Marketing per liberi professionisti e lavoratori autonomi

Guarda anche: Report di costruzione

Tutte le aziende devono essere in grado di commercializzarsi in modo efficace. In altre parole, come nostro Competenze di marketing spiega, devono essere in grado di identificare, anticipare e soddisfare le esigenze dei clienti in modo redditizio.

Un buon marketing ti porta i potenziali clienti giusti e ti consente di soddisfare le loro esigenze quando arrivano.

Questo è vero per le grandi imprese, ed è vero anche per i liberi professionisti e le persone che gestiscono la propria piccola impresa o start-up, inclusi i franchisee. La differenza è che i liberi professionisti e le nuove start-up possono raramente permettersi di assumere professionisti del marketing, quindi devono fare il proprio marketing.



chi stabilisce l'ordine del giorno di una riunione del consiglio

Questa pagina aiuta a spiegare le opzioni e fornisce alcune idee su come commercializzare te stesso e la tua attività in modo efficace.


Perché commercializzare la tua attività?

Il marketing è essenziale per qualsiasi attività commerciale, perché senza marketing è improbabile che i tuoi clienti ti trovino.

Potresti avere la migliore idea imprenditoriale del mondo, fornire i prodotti e il servizio clienti più meravigliosi, ma se i tuoi clienti non ti trovano mai, non venderai nulla e fallirai.



Cos'è il marketing?


Il marketing include qualsiasi attività che ti aiuti a identificare i tuoi clienti e le loro esigenze, e quindi a soddisfare tali esigenze. Può quindi includere, ma non è limitato a, pubblicità, attività sui social media, scrittura e pubblicazione di blog e incoraggiamento dei clienti a fornire recensioni e consigliarti ad altri.


Mirare ai tuoi sforzi di marketing

Prima che ci pensi Come stai per commercializzare la tua attività o te stesso, devi pensare il tuo mercato di riferimento .

In altre parole, chi è il tuo cliente target?

Devi pensare a chi è più propenso ad acquistare il tuo prodotto o servizio (e questo non significa chi vorresti piace attrarre, ma chi è in realtà molto probabilmente sarà attratto ). Quindi devi allenarti dove è più probabile che vedano messaggi su di te . Dovresti considerare, ad esempio, quali forum di social media usano, come usano i motori di ricerca, se è probabile che vedano pubblicità su cartelloni pubblicitari, dove cercano servizi come i tuoi, sia online che offline e così via.



Quando hai capito dove è probabile che si trovi il tuo pubblico di destinazione (sia online che offline), puoi quindi iniziare ad agire per esserci anche tu, in modo che il tuo nome e la tua attività diventino familiari per loro.

SUGGERIMENTO MIGLIORE! L'importanza dei dettagli


Più informazioni hai sul tuo pubblico di destinazione, e questo significa in dettaglio, più facile sarà assicurarti di essere in grado di indirizzare i tuoi sforzi in modo appropriato.


Opzioni di marketing per liberi professionisti e lavoratori autonomi

Dopo aver identificato il tuo mercato di riferimento, devi quindi pensare a quali metodi utilizzerai per raggiungerlo.

I metodi che utilizzerai dipenderanno ovviamente dal tuo pubblico, ma devi anche considerare il problema dell'online e dell'offline e il relativo costo. Questa sezione delinea alcune delle possibili opzioni.

1. Opzioni offline



È vero che molti di noi ora vivono la maggior parte della nostra vita online, ma questo non è affatto vero per tutti, o per ogni prodotto o servizio.

Per i servizi locali, ad esempio le pulizie o il dog-walking, pubblicità nei negozi locali e contatti con altri servizi collegati (come i canili d'imbarco per cani) possono essere buoni modi per ampliare la tua portata.

Potrebbe essere necessario pagare per la stampa di volantini o cartoline, ma puoi essere certo che le tue informazioni raggiungeranno un pubblico locale. I giornali locali potrebbero anche essere un buon modo per ottenere notizie sulla tua attività, soprattutto se puoi offrire al giornalista una buona notizia con una bella opportunità fotografica. È probabile che sia migliore della pubblicità a pagamento, perché le persone leggono storie sui giornali locali, dove non leggono pubblicità.

2. Social media



Alcune stime suggeriscono che quasi la metà della popolazione mondiale sono utenti attivi dei social media. La maggior parte delle aziende lo ha concluso da tempo i social media sono una parte importante di qualsiasi strategia di marketing . Ci sono alcuni problemi da considerare, tuttavia, in particolare:

  • Il costo. I social media non sono gratuiti per le aziende. Sì, puoi aprire un account e pubblicare informazioni gratuitamente, ma è improbabile che i tuoi clienti target vedano i tuoi contenuti a meno che tu non paghi. Questo è il modo in cui le reti di social media fanno i loro soldi.
  • Il tuo pubblico di destinazione . Devono a) utilizzare la rete prescelta eb) cercare informazioni sul tuo servizio o prodotto lì. Non va bene pubblicare ottimi contenuti se il tuo pubblico di destinazione non li vede.

3. Blog e siti web

Avere una 'presenza' su Internet è essenziale se desideri partecipare alla ricerca di informazioni . Esistono diversi modi per far conoscere il tuo nome e la tua attività su Internet. Tuttavia, è molto difficile dire quale sarà il modo 'migliore', perché dipenderà dalla natura della tua attività e dal livello di concorrenza.

Le due opzioni principali per una presenza sul web sono:

  1. Avere il tuo sito web o blog. Il vantaggio di questo è che si mantiene il controllo assoluto sul sito e sul suo contenuto. Ci sono, tuttavia, degli svantaggi: devi continuare a fornire contenuti e il tuo sito apparirà inevitabilmente un po 'piccolo finché non inizi a ricevere molti contenuti. Può anche esserci un costo per avere un sito Web, inclusi i costi di hosting e il pagamento per il design. Inoltre, i siti di piccole dimensioni spesso non vengono visualizzati molto bene nei risultati di ricerca (vedere il riquadro sotto).

    diversi tipi di grafici per rappresentare i dati

    Ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO)


    L'ottimizzazione per i motori di ricerca, o SEO, è tutto ciò che fai per far apparire meglio un particolare sito web o pagina nei risultati dei motori di ricerca.

    Ci sono un numero enorme di 'esperti' là fuori che si offrono di aiutare con la SEO.

    Il problema è che i motori di ricerca non pubblicizzano esattamente ciò che farà muovere un sito o una pagina verso l'alto o verso il basso nei risultati di ricerca.

    In altre parole, la SEO è un po 'una 'arte oscura' e in gran parte potrebbe essere totalmente inefficace. Tutto ciò che chiunque può veramente dire è che i motori di ricerca cercano di fornire siti che le persone vorranno guardare e trovare utili.

    Il modo migliore per ottimizzare è quindi fornire buoni contenuti che le persone utilizzano , piuttosto che cercare di essere intelligente e ingannare gli algoritmi dei motori di ricerca.

  2. Avere una pagina o una presenza su uno o più siti web o blog più grandi . Questi potrebbero essere siti di networking come LinkedIn o siti di mercato di liberi professionisti, ad esempio. Il grande vantaggio dell'utilizzo di questi siti è che vengono visualizzati molto bene nei risultati di ricerca. Sfortunatamente, tuttavia, ciò non significa che le tue informazioni personali verranno visualizzate nei risultati di ricerca, a meno che qualcuno non ti abbia cercato per nome. Tuttavia, puoi avere una presenza su diversi siti in modo relativamente economico e spesso gratuito, il che aumenta le tue possibilità di essere trovato e puoi anche assicurarti di includere parole chiave che descrivono ciò che fai.

    Bloggare o non bloggare


    Se vuoi scrivere un blog, allora ovviamente vai avanti e fallo.

    Se, tuttavia, stai pensando a un blog solo come strumento di marketing, potresti prendere in considerazione questo:

    La National Union of Journalists del Regno Unito, l'organismo di appartenenza dei giornalisti, raccomanda che scrittori e giornalisti NON svolgano MAI alcun lavoro che non sia stato commissionato. Non dovresti scrivere nulla speculativamente, perché potresti trovare difficile vendere, e questa è una perdita di tempo.

    forma con 5 lati e 5 vertici

    Ma se non stai scrivendo nulla per cui non sei pagato, perché dovresti scrivere un blog?




Il messaggio da portare a casa

In definitiva, la linea di fondo del marketing per liberi professionisti e lavoratori autonomi è che devi farlo. Devi anche trovare un modo per farlo che funzioni per te. Una taglia non va bene per tutti e potresti dover provare più opzioni prima di trovarne una o più che ti aiutano davvero.


Continuare a:
Competenze di marketing
Presentazione personale