Gestione delle relazioni con i clienti in corso come libero professionista

Guarda anche: Prezzi e addebiti per liberi professionisti

Una delle cose più difficili da gestire per molti nuovi liberi professionisti sono le relazioni con i clienti in corso. Ogni e-mail o telefonata può creare o interrompere un rapporto di lavoro, e dipende tutto da te.

Cosa fai quando il cliente cambia il brief?
Come puoi dire di no al lavoro?
Potete rinegoziare i prezzi a metà di un lavoro?
Quando è giusto inviare la fattura?
E come si rincorrono le fatture non pagate senza offendere?

Questa pagina è progettata per rispondere ad alcune di queste domande e aiutarti a navigare nel difficile mondo della gestione delle tue relazioni con i clienti senza offendere nessuno.



La chiave per buoni rapporti con il cliente

3 modi per affrontare lo stress

C'è una cosa che è essenziale per una buona relazione con il cliente: prima ambientazione poi gestire le aspettative. La nostra pagina su Contratti per liberi professionisti copre il primo di questi. Questa pagina è progettata per spiegare come gestire le aspettative nelle relazioni con i clienti in corso.


Gestire le aspettative

La questione della gestione delle aspettative si riduce a due cose:

  1. Continua a comunicare; e
  2. Fai quello che hai detto che avresti fatto, entro la scadenza che sei d'accordo.



Durante un lavoro in corso, vale la pena restare in contatto con il cliente regolarmente, possibilmente anche settimanalmente.

Informali dei progressi, invia loro versioni provvisorie di documenti o programmi e generalmente tienili informati su ciò che sta accadendo. Ciò eviterà:

  1. Si preoccupano che tu non stia facendo il lavoro e ti infastidiscono in momenti scomodi; e
  2. Stai facendo un sacco di lavoro che non è del tutto corretto e dovrà essere rivisto in seguito.

Un contatto regolare significa che sarai immediatamente consapevole se qualcosa cambia e puoi reagire ad esso. Significa anche che sei in una posizione migliore per discutere le modifiche alle scadenze se l'ambito di lavoro aumenta e / o improvvisamente hai molto più lavoro da gestire.



È anche importante mantenere le promesse, siano esse legate alla qualità, alla quantità o al tempo .

Ciò significa inviare il lavoro, completato secondo lo standard richiesto e concordato, entro il termine concordato.

Tuttavia, significa anche dare seguito a tutte le promesse fatte per rimanere in contatto, fatturare mensilmente o qualsiasi altra cosa.



Hai un accordo ed è essenziale rispettarlo.

Ad esempio, se hai accettato di fatturare 24 ore dopo aver inviato la versione finale del lavoro, a condizione che non siano stati contattati per dire che avevano bisogno di più lavoro, allora fare così .




Rinegoziare quando qualcosa cambia

È un semplice dato di fatto che le cose cambiano. Il cliente vuole più lavoro o qualcosa di leggermente diverso. Ti chiederanno se è possibile.

Questo è il tuo spunto per rinegoziare il prezzo e / o la scadenza, se necessario.



È molto meglio farlo piuttosto che cercare di consegnare il doppio del lavoro entro lo stesso termine o prezzo. Tutto quello che devi fare è rispondere per dire che puoi fare il lavoro, ma hai paura che ci vorrà più tempo e / o costi di più, e dovrai quindi discutere nuovamente il prezzo e la scadenza. Metti avanti una nuova proposta e aspetta che tornino da te.

Aumentare i prezzi

Potresti anche raggiungere il punto di essere nella fortunata posizione di avere clienti continui e regolari con cui lavori da un po 'di tempo.

Verrà un momento in cui vorrai o avrai bisogno di aumentare i tuoi prezzi , sia a causa dell'inflazione, sia perché hai semplicemente raggiunto il punto in cui puoi riempire il tuo tempo con un lavoro che paga di più. Potresti sentirti imbarazzato nel discutere di soldi con un cliente di vecchia data. No. Sono anche in attività e deve essere fatto.

Potrebbe essere più facile negoziare i prezzi presentando prima una proposta in un'e-mail e suggerendo una conversazione telefonica per discutere. Sii chiaro sul motivo per cui stai aumentando i prezzi e anche su cosa devi addebitare.

SUGGERIMENTO MIGLIORE! Abbandonare un cliente di lunga data per un lavoro meglio retribuito


Se lavori per qualcuno da un po ', ma ora senti che il lavoro non sta pagando abbastanza, potresti voler andare avanti.

Il tuo primo passo è farlo considerare di provare a rinegoziare il prezzo.

Spiega la tua posizione: che ora hai più lavoro e puoi riempire le tue giornate con un lavoro che ti pagherà di più. Chiedi se sono disposti a pagare di più e stabilisci il tuo nuovo prezzo. Se non sono disposti a pagare la tariffa maggiorata, educatamente spiega che quindi non puoi più permetterti di lavorare per loro .

Chiudi la tua email dicendo quanto è stato bello lavorare insieme e speri che avrai la possibilità di farlo in futuro. Esci con i tuoi dati di contatto , nel caso cambiassero idea.

A caccia di fatture non pagate

Molte persone trovano difficile chiedere soldi. A loro non piace fatturare e di certo non amano rincorrere le fatture non pagate. Tuttavia, se non lo fai, non verrai pagato. Prendi l'abitudine di fatturare regolarmente, quando il lavoro è completo, o una volta al mese per tutto il lavoro.

È una buona idea includere i termini di pagamento nella fattura.

Una semplice dichiarazione che dice ' Il pagamento deve essere effettuato entro due settimane dalla data della fattura 'Ti dà una scadenza entro la quale cercare le fatture non pagate.

Quando hai un cliente che non ha pagato entro il periodo, è anche utile avere una forma standard di parole da usare. Ad esempio, potresti inoltrare nuovamente la fattura e dire:

' Sono un po 'preoccupato di non averti sentito parlare della mia fattura e di non aver ricevuto il pagamento. Lo allego di nuovo nel caso non sia passato. Per favore fatemi sapere che l'avete ricevuto in modo sicuro.

Chiedo il pagamento entro 2 settimane dalla data della fattura, quindi fammi sapere anche quando hai pagato, in modo che io possa controllare il pagamento. '


La comunicazione è essenziale

Se la chiave per una buona relazione con il cliente è stabilire e gestire le aspettative, la comunicazione è l'abilità cruciale.

negli affari, una voce parlante efficace ha una serie di qualità, tra cui

Rimanere in contatto e assicurarsi che non ci siano sorprese da nessuna parte è vitale. Solo una buona comunicazione ti garantirà di costruire e mantenere buoni rapporti con i clienti.


Continuare a:
Auto-motivazione per i liberi professionisti
Fatturazione per liberi professionisti