Formazione e apprendimento online

Guarda anche: Cos'è l'apprendimento?

Dieci o anche vent'anni fa, se volevi imparare qualcosa di nuovo, frequentavi un corso. Questo potrebbe essere presso il tuo college locale o da un fornitore specializzato consegnato presso la loro sede, sul posto di lavoro o in un altro luogo. Il corso, potreste quasi garantire, verrebbe consegnato a un gruppo da una persona in piedi di fronte a voi.

Ora, tuttavia, ci sono molte più scelte.

Puoi ancora seguire un corso, ma puoi anche frequentare corsi online o semplicemente creare un corso di lettura per te stesso basato su informazioni su Internet. Aneddoticamente, l'uso dei corsi online era già notevolmente aumentato prima della pandemia di coronavirus. Da allora, tuttavia, è cresciuto enormemente, con molti corsi e fornitori tradizionali che si sono trasferiti online o verso un modello che combina l'apprendimento online e faccia a faccia, 'apprendimento misto'.





Tuttavia, l'apprendimento online non è esattamente la stessa cosa dell'apprendimento faccia a faccia.

Questa pagina copre alcune delle distinzioni e fornisce alcune idee per aiutare sia gli operatori che gli studenti a ottenere il massimo dall'apprendimento a distanza.

Cos'è l'apprendimento remoto?

Il termine 'apprendimento online' o 'apprendimento remoto' copre tre aree principali:

  • Fornitura a distanza di un corso di studio organizzato tenuto 'dal vivo' da un insegnante o docente

    sfide che gli imprenditori devono affrontare quando avviano un'impresa



    Questo potrebbe includere una scuola, un college o un corso universitario. L'apprendimento a distanza può sostituire l'apprendimento faccia a faccia, ad esempio, quando gli alunni o l'insegnante non sono in grado di frequentare un luogo fisico a causa di una malattia. Questo modello viene utilizzato in alcune scuole ospedaliere, ad esempio, ed è stato utilizzato anche durante la pandemia di coronavirus come un modo per continuare l'istruzione a scuola o all'università durante i blocchi. Tuttavia, è anche un modello utilizzato da alcune scuole solo online per i bambini istruiti a casa.

    In questo modello, insegnanti e alunni possono interagire tramite software durante la lezione, il che può comportare chat e discussioni tramite software video o tramite funzioni di chat. La lezione è spesso disponibile in seguito per la revisione.

  • Accesso a un corso di studi online che può essere seguito in qualsiasi momento



    Questi corsi hanno generalmente contenuti statici e gli utenti non interagiscono tra loro o con i fornitori del corso. Il contenuto può includere contenuti scritti e video. Esempi di corsi come questo includono alcuni dei massicci corsi online aperti (MOOC) forniti dalle università. L'esperienza di ogni utente sarà quindi molto simile, perché è esposto esattamente allo stesso contenuto.

    Questo tipo di contenuto può essere fornito come corsi formali, con o senza addebito. Tuttavia, i video didattici pubblicati su YouTube possono anche essere visti come questo tipo di contenuto, soprattutto se sono progettati per essere utilizzati come una serie di video 'how to' su un argomento particolare.

  • Usare Internet per raccogliere materiale che ti istruisca su un particolare problema o argomento



    Ora c'è un'enorme quantità di informazioni pubblicate su Internet, inclusi articoli accademici su quasi tutti gli argomenti. Strumenti come Google Scholar consentono alle persone di mettere insieme il proprio corso di lettura su un particolare argomento e di istruirsi.

    Sarebbe difficile sostenere che questo non è apprendimento a distanza. Tuttavia, è qualitativamente diverso da una delle due aree precedenti perché l'utente deve raccogliere il proprio materiale. Entrambi gli altri comportano una certa cura delle risorse da parte di un esperto o di un insegnante.


Fornire l'apprendimento remoto

Ci sono una serie di aspetti da considerare quando si offre apprendimento online o remoto. Questi si applicano principalmente alla prima categoria di cui sopra, sebbene alcuni si applicheranno anche alla seconda.

Alcuni di questi si applicano a qualsiasi presentazione remota, come prepararsi bene, scegliere il proprio background e trovare uno spazio tranquillo da cui presentare.

Per saperne di più, potresti leggere la sezione sulle presentazioni remote nella nostra pagina su Riunioni e presentazioni remote .

Qualsiasi presentazione remota dovrebbe cercare di essere interattiva, a causa delle difficoltà nel concentrarsi su presentazioni video per lunghi periodi. Questo è forse ancora più importante nell'istruzione quando hai spesso a che fare con giovani o bambini .

Il consenso emergente da diversi mesi di isolamento e istruzione a distanza in tutto il mondo è questo le classi remote di maggior successo sono quelle che NON cercano di imitare l'insegnamento faccia a faccia.

In altre parole, non puoi semplicemente stare di fronte a una telecamera e parlarci per un'ora come potresti fare in una conferenza. È anche difficile istruire gli alunni e poi invitarli a svolgere qualche tipo di attività, perché non è possibile controllare cosa stanno facendo.

Invece, il miglior insegnamento utilizza le funzionalità del software per costruire nuovi modi di interazione che funzionano in ambiente remoto. Ad esempio, la funzione di chat su Zoom può essere un ottimo modo per gli studenti di verificare la loro comprensione con l'insegnante senza dover interrompere la lezione per altri. Possono anche chiedersi reciprocamente domande sull'argomento mentre l'insegnante sta parlando . Può sembrare scortese, ma è un buon modo per assicurarsi che sappiano cosa sta succedendo senza interrompere la lezione di tutti.

Gli insegnanti possono quindi trovare utile incoraggiare gli studenti a utilizzare questi strumenti per sostenersi a vicenda e per porre domande.

Dovresti anche ricordare che ciò che funziona sarà molto personale, sia per te che per coloro a cui insegni. Può essere utile riflettere e prendere nota di ciò che è andato bene e male, in modo da poterlo ricordare per il futuro.

C'è di più su questo approccio nella nostra pagina su Pratica riflessiva .


Software per classi remote

La tua scuola o università potrebbe richiedere l'app o il software che utilizzi per l'insegnamento. Tuttavia, in caso contrario, dovrai fare la tua scelta.

Sono disponibili molte app e pacchetti software diversi per l'insegnamento remoto. Queste possono essere app generali o app specifiche per l'istruzione o per l'insegnamento di una materia particolare.

  • Le app generali includono Zoom e Skype , entrambe sono app di videoconferenza che possono essere utilizzate per scopi di classe.

  • Le app per l'istruzione specifiche includono Google Classroom . Questo è progettato per imitare una vera classe, fornendo strutture per la condivisione di file e l'impostazione delle attività.

  • Ci sono anche app progettate per insegnare materie particolari. Ad esempio, Practice Pal Teach è progettato per insegnare la musica. Consente agli insegnanti di registrarsi mentre suonano sezioni della musica durante la lezione e di inviare tali registrazioni agli alunni dopo la lezione. Ha anche una funzione completa di revisione della lezione disponibile per scopi di salvaguardia.

Ci sono vantaggi e svantaggi sia per le app specifiche che per quelle generali. Le app specifiche sono state generalmente configurate con funzionalità che aiuteranno il loro pubblico di destinazione, comprese le funzionalità di salvaguardia. Tuttavia, gli studenti potrebbero avere meno familiarità con queste app e potrebbero trovare più difficile configurarle da remoto.

Le app generali spesso hanno meno funzioni di sicurezza, il che può essere un problema. Tuttavia, di solito sono molto facili da usare.

Se sei responsabile dell'insegnamento online, dovresti familiarizzare con l'app che intendi utilizzare e assicurarti di conoscere le funzionalità, in particolare quelle progettate per proteggere gli studenti.

Problemi per studenti particolari


Alcuni studenti, di tutte le età, possono avere particolari difficoltà con l'apprendimento a distanza.

Ad esempio, coloro che sono sordi o indossano apparecchi acustici possono avere difficoltà a sentire chiaramente tramite un software di videoconferenza. Il normale consiglio di indossare cuffie o auricolari potrebbe essere impossibile da gestire con gli apparecchi acustici.

Se fornisci insegnamento a distanza, è consigliabile verificare con gli studenti all'inizio della lezione o del corso se qualcuno ha problemi a sentirti.

Se è così, puoi e dovresti intraprendere azioni per aiutare, ad esempio, parlando più lentamente. Dovresti anche fare in modo che la lezione venga registrata in modo che possano riprodurla in seguito, se necessario.


Imparare a distanza: cosa devi sapere

Molti dei problemi per l'apprendimento remoto sono simili a qualsiasi altra interazione remota (e potresti trovare utile leggere la nostra pagina su Riunioni e presentazioni remote ).

Tuttavia, potresti anche scoprire che il tuo istituto scolastico - scuola, college o università - ha anche stabilito regole specifiche che devi seguire. Ciò può, ad esempio, includere:

  • Essere completamente vestiti per le lezioni;
  • Partecipazione sempre con video attivo ma audio disattivato; e
  • Essere in una posizione adeguata (spesso NON una camera da letto).

Pertanto, dovresti sempre controllare in anticipo e assicurarti di rispettare queste regole.

Quando impari da remoto, potresti anche dover aumentare il tuo auto motivazione . È facile smettere di concentrarsi senza che nessuno se ne accorga. Potrebbe essere necessario trovare modi per imparare che funzionano per te: ad esempio, pause più frequenti o lavorare in diversi momenti della giornata. Questo sarà ovviamente più facile se stai facendo un corso online statico che se stai frequentando le lezioni, ma potrebbe esserci anche flessibilità per rivedere le lezioni in un secondo momento.

Imparare a distanza è qui per restare

L'apprendimento a distanza era già una scelta popolare per un'istruzione professionale ulteriore o continua molto prima della pandemia di coronavirus. Sembra improbabile che finisca presto. Tuttavia, potrebbero essere necessari alcuni adattamenti sia da parte degli insegnanti che degli studenti per ottenere il massimo dall'esperienza, ed entrambi dovrebbero essere aperti a nuove idee e suggerimenti su come migliorarla.


Continuare a:
Stili di apprendimento
Capacità di gestione del tempo