Aspetto personale

Parte di Comunicazione non verbale

L'aspetto personale è una parte spesso trascurata delle capacità di comunicazione e presentazione.

Quando parli in pubblico, potresti rappresentare la tua organizzazione o semplicemente te stesso. È ancora voi davanti. È voi che l'altra persona, gruppo o pubblico vede e prima che tu abbia il tempo di aprire bocca e dire qualcosa, sono state fatte certe supposizioni, sia consciamente che inconsciamente.

Le prime impressioni sono molto importanti: possono riguardare sia l'atteggiamento che l'abbigliamento.



L'impatto visivo è importante almeno quanto l'impatto verbale. Le persone faranno rapidamente delle ipotesi basate sul tuo aspetto personale, comprese le espressioni facciali, i vestiti che indossi, quanto sei ben curato e il tuo linguaggio del corpo.


Vestiti e toelettatura

Forse l'elemento più ovvio dell'aspetto personale, e sicuramente quello più facile da cambiare, è quello che indossi e il tuo aspetto curato.

È probabile che nessuno sia in grado di dirti esattamente qual è l'abbigliamento appropriato in una determinata situazione. Tuttavia, ci saranno molte persone che diranno a te oa qualcun altro se sbagli. Le domande che devi porre sono:

Che tipo di immagine esterna è appropriata per l'organizzazione che rappresenti?

Quale immagine si adatterà all'evento a cui sto partecipando?

Solo tu puoi rispondere a queste domande.

qual è l'indicatore di myers briggs?
  • Alcune organizzazioni sono felici che le persone siano vestite in modo casual. Ciò è particolarmente vero nel settore della tecnologia.
  • Altre organizzazioni potrebbero aspettarsi un abbigliamento più intelligente, soprattutto se rappresenti l'organizzazione a un evento esterno. Esiste, tuttavia, un'intera gamma di opzioni dallo smart casual allo smart business. Questo può essere particolarmente impegnativo per le donne, anche se è anche più ovvio se gli uomini sbagliano e indossano / non indossano un abito nei momenti sbagliati.

È importante essere vestiti adeguatamente entro i limiti previsti.



Dovresti anche assicurarti di essere adeguatamente curato. Questo fa non significa che le donne devono passare due ore a truccarsi prima di partecipare a un evento. Significa, tuttavia, che dovresti essere pulito, i tuoi vestiti dovrebbero essere puliti e stirati e che i tuoi capelli dovrebbero essere in ordine.

Nessuno si aspetta che tu sia impacchettato in qualcosa che non sei. Tuttavia, il tuo aspetto è un riflesso della tua autostima. Dovresti mirare a presentarti al tuo miglior vantaggio possibile. Anche se potresti essere vestito in modo casual quando lavori all'interno della tua organizzazione, un approccio più formale potrebbe essere preferibile quando rappresenti la tua organizzazione a una riunione esterna.

È sempre preferibile una buona toelettatura e un aspetto ordinato, che sia vestito in modo casual o più formale. Presenta un aspetto molto più professionale.

Suggerisce anche che pensi di essere relativamente importante: che sei importante. Questo è importante se desideri essere preso sul serio. Nessuno rispetterà qualcuno che non sembra rispetti se stesso.


Espressioni facciali

Si può fare poco per alterare il tuo viso, ma si può fare molto per l'espressione che c'è su di esso!



Non importa come sia iniziata la giornata o quale piccola crisi si sia verificata lungo il percorso. Le persone non sono venute a questo evento o incontro per vederti triste. Se non sembri interessato ed entusiasta di ciò che stai dicendo, perché dovrebbe interessare a qualcun altro?

È tuo dovere, sia verso te stesso che verso l'organizzazione che rappresenti, trasmettere un aspetto calmo, amichevole e professionale, qualunque cosa tu possa sentire dentro. Cerca di sorridere e apparire ottimista e fiducioso. Più precisamente, cerca di trasmettere come dovresti (dovresti) sentirti su un argomento di cui sei un esperto: almeno interessato e capace, e preferibilmente entusiasta.

formule per superfici e volumi

Paradossalmente, comportarti semplicemente come se fossi sicuro di te può effettivamente aiutarti diventare più sicuro. Questo è decisamente un 'circolo virtuoso'.



Per ulteriori informazioni su questo vedere la nostra pagina: Comunicazione non verbale: viso e voce .

Specchio, specchio sul muro ...

Il riflesso che vedi nello specchio non è necessariamente una vera somiglianza del volto noto a familiari, amici e colleghi perché ti vedono alla sprovvista, a riposo, concentrato su un compito o ascoltato.

La maggior parte delle persone cambia inconsciamente la propria espressione quando si guarda allo specchio.



È abbastanza naturale 'giocare davanti a uno specchio', possibilmente alzando un sopracciglio, tirando una faccia o sorridendo al riflesso. Questo è il motivo per cui le persone spesso si sentono a disagio quando vedono un ' male 'Fotografia di se stessi.

Il vero te:

È nella natura umana scendere a compromessi. Cambiamo tutti il ​​nostro approccio a seconda delle persone che incontriamo e di ciò che sentiamo ci si aspetta da noi.

Il tuo sé 'in servizio', quello che lavora in pubblico, è diverso dal tuo io 'fuori servizio', quello che si occupa di casa, famiglia e amici.

come calcolare il volume di una forma

Questi ruoli diversi richiedono tutti le loro qualità e abilità particolari nella comunicazione personale e possono anche richiedere diversi requisiti di atteggiamento e aspetto personale. La tua immagine esterna, il tuo aspetto personale, è come sei visto dal mondo, mentre il vero te (non un modello di ruolo o la persona che vorresti essere) è qualcuno che è onesto con se stesso.


Linguaggio del corpo

Vedi la nostra pagina: Linguaggio del corpo per maggiori informazioni.

Comprendere il linguaggio del corpo è uno degli aspetti più importanti della presentazione personale. L'immagine trasmessa dal sé fisico dovrebbe supportare e migliorare ciò che viene comunicato verbalmente. Se l'immagine visiva è molto diversa dal messaggio parlato, spesso si crede all'account non verbale.

Il modo in cui ti siedi e ti alzi, i tuoi gesti, i modi e le tue espressioni facciali diranno molto di più su di te e su come ti senti in un dato momento rispetto alle parole che stai usando. Quando gli individui sono nervosi o a disagio, le loro 'cattive abitudini' comportamentali diventano più pronunciate.

La consapevolezza del tuo linguaggio del corpo, di come ti comporti sotto pressione, quali segnali stai dando inconsciamente, come i nervi e lo stress ti influenzano fisicamente, può aiutarti a capire come ti “imbatti” negli altri. Può anche spiegare come a volte viene data l'impressione sbagliata e come può verificarsi confusione.

Lavorare sul linguaggio del corpo è un modo per migliorare la presentazione personale. Ad esempio, quando ti concentri su qualcosa di piuttosto difficile, la tua espressione può sembrare turbata, quando in realtà non sei affatto ansioso, solo assorbito. Questo non significa che dovresti andare in giro con un sorriso fisso sul viso. Tuttavia, devi essere consapevole che il tuo sé fisico potrebbe inviare una serie di segnali quando la tua mente è coinvolta altrove.

Il linguaggio del corpo può anche essere usato come maschera per trasmettere sentimenti contrari. Quante volte hai annuito con fermezza quando non hai capito una parola, hai sorriso quando il tuo istinto era di accigliato o applaudito con entusiasmo alla fine di un discorso che ti ha quasi messo a dormire? In questi casi non eri ipocrita, ma utilizzavi positivamente il linguaggio del corpo come meccanismo delle buone maniere.

quali sono i modi sani per affrontare lo stress

I nostri gesti fanno parte della nostra personalità, parte del modo in cui ci esprimiamo. I movimenti delle mani e delle braccia possono aggiungere enfasi, aiutare la spiegazione e trasmettere entusiasmo. Diventano un segnale negativo solo se ripetuti così spesso da diventare irritanti per l'osservatore. Gli ascoltatori possono essere così distratti dalla vista di qualcuno che gioca costantemente con i loro capelli, picchiettando sul tavolo con una penna, ecc., Da non ascoltare più la parola pronunciata. Questi segnali negativi possono interrompere il processo di comunicazione.


Linguaggio del corpo positivo e negativo


Il linguaggio del corpo positivo include:

  • Mantenere il contatto visivo con la persona con cui stai parlando.
  • Sorridere (se appropriato) ma soprattutto come saluto e alla fine di una conversazione.
  • Seduto ad angolo retto su una sedia, inclinandoti leggermente in avanti (questo indica che stai prestando attenzione).
  • Annuendo d'accordo.
  • Una stretta di mano decisa.
  • Presentare un aspetto esteriore calmo.
  • Sembra interessato.

Il linguaggio del corpo negativo include:

  • Non guardare una persona mentre parla.
  • Toccando un piede, le dita, ecc.
  • Oscillare avanti e indietro.
  • Graffiare.
  • Schiarirsi continuamente la gola.
  • Giocherellare con capelli, lobi delle orecchie, gioielli, giacca, occhiali, ecc.
  • Raccogliendo le dita o le unghie delle dita.
  • Sbadigliando.
  • Guardare ripetutamente l'orologio o l'orologio nella stanza.
  • Stare troppo vicino agli altri.
  • Disattenzione a una persona che sta parlando.

Un pensiero finale

Potresti credere che l'aspetto personale non dovrebbe avere importanza. Potresti, giustamente, credere di essere molto di più dei vestiti che indossi, o se ti sei ricordato di spazzolarti i capelli quella mattina, o se sembri scontroso.

Ovviamente è vero che ognuno di noi è molto più del nostro aspetto. Tuttavia, quando incontriamo qualcuno di nuovo, inevitabilmente diamo dei giudizi su di loro. Con nient'altro su cui lavorare, ci affidiamo all'apparenza. Il modo in cui appari conta, quindi, anche se desideri che non lo fosse. Hai solo una possibilità per fare una prima impressione e vuoi che sia quella giusta.


Continuare a:
Linguaggio del corpo
Auto-presentazione nelle presentazioni
Immagine del corpo positivo