Interviste per la ricerca

Guarda anche: Focus group e interviste di gruppo

Le interviste sono un modo per raccogliere dati per la ricerca. I dati raccolti sono di solito, anche se non sempre, di natura qualitativa.

Le interviste vengono solitamente utilizzate per esplorare uno o più argomenti in modo molto approfondito con poche persone. Non sono, in generale, molto utili per suscitare risposte a domande dirette da un gran numero di persone, quando un questionario può essere più utile.

Sebbene le interviste siano utili per ottenere informazioni approfondite, richiedono un'attenta pianificazione. Prima di iniziare, devi essere molto chiaro su quali aree vuoi esplorare e che un colloquio è il modo migliore per farlo. In generale, le interviste sono più utili quando desideri scoprire il punto di vista di qualcuno e perché mantengono questa visione, soprattutto quando è probabile che le informazioni siano sensibili.



Per ulteriori informazioni sui metodi di ricerca alternativi, vedere la nostra pagina Ricerca qualitativa e quantitativa e per abilità di intervista più generali vedere Capacità di intervistare .

Livello di struttura

La prima questione da decidere è quanto dovrebbe essere strutturata la tua intervista.

come essere umili nella vita

Le interviste altamente strutturate sono spesso utilizzate nelle ricerche di mercato e sono fondamentalmente questionari guidati (vedere la nostra pagina su Sondaggi e progettazione di sondaggi per più).

Una forma più comune, soprattutto per la ricerca manageriale e le scienze sociali, è il colloquio semi-strutturato.

Nelle interviste semi-strutturate, l'intervistatore inizia con un elenco di domande introduttive generali o argomenti che desidera esplorare. Queste domande verranno utilizzate come punto di partenza per la discussione con tutti gli argomenti dell'intervista, ma il formato consente di esplorare aree interessanti in modo più dettagliato. Questo formato è particolarmente utile in tre casi:

  • Quando è probabile che i tuoi intervistati ti forniscano dati interessanti in aree diverse ma non sei sicuro di chi fornirà esattamente quali informazioni;
  • Quando vuoi essere in grado di discutere i risultati emergenti con i tuoi intervistati e testare le idee con loro, senza essere tenuto all'interno di una struttura rigida; e
  • Quando il tuo intervistato è nervoso per ciò che potresti voler discutere, perché puoi inviare loro lo schema delle domande in anticipo.



Avvertimento!


Puoi anche utilizzare interviste non strutturate, una tecnica più etnografica, mirata ad esplorare le conoscenze dell'intervistato. Tuttavia, nella ricerca progettata per esplorare un problema specifico, piuttosto che scoprire semplicemente ciò che qualcuno sa, è probabile che ciò porti a confusione nella mente dell'intervistato su ciò che si desidera esplorare.


Faccia a faccia o al telefono?

I colloqui individuali vengono solitamente tenuti faccia a faccia o al telefono. Entrambe le tecniche hanno vantaggi e svantaggi.

Faccia a faccia Telefono
Vantaggi Offri i dati più ricchi in termini di linguaggio del corpo e comunicazione non verbale, oltre a ciò che viene effettivamente detto. Spesso sono più facili da organizzare e i manager potrebbero preferirli perché sono meno formali
Svantaggi Può essere difficile da organizzare, soprattutto con persone impegnate.

Ci vogliono tempo e denaro per viaggiare per incontrare gli intervistati.
Più facile per gli intervistati annullare con breve preavviso.

Difficile da condurre in modo efficace se non hai già una relazione con l'altra persona.

Come con qualsiasi ricerca, sia che tu scelga faccia a faccia o telefono l'intervista è spesso una questione di compromesso in termini di tempo, denaro e convenienza, in cui la qualità dell'interazione può risentirne. Tuttavia, con cura è possibile ottenere ottimi risultati dal colloquio telefonico, soprattutto quando si ha già una relazione con l'intervistato.

come trovare una differenza percentuale

Competenze necessarie per un colloquio efficace

Come in qualsiasi interazione personale, otterrai un'interazione di migliore qualità se ti prendi un po 'di tempo per farlo costruire un rapporto con il tuo intervistato.

Certo, se hai già una relazione consolidata, questo non sarà un problema, ma spesso non è così nella ricerca, e cinque minuti all'inizio del colloquio possono pagare i dividendi in seguito nella qualità dei dati che ottieni.

Nella ricerca qualitativa, con interviste semi-strutturate, è molto meno probabile che il modo in cui poni le domande porti a pregiudizi rispetto ai sondaggi semplici. Tuttavia, c'è ancora il pericolo di pregiudizi se sei tentato consciamente o inconsciamente di imporre il tuo quadro di riferimento all'intervistato. Per evitare questo:

cos'è una forma a cinque lati?

Avvertimento!


Per evitare pregiudizi, non usare mai domande importanti in un'intervista.


Gli intervistatori possono, tuttavia, aver bisogno di approfondire un argomento e, per questo, possono essere utili tecniche di interrogatorio specifiche.



Tipi di sonda


  • Il sondaggio di base è ripetere la domanda iniziale, che ricorda all'intervistato ciò che hai chiesto. Questo è utile se si sono allontanati dall'argomento.
  • Le sonde esplicative sono domande come 'Cosa intendevi con questo?' E 'Cosa ti fa dire questo?' E sono utili per esplorare ulteriormente il significato.
  • Le sonde mirate includono domande come 'Che tipo di ...?'
  • La sonda silenziosa è dove l'intervistatore rimane semplicemente in silenzio e aspetta che l'intervistato dica di più.
  • Il disegno è utile quando l'intervistato sembra essersi fermato a metà frase o metà idea. Ripeti le ultime parole che hanno detto con un'inflessione verso l'alto, come una domanda, o aggiungi 'Dimmi di più a riguardo'.
  • Dare idee o suggerimenti userebbe domande come 'Hai pensato a x?' O 'Hai provato ...?'

Fonte: Easterby-Smith, Jackson e Thorpe (2012) Management Research.


Laddering

Il laddering è una tecnica di intervista molto specifica che chiede 'Perché?': Digita ripetutamente le domande per esplorare i valori e le motivazioni dell'intervistato.

Questa è una tecnica potente, ma devi essere consapevole che le persone potrebbero sentirsi a disagio con questo fino a quando non avrai sviluppato almeno un rapporto e una relazione superficiale. Puoi anche 'scala' nella direzione opposta, dove diventi più specifico fino a raggiungere esempi, ponendo domande come 'Puoi darmi un esempio specifico di questo?' O 'Quand'è stata l'ultima volta che ricordi qualcosa del genere sta succedendo? '.

Forse la cosa più cruciale, gli intervistatori devono essere molto bravi capacità di ascolto . Devono ascoltare ciò che sta dicendo il loro intervistato e anche essere consapevoli di ciò che non stanno dicendo, ma senza imporre le proprie opinioni.


Infine…

Le interviste sono un ottimo modo per raccogliere ricche informazioni qualitative da un numero limitato di persone.

Anche se hai bisogno di dati sufficienti per rendere utile la ricerca, non cercare di intervistare troppe persone . La qualità sta nella profondità dell'esplorazione, non necessariamente nell'ampiezza delle vedute.

come calcolare l'aumento percentuale

Se hai bisogno di ampiezza, prova a questionario o a focus group anziché.



Continuare a:
Analisi dei dati qualitativi
Focus group e interviste di gruppo