Abilità e tecniche di interrogazione

Guarda anche: Tipi di domande

La raccolta di informazioni è un'attività umana di base: usiamo le informazioni per apprendere, per aiutarci a risolvere i problemi, per aiutare i nostri processi decisionali e per comprenderci più chiaramente.

Fare domande è la chiave per ottenere più informazioni e senza di essa le comunicazioni interpersonali possono fallire. Fare domande è fondamentale per una comunicazione di successo: tutti chiediamo e ci vengono poste domande quando siamo impegnati in una conversazione.

Troviamo domande e risposte affascinanti e divertenti - politici, giornalisti, celebrità e imprenditori hanno spesso successo in base alle loro capacità di interrogatorio - ponendo le domande giuste al momento giusto e anche rispondendo (o meno) in modo appropriato.



Sebbene le domande siano solitamente di natura verbale, possono anche essere non verbali. Alzare le sopracciglia potrebbe, ad esempio, chiedere: 'Sei sicuro?' le espressioni facciali possono porre ogni sorta di domande sottili in momenti diversi e in contesti diversi.

Vedi le nostre pagine: Comunicazione verbale e Comunicazione non verbale per più.

Questa pagina copre le domande verbali.


Perché fare domande?

Sebbene il seguente elenco non sia esaustivo, delinea i motivi principali per cui le domande vengono poste in situazioni comuni.

  • Per ottenere informazioni:



    La funzione principale di una domanda è acquisire informazioni: ' Che ore sono? '

  • Per aiutare a mantenere il controllo di una conversazione

    Mentre fai domande hai il controllo della conversazione, è più probabile che le persone assertive assumano il controllo delle conversazioni tentando di ottenere le informazioni di cui hanno bisogno attraverso le domande. (Vedi anche le nostre pagine su Assertività )

  • Esprimi interesse per l'altra persona

    Fare domande ci permette di saperne di più sull'intervistato, questo può essere utile quando si cerca di costruire un rapporto e mostrare empatia o semplicemente per conoscere meglio l'altra persona. (Vedi anche Report di costruzione e Empatia )

  • Per chiarire un punto



    Le domande sono comunemente usate nella comunicazione per chiarire qualcosa che ha detto l'oratore. Le domande utilizzate come chiarimenti sono essenziali per ridurre i malintesi e quindi una comunicazione più efficace. (Vedi anche Una precisazione )

    quali sono alcune capacità di problem solving?
  • Per esplorare la personalità e / o le difficoltà che l'altra persona può avere

    Le domande vengono utilizzate per esplorare i sentimenti, le convinzioni, le opinioni, le idee e gli atteggiamenti della persona interrogata. Possono anche essere utilizzati per comprendere meglio i problemi che un'altra persona potrebbe sperimentare, come nell'esempio di un medico che cerca di diagnosticare un paziente. (Vedi la nostra pagina Cos'è la consulenza? )

  • Per testare la conoscenza

    Le domande vengono utilizzate in tutti i tipi di quiz, test e situazioni d'esame per accertare la conoscenza dell'intervistato. ' Qual è la capitale della Francia? ' per esempio.

  • Per incoraggiare ulteriori riflessioni



    Le domande possono essere utilizzate per incoraggiare le persone a pensare a qualcosa di più profondamente. Le domande possono essere formulate in modo tale da indurre la persona a pensare a un argomento in un modo nuovo. ' Perché pensi che Parigi sia la capitale della Francia? '

  • In situazioni di gruppo

    Fare domande in situazioni di gruppo può essere molto utile per una serie di motivi, per includere tutti i membri del gruppo, per incoraggiare una maggiore discussione su un punto, per mantenere l'attenzione ponendo domande senza preavviso. Questi esempi possono essere facilmente correlati a una classe di bambini in età scolare.


Come fare domande

Essere un comunicatore efficace ha molto a che fare con Come vengono poste delle domande. Una volta stabilito lo scopo della domanda, dovresti porci una serie di domande:

  • Che tipo di domanda dovrebbe essere posta - Vedi la nostra pagina: Tipi di domande .
  • La domanda è appropriata per la persona / il gruppo?
  • È questo il momento giusto per porre la domanda?
  • Come mi aspetto che risponderà l'intervistato?

Quando si fanno effettivamente domande, specialmente in contesti più formali, alcuni dei meccanismi da tenere in considerazione includono:

Essere strutturati

In determinate situazioni, ad esempio se stai conducendo un progetto di ricerca o lavori in una professione che richiede la registrazione di informazioni, potrebbe essere necessario porre un gran numero di domande.

In questi casi, di solito è una buona idea informare il rispondente di questo prima di iniziare, fornendo alcune informazioni di base e ragionando dietro il motivo per cui fai domande. In questo modo l'intervistato diventa più aperto alle domande e al motivo per cui è accettabile che tu le chieda.



Sanno anche e possono accettare il tipo di domande che potrebbero sorgere, ad esempio, ' Per aiutarti con la tua richiesta di risarcimento sarà necessario che ti chieda informazioni sulla tua auto, sulla tua salute e sulle circostanze che hanno portato all'incidente '.

Nella maggior parte dei casi l'interazione tra l'interrogante e il rispondente sarà più agevole se c'è una struttura nello scambio.

Usa il silenzio

Usare il silenzio è un modo potente per rispondere alle domande.

Come con altre interazioni interpersonali, le pause nel discorso possono aiutare a enfatizzare i punti e dare a tutte le parti alcuni momenti per raccogliere i loro pensieri prima di continuare.

Una pausa di almeno tre secondi prima di una domanda può aiutare a sottolineare l'importanza di ciò che viene chiesto. Anche una pausa di tre secondi subito dopo una domanda può essere vantaggiosa; può impedire all'interrogante di porre immediatamente un'altra domanda e indica all'intervistato che è necessaria una risposta.

Una nuova pausa dopo una risposta iniziale può incoraggiare l'intervistato a continuare con la sua risposta in modo più dettagliato. È stato dimostrato che le pause inferiori a tre secondi sono meno efficaci.

Incoraggiare la partecipazione

Nelle situazioni di gruppo i leader spesso vogliono coinvolgere quante più persone possibile nella discussione o nel dibattito.

Ciò può essere ottenuto almeno in parte ponendo domande ai singoli membri del gruppo.

Un modo per massimizzare i vantaggi di questa tecnica è reindirizzare una domanda da un membro attivo del gruppo a uno che è meno attivo o meno propenso a rispondere senza un'opportunità diretta. Bisogna fare attenzione in situazioni in cui alcune persone trovano molto stressante parlare in situazioni di gruppo e possono facilmente essere messe a disagio, imbarazzate o imbarazzanti.

competenze di base per la vita che tutti dovrebbero conoscere

Incoraggia ma non costringere i membri più tranquilli del gruppo a partecipare.

Continuare a:
Tipi di domande
Negoziazione