipertensione
USI Nessun tempo sullo schermo per i bambini sotto i due anni di età.

I bambini più grandi non dovrebbero avere più di due ore di tempo davanti allo schermo ogni giorno.

Il consiglio di un esperto è ancora più limitante:

  • I bambini sotto i due dovrebbero non essere esposto a qualsiasi dispositivo elettronico, compresa la televisione.
  • Da due a cinque, i bambini dovrebbero avere non più di un'ora di tempo sullo schermo al giorno.
  • I bambini di età compresa tra i cinque ei 18 anni dovrebbero avere non più di due ore per day.

Per gli adolescenti, i cui compiti spesso richiedono tempo trascorso al computer, questo può essere complicato, ma gli esperti suggeriscono che il pericolo è l'uso per il tempo libero e che potresti quindi voler scartare il tempo dei compiti dal totale.

Linee guida dell'Organizzazione mondiale della sanità


Nell'aprile 2019, l'Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato le sue prime linee guida per discutere il tempo davanti allo schermo per i bambini. Le linee guida fissano il tempo dello schermo saldamente nel contesto del livello di attività dei bambini più in generale e mirano a evitare l'obesità. Le linee guida affermano:

  • I bambini di età inferiore ai due anni non dovrebbero avere tempo davanti allo schermo 'sedentario' (tempo trascorso seduti davanti a uno schermo);
  • I bambini di età compresa tra due e cinque anni non dovrebbero trascorrere più di un'ora al giorno davanti a uno schermo;
  • I bambini di età superiore a uno dovrebbero muoversi per tre ore al giorno;
  • I bambini di età superiore a tre anni dovrebbero essere coinvolti in attività più vigorose - correre e camminare, per almeno un'ora al giorno;
  • I bambini molto piccoli non devono essere trattenuti in seggiolini auto, passeggini (passeggini) o seggioloni per più di un'ora alla volta, in modo che il tempo sedentario venga interrotto spostandosi.

La linea di fondo, a quanto pare, è che ci sono poche o nessuna prova che lo stesso tempo sullo schermo sia dannoso. Il problema è che sostituisce altre attività più benefiche.

Si consiglia pertanto ai genitori di assicurarsi che i bambini abbiano molte attività e giochi interattivi con adulti e altri bambini, piuttosto che guardare passivamente gli schermi.


I migliori suggerimenti per limitare il tempo di visualizzazione

Ovviamente sarà difficile limitare il tempo davanti allo schermo, soprattutto se i tuoi figli sono abituati ad avere più di quanto tu voglia permetterti. Ma ecco alcuni suggerimenti per aiutarti.

  • Coinvolgi i bambini nella definizione delle regole

    Sarà più facile se i bambini capiranno perché le regole sono state stabilite e hanno partecipato all'allestimento. Consenti loro di negoziare all'interno di un quadro generale: potrebbero, ad esempio, preferire avere più tempo davanti allo schermo nei fine settimana e meno durante la settimana, con un limite settimanale complessivo, piuttosto che la stessa indennità ogni giorno.

  • Stabilisci delle regole ma consenti una certa flessibilità

    Potrebbe essere più facile se permetti ai tuoi figli di negoziare anche all'interno delle regole. Ad esempio, se hanno un amico in giro, potrebbero volere un po 'più di tempo per giocare insieme quel giorno, con conseguente riduzione del tempo sullo schermo il giorno successivo. Oppure potresti dire che possono avere un po 'più di tempo se passano prima un po' di tempo fuori in giardino.

  • Rispetta tu stesso le regole

    Non è bene aspettarsi che i tuoi figli facciano a meno dello schermo durante i pasti se sei ancora saldamente incollato al tuo telefono. Rendi l'ora dei pasti un'attività di famiglia e stabilisci zone prive di tecnologia a cui anche tu rispetti. Questo dovrebbe includere le camere da letto.

    Ricorda: sei un modello per i tuoi figli e devi agire in modo appropriato.

  • Escludi il tempo di istruzione

    Potresti avere una seria ribellione tra le mani se includi il tempo per i compiti nel tempo totale concesso per lo schermo. Monitorare invece l'uso dello schermo per i compiti e assicurarsi che non venga interrotto dal tempo libero.

  • Rimuovere l'accesso in un secondo momento è molto più difficile che negarlo in primo luogo

    Pensa prima di dire 'sì' la prima volta. Il tuo rifiuto potrebbe creare una tempesta, ma potrebbe essere meglio che stabilire uno schema che in seguito dovrai interrompere.

  • Monitorare e applicare

    Non è una buona impostazione delle regole se non vengono monitorate e applicate. Può sembrare un duro lavoro, ma vale la pena farlo a lungo termine, anche perché diventerai molto più consapevole di ciò che stanno facendo i tuoi figli!

  • Offri delle alternative

    Potrebbe essere difficile rompere le abitudini esistenti, sia per te che per i tuoi figli. Potresti usare la tecnologia per intrattenere i tuoi figli e trovare un'alternativa può essere difficile. Per alcune idee, vedere le nostre pagine sull'intrattenimento dei bambini, tra cui Attività artigianali per bambini , Cucinare con i bambini e Giardinaggio con i bambini .

    formule superfici e volumi pdf

Continuare a:
Trattare con i capricci
Trattare con l'aggressività adolescenziale