Consapevolezza

Guarda anche: Tecniche di rilassamento

Cos'è la consapevolezza?

In parole povere, la consapevolezza è consapevolezza del momento e delle circostanze presenti.

Il concetto di consapevolezza è di origine buddista e può essere definito in molti modi diversi nella società moderna: ad esempio, come una sorta di atteggiamento mentale che si può adottare, o un insieme di tecniche che possono ancorare la coscienza di una persona al presente.

Le persone pensano molti pensieri contemporaneamente e molti di loro hanno a che fare con il passato, o il futuro, o cose astratte.



Essere consapevoli significa mantenere la mente sul qui e ora. Questo può essere molto calmante, consentendo di lasciare in pace preoccupazioni e rimpianti, soprattutto quando è al centro della meditazione.

un processo decisionale efficace dovrebbe includere _____.

La consapevolezza è attualmente discussa frequentemente nei media come trattamento per molte cose, comprese quelle gravi ansia e depressione , dolore cronico e sentimenti di essere sopraffatti dalla vita moderna, alleviare lo stress .



Tuttavia, essere consapevoli non è sempre facile e la meditazione consapevole, in particolare, necessita di pratica regolare per diventare efficace.


Come la consapevolezza è diventata di moda


Jon Kabat-Zinn è un biologo molecolare americano che è stato introdotto al buddismo da studente e si è reso conto che il concetto di consapevolezza potrebbe avere un immenso uso per ridurre lo stress.

Ha sviluppato un corso chiamato Mindfulness-Based Stress Reduction (MBSR) presso l'Università del Massachusetts ed è diventato famoso in tutto il mondo dopo il suo primo libro, Vivere in piena catastrofe: usare la saggezza del corpo e della mente per affrontare lo stress, il dolore e la malattia (Delta, 1991), è stato pubblicato.

Il suo programma includeva notoriamente un esercizio basato sul mangiare un'uva passa: un compito molto semplice ma eseguito con un'intensa concentrazione e concentrazione che mette da parte tutti gli altri pensieri.


Come posso essere 'consapevole?'

Si potrebbe scegliere di essere consapevoli nella vita quotidiana semplicemente prestando attenzione alle attività correnti, ma la consapevolezza è solitamente associata a farlo con un particolare atteggiamento di curiosità, apertura e accoglienza . In questo modo puoi essere aperto alla tua esperienza reale, libero da preconcetti e senza essere distratto dalle tue reazioni ad esso.

La consapevolezza è più acuta quando ci si concentra interamente la mente su di essa: un tale stato di focalizzazione mentale viene descritto come meditazione . La meditazione è talvolta descritta come 'svegliarsi' in contrasto con l'addormentarsi.

cose che gli adulti dovrebbero sapere come fare



La meditazione può essere classificata come mediazione della concentrazione , dove è presente un focus particolare, come un suono o come meditazione consapevole dove il focus è su tutti gli aspetti del momento presente.

Tuttavia, la piena consapevolezza del presente è molto spesso più facile da raggiungere prestando particolare attenzione a un aspetto di esso, almeno inizialmente, quindi i due tipi di meditazione sono intrecciati.

Il movimento del respiro dentro e fuori il corpo è un punto focale iniziale molto popolare di attenzione nella meditazione consapevole poiché è sempre presente e coinvolge un movimento corporeo sufficiente a mantenere l'interesse.



Alcune persone preferiscono una frase silenziosa ripetuta (chiamata mantra) o una serie di movimenti semplici e ritmici, o amano essere guidati attraverso una meditazione da istruzioni verbali e promemoria da un insegnante o da una traccia audio. Molte meditazioni guidate sono disponibili online e ci sono anche una serie di app prontamente disponibili.

Molte religioni usano gli stati meditativi come strumento, dalle contemplazioni di monaci e monache cristiani ai dervisci rotanti che si trovano all'interno di parti dell'Islam. Tuttavia, la pratica della meditazione può anche essere completamente secolare. Generalmente le persone si siedono tranquillamente su una sedia in posizione verticale in modo che siano rilassate ma vigili, ma puoi meditare sdraiato, seduto su un autobus o persino camminando.




Per cosa può essere utile la consapevolezza?

Lo stato mentale e fisico provocato dalla consapevolezza può essere utile nel trattamento di molte malattie poiché lo stress è un fattore chiave in tutto, dalle malattie cardiache al disturbo bipolare.

La consapevolezza aiuta anche molte persone che non sono 'malate' ma sentono che potrebbero vivere una vita più felice e significativa.

Tuttavia, ci sono due condizioni particolari su cui la consapevolezza può avere un impatto particolare:

quando si tratta l'ordine del giorno all'inizio di una riunione, lo scopo dovrebbe essere:

1. Depressione

Quando siamo depressi, i nostri pensieri negativi e gli stati d'animo negativi si intrecciano.

Ci sentiamo orribili, pensiamo di essere una persona orribile o che tutto sarà orribile, e questo peggiora il nostro umore. È molto facile entrare in una spirale discendente, specialmente se sei stato depresso prima, e non traiamo piacere dalle cose che di solito ci rallegrano, né possiamo vedere nulla in prospettiva.

Vedi il nostro Cos'è la depressione? pagina per maggiori informazioni su questa malattia.

La consapevolezza aiuta a fermare l'escalation dei pensieri negativi associati alla depressione e ci insegna a concentrarci sul momento presente, piuttosto che rivivere il passato o preoccuparci per il futuro.




La consapevolezza può aiutarci a vivere il mondo direttamente e senza giudizio. Potremmo notare che ci sentiamo malissimo, ma lo accettiamo, invece di cercare di combatterlo, o lasciarci preoccupare, e non ci lasciamo prendere dal panico. Si spera che uno stato di depressione possa essere evitato in questo modo o per lo meno accettato: le persone depresse molto spesso si sentono in colpa o ansiose di essere depresse e questo peggiora la situazione.

Queste tecniche sono talvolta chiamate Terapia cognitiva basata sulla consapevolezza o MBCT.

2. Dolore cronico

Le persone che soffrono di dolore cronico sono rimaste bloccate lì perché il loro cervello si è sintonizzato sul dolore durante una condizione dolorosa originale.

Quindi, anche se sono guariti dal punto di vista fisico, i loro cervelli sono così ben predisposti per provare dolore che ci vogliono molto per convincersi che il corpo non è, in effetti, minacciato.

I malati di solito sono intrappolati in un ciclo in cui hanno una buona giornata, fanno troppo e poi hanno una brutta giornata o più di loro, un processo noto come attività in bicicletta.

Il 'ricablaggio' del cervello necessario di solito viene eseguito dal malato rimanendo bene entro i propri limiti e quindi aumentando gradualmente il proprio livello di attività. Paradossalmente, è anche molto importante esercitare il corpo delicatamente in modo che il cervello smetta di 'avere paura' di certe aree.

I malati di solito tentano di tenere rigidamente una zona dolorosa in modo che non si muova mai, ei muscoli contratti che ne risultano possono solo causare più dolore!

come migliorare la grammatica inglese scritta

Consapevolezza significa che il malato è prima di tutto consapevole del proprio dolore e poi lo accetta, invece di preoccuparsi di soffrire e di non essere in grado di fare qualcosa in seguito.

Significa anche che chi soffre è consapevole quando ha bisogno di riposare e non si spinge troppo, evitando così il ciclismo attivo. Questo processo non è facile ei programmi per il dolore cronico generalmente non comportano una completa assenza di dolore.

Tuttavia, i malati generalmente scoprono di gestire il dolore molto meglio e di conseguenza godersi la vita molto di più. Vidyamala Burch ha scritto molto su questo argomento ei suoi programmi 'Breathworks', che si basano molto sulla consapevolezza, hanno aiutato molte migliaia di persone.


Molte organizzazioni, come aziende, ospedali e scuole, stanno diventando consapevoli che la formazione sulla consapevolezza è di grande aiuto ai loro dipendenti e ai loro clienti.

Prova a sperimentare i numerosi vantaggi della consapevolezza per te stesso dedicando solo pochi minuti di quiete a respirare lentamente e notare piccoli dettagli intorno a te.


Continua leggendo le nostre pagine su Pensiero positivo e Tecniche di rilassamento e, se desideri sviluppare la tua consapevolezza, prova questi semplici esercizi .

Continuare a:
L'importanza della mentalità
Un'introduzione allo Yoga per il benessere