Riconoscere e gestire le emozioni

Guarda anche: Pensiero positivo

La nostra pagina su Intelligenza emotiva spiega perché è importante comprendere le proprie emozioni e quelle degli altri.

Questa pagina ti aiuta a riconoscere e comprendere le tue emozioni e spiega perché a volte sono così forti. Offre alcune idee pratiche su come gestire le proprie emozioni in modo da poterle utilizzare e imbrigliare, ma non sono governate interamente da esse.

Cosa sono le emozioni?

Le emozioni sono sentimenti. Per iniziare a capire le tue emozioni, devi porsi due domande:



come si chiama una forma con cinque lati?
  • Come mi sento?
  • Come lo so?

Ma anche altri provano emozioni. Oltre ad essere consapevole dei tuoi sentimenti, devi anche essere consapevole di quelli degli altri.

Devi anche chiedere:

  • Come si sentono gli altri e come lo so?



Ci sono diversi modi in cui possiamo dire come si sentono gli altri, ma in particolare osservando ciò che dicono e come si comportano, compreso il loro linguaggio del corpo . La ricerca suggerisce che oltre l'80% della comunicazione è non verbale, il che significa che proviene dal linguaggio del corpo e dall'espressione facciale. A molti di noi non piace parlare delle nostre emozioni, soprattutto non se sono davvero importanti per noi, quindi tendono ad essere espresse ancora di più nel nostro linguaggio del corpo. Vedi la nostra pagina su Comunicazione non verbale per più.

Emozioni e cervello

Le emozioni non sono controllate consapevolmente. La parte del cervello che si occupa delle emozioni è il sistema limbico. Si pensa che questa parte del cervello si sia evoluta abbastanza presto nella storia umana, rendendola piuttosto primitiva. Questo spiega perché una risposta emotiva è spesso abbastanza semplice, ma molto potente: vuoi piangere, scappare o gridare.

È perché queste risposte si basano sulla necessità di sopravvivere.



Le emozioni sono fortemente legate alla memoria e all'esperienza. Se ti è già successo qualcosa di brutto, è probabile che la tua risposta emotiva allo stesso stimolo sia forte.

I bambini provano emozioni, ma non possono necessariamente ragionare. Le emozioni sono anche strettamente legate ai valori: una risposta emotiva potrebbe dirti che uno dei tuoi valori chiave è stato sfidato. Vedi la nostra pagina su Livelli logici di Dilts per saperne di più.

Comprendere questo collegamento alla memoria e ai valori ti dà la chiave per gestire la tua risposta emotiva. Le tue risposte emotive non hanno necessariamente molto a che fare con la situazione attuale, o con la ragione, ma puoi superarle con la ragione ed essendo consapevole delle tue reazioni.



Prova questo:


Prenditi del tempo per notare le tue risposte emotive e considera cosa potrebbe esserci dietro, se valori, ricordi o esperienze.

Considera anche cosa si traduce in emozioni positive e cosa è più negativo.

Ricorda, puoi cambiare il modo in cui ti senti.

Per ulteriori informazioni, vedere la nostra pagina su Programmazione Neuro Linguistica .


Imparare a gestire le emozioni

Molto è stato detto e scritto su come gestire e controllare le emozioni.

Puoi scegliere come ti senti. - Anon


Non puoi controllare le altre persone, ma puoi controllare come reagisci a loro. - Anon.


Chiunque può arrabbiarsi - questo è facile, ma arrabbiarsi con la persona giusta e nella giusta misura e al momento giusto e per il giusto scopo e nel modo giusto - non è nel potere di tutti e non è facile. - Aristotele

La griglia sottostante mostra l'equilibrio tra energia alta e bassa e energia negativa e positiva:

Matrice dell

Alta energia positiva ti permette di ottenere buoni risultati, ma non puoi rimanere in quello stato per sempre. Prima o poi, devi ridurre l'energia. Rimani positivo e ti riprenderai rapidamente. Immergiti in sentimenti più negativi e ti sentirai esausto.

Alta energia negativa è un posto piuttosto scomodo in cui trovarsi: sembra che tu stia lottando per la sopravvivenza tutto il tempo. Ancora una volta, dovrai ridurre l'energia a un certo punto poiché potrebbe portare al burnout.


Azioni positive per aiutarti a gestire le emozioni

Ci sono una serie di azioni che puoi intraprendere che ti aiuteranno a gestire le tue emozioni. Molti di loro sono molto generici, ma provali perché potresti scoprire che funzionano.

  • Esercizio: questo rilascia sostanze chimiche di ricompensa e piacere nel cervello come la dopamina, che ti fa sentire meglio. Essere in forma ti rende anche più sano, il che aiuta a gestire le emozioni.
  • Sii gentile con gli altri , perché questo ti aiuta a smettere di preoccuparti di te stesso.
  • Sii aperto e accetta ciò che accade intorno a te. Impara ad apprezzare ciò che sta accadendo ed evita le critiche eccessive degli altri o delle situazioni. Questo è collegato a consapevolezza , che significa essere consapevoli di cosa sta succedendo in questo momento.
  • È bello parlare. Trascorri del tempo con altre persone e goditi la loro compagnia.
  • Distraiti. Sì, sei davvero così superficiale. Guardare un po 'di TV, leggere o navigare in Internet ti aiuterà probabilmente a dimenticare che ti sentivi un po' giù.
  • Non cedere al pensiero negativo. Se ti accorgi di avere pensieri negativi, sfidali cercando prove contro di loro.
  • Trascorri del tempo all'aperto. Stare all'aria aperta, soprattutto in mezzo alla natura, è molto utile per calmare le emozioni. Ci sono prove che abbiamo bisogno di vedere gli orizzonti, quindi se puoi salire su una collina e guardare il panorama, fallo.
  • Sii grato. Ringrazia le persone di persona per aver fatto cose carine per te e ricordalo.
  • Gioca ai tuoi punti di forza. Questo spesso significa fare cose che ti piacciono, ma implica anche fare cose che sono buone per te.
  • Nota le cose belle della tua vita. In termini antiquati, conta le tue benedizioni.



Questo elenco può sembrare piuttosto antiquato, ma forse i nostri nonni sapevano una cosa o due sulla gestione delle emozioni che potremmo aver dimenticato. Trovare il giusto equilibrio per te può aiutarti ridurre i livelli di stress e può aiutare a combattere depressione .

Applicare la ragione all'emozione

Come abbiamo detto sopra, puoi cambiare come ti senti. La chiave è essere consapevoli della tua risposta emotiva e capire cosa potrebbe esserci dietro. In questo modo, puoi applicare qualche motivo alla situazione.

Ad esempio, potresti farti alcune domande sulle possibili linee di azione, come:

  • Come mi sento riguardo a questa situazione?
  • Cosa penso che dovrei fare al riguardo?
  • Che effetto avrebbe per me e per le altre persone?
  • Questa azione si adatta ai miei valori?
  • In caso contrario, cos'altro potrei fare che potrebbe adattarsi meglio?
  • C'è qualcun altro a cui potrei chiedere su questo che potrebbe aiutarmi?

Questo ti aiuta ad applicare la ragione a una risposta emotiva prima di reagire.

come trovare la differenza percentuale tra due numeri

C'è di più su questo nella nostra pagina su Programmazione Neuro Linguistica .

Esempio


Supponiamo che tu abbia paura di stare al buio perché una volta sei stato rinchiuso in una stanza buia quando eri bambino.

Hai sempre una risposta emotiva al buio a causa della tua precedente esperienza. Ma puoi ricordare a te stesso che ora sei cresciuto e che non c'è nulla che ti spaventi. Tutto quello che devi fare è avvicinarti alla luce e accenderla.

Praticando questo, puoi aiutare il tuo cervello a capire che non c'è bisogno di essere spaventato e riqualificare gradualmente il tuo sistema limbico.

Prendere decisioni con le emozioni

Quando prendi decisioni, puoi attingere alla ragione, alle emozioni o a una combinazione delle due.

Decisioni emotive a volte sono visti come fatti nel 'calore del momento', ma le emozioni giocano un ruolo maggiore nella maggior parte delle decisioni di quanto possiamo essere consapevoli. Se sei sposato, ad esempio, saprai che la decisione se sposarti o meno può prendere una considerevole considerazione. Pochissimi, tuttavia, sosterrebbero che la decisione è presa esclusivamente sulla base della logica.

Le migliori decisioni vengono prese usando sia la logica che l'emozione.

Se usi solo l'uno o l'altro, le tue decisioni potrebbero non essere molto equilibrate o non supportare i tuoi bisogni emotivi. Invece, devi combinare la tua risposta emotiva con considerazioni più razionali.

Puoi farlo:

lo spazio vuoto è quale percentuale di spazio vuoto
  • Fermati prima di decidere, per darti la possibilità di pensare.
  • Pensa a come ti sentirai come risultato di ogni possibile azione.
  • Considera cosa potrebbe accadere di conseguenza e come la tua decisione potrebbe influire sugli altri. Saresti felice di questi effetti?
  • Prenditi un po 'di tempo prima di prendere una decisione.
  • Considera la decisione contro i tuoi valori. Va bene con loro? In caso contrario, perché no?
  • Pensa a cosa penserebbe qualcuno che rispetti della tua decisione. Ne sei felice?
  • Infine, considera cosa accadrebbe se tutti intraprendessero la stessa azione. Se questo sarebbe un disastro, allora probabilmente è meglio non farlo.

Le emozioni sono importanti

Vale la pena essere consapevoli dei nostri sentimenti e di quelli degli altri. Le persone molto intelligenti dal punto di vista emotivo lo fanno sempre. Come ogni altra, è un'abilità che può essere sviluppata e che vale la pena acquisire.

Ho imparato che le persone dimenticheranno quello che hai detto, le persone dimenticheranno quello che hai fatto, ma le persone non dimenticheranno mai come le hai fatte sentire.

Maya Angelou

Continuare a:
Consapevolezza
Costruire la fiducia