Dare lezioni e seminari

Guarda anche: Trattare con i nervi della presentazione

Sia le lezioni che i seminari sono frequentemente utilizzati nell'istruzione superiore e superiore, e sempre più anche nelle scuole.

Sebbene le lezioni, in particolare, siano molto simili alle presentazioni, il termine 'lezione' è utilizzato in modo univoco per una sorta di sessione educativa.

Le lezioni offrono un buon modo per fornire una grande quantità di informazioni a un grande gruppo in un breve lasso di tempo.



I seminari consentono la discussione di gruppo e il controllo che i tuoi studenti abbiano capito l'argomento in un gruppo molto più piccolo.


Definizione di lezioni e seminari

lettura n. una lezione o un periodo di istruzione, un discorso su qualsiasi argomento, in particolare un discorso professore o tutorial.

seminario n. una classe in cui un gruppo di studenti e un insegnante discutono un argomento.


Chambers English Dictionary, edizione 1989.

Le lezioni, quindi, consistono fondamentalmente in una persona (il conferenziere) in piedi nella parte anteriore dell'aula e che parla, o fa una presentazione, a tutti i presenti.

Le lezioni non sono principalmente opportunità interattive, sebbene gli studenti possano fare domande sul contenuto se non capiscono.

I seminari, tuttavia, sono un'opportunità di discussione.



I seminari possono anche essere chiamati gruppi di studio, gruppi di lavoro o gruppi di discussione. Gli studenti si aspettano, e si aspettano, di interagire con il tutor e tra di loro.


Scegliere una lezione o un seminario

Dovrebbe essere subito chiaro che le due tipologie di sessione si prestano ad argomenti molto diversi e richiedono anche competenze diverse da chi le esegue.

Quando scegliere un ...

…lettura …seminario
Quando è necessario trasmettere una grande quantità di informazioni a un grande gruppo in un breve lasso di tempo; Quando il gruppo ha bisogno o vuole discutere idee alternative e discutere i loro meriti;
Quando il gruppo ha bisogno di conoscere fatti o teorie alternative, ma non di discutere i loro meriti relativi; Quando vuoi verificare la comprensione del gruppo su un particolare argomento;
Quando vuoi che il gruppo conosca e comprenda un'idea particolare in dettaglio; Quando ci sono meno fatti e l'argomento è più una questione di opinione e / o ci sono diverse possibili interpretazioni e azioni alternative;
Quando sei l'esperto e il tuo ruolo è fornire informazioni. Quando senti che il tuo ruolo è facilitare la discussione e non fornire informazioni.

Questa distinzione sta forse diventando meno netta, con molti tutor che utilizzano le lezioni come una sessione di discussione più interattiva, progettata per coinvolgere gli studenti e tenerli svegli.

È lontano dal vecchio stereotipo di un docente che si trova in prima fila e legge il volantino, prendendo appunti su una lavagna mentre lo fa. Questo è particolarmente vero per le scienze sociali e altri argomenti più sfumati, dove c'è meno 'verità' e più 'opinione'.

In realtà, il modo in cui ti avvicini alle lezioni dipende da te.


Tenendo una lezione

Tenere una conferenza è molto come tenere un file presentazione a un grande gruppo , tranne per il fatto che è improbabile che tu abbia un microfono.

Potresti quindi trovare utile lavorare attraverso la nostra serie di pagine su Abilità di presentazione per aiutarti preparare , organizza il tuo materiale , e scrivi la presentazione .

Forse la differenza fondamentale è la durata della sessione.

Le presentazioni tendono a durare da 20 minuti a mezz'ora, seguite da una sessione di domande. Le lezioni dovrebbero durare per l'intera durata della sessione, con poco o nessun tempo per le domande designato. La durata della sessione sarà fissata dall'istituzione, ma spesso è di una o due ore. Ciò significa che una sorta di aiuto visivo sarà probabilmente essenziale per mantenere l'attenzione dei tuoi studenti.



Per ulteriori informazioni, vedere la nostra pagina su Lavorare con aiuti visivi .

Le aule spesso hanno posti a sedere inclinati per garantire che tutti gli studenti possano vedere, il che può dare la sensazione di trovarsi in fondo a una grande ciotola di pesci rossi, o forse nell'arena dell'antica Roma. Ma l'importanza di stabilire un contatto visivo e di coinvolgere il tuo pubblico non è diversa.

Suggerimento!


Alcuni docenti trovano utile identificare uno o due studenti che conoscono abbastanza bene da seminari o tutorial per valutare quando potrebbero essere confusi. Se i tuoi studenti chiave iniziano a sembrare preoccupati, è bene fare una pausa e controllare che tutti capiscano l'argomento.

Vale anche la pena soffermarsi periodicamente e chiedere se qualcuno ha domande o desidera che tu riesca a esaminare punti particolari. Dopotutto, sei lì per insegnare e, se li hai persi tutti, non è di grande aiuto.



Anche i tuoi studenti apprezzeranno un volantino. Se stai usando le diapositive, questa sarà spesso una copia di esse. Dovresti distribuirlo all'inizio della lezione, in modo che possano integrarlo con i propri appunti se lo desiderano. Dovresti anche assicurarti che abbiano dispense o diapositive in formato elettronico, per coloro che prendono appunti su un laptop o tablet.

Alcuni docenti forniscono letture di base prima delle loro lezioni. Tuttavia, non stupirti se nessuno l'ha letto.

quale delle seguenti informazioni è probabile che trovi in ​​un documento di procedura procedure

Dare un seminario

Il tuo primo ruolo come tutor del seminario è fornire in anticipo i materiali per la preparazione dei tuoi studenti. Questa potrebbe essere una lettura di base o forse un caso di studio da considerare. Potresti anche fornire alcune potenziali domande di discussione affinché i tuoi studenti inizino a considerare le loro risposte.

Al seminario stesso, è necessario iniziare impostando la scena all'inizio del seminario. In un mondo ideale, i tuoi studenti si saranno preparati e saranno pronti a discutere una particolare domanda o serie di domande, ma non farà male ricordare loro l'argomento e dare loro un punto di partenza per la discussione.



Potresti iniziare con tre o quattro diapositive per definire lo sfondo del seminario. Considera questa come una mini-presentazione. Per ulteriori idee su come farlo in modo efficace, consulta le nostre pagine su Organizzare il tuo materiale per una presentazione, Scrivere la tua presentazione , e Lavorare con aiuti visivi .

Dovresti quindi dare il via alla discussione ponendo una domanda. Dopodiché, il tuo ruolo chiave è facilitare la discussione. Potresti quindi trovare utile consultare la nostra pagina su Abilità di facilitazione .

Suggerimento!


Prepara una serie di domande per far avanzare la discussione attraverso le aree chiave dell'argomento.

Puoi condividere queste domande all'inizio del seminario, o semplicemente interporle nei momenti opportuni, quando la discussione si interrompe o per spostarla attraverso le aree chiave.

Uno dei ruoli chiave di un facilitatore in qualsiasi evento è aiutare il gruppo a gestire il proprio tempo in modo che abbia la possibilità di discutere di tutto.

Durante la tua preparazione, assicurati di considerare quanto tempo il gruppo dovrà dedicare a ciascun argomento o domanda di discussione e che abbia tempo sufficiente per discutere di tutto. In caso contrario, riduci il numero di domande! Puoi sempre portarli in un secondo momento se la discussione viene segnalata prima del previsto.

Una parola di avvertimento

Questa è una guida molto generale alle specifiche di lezioni e seminari, progettata per aiutare i nuovi a tenere lezioni e / o organizzare seminari.

Tuttavia, ciò che effettivamente farai dipenderà da te, dai tuoi studenti e, in una certa misura, anche dalla tua istituzione, che sia scuola, college o università. Dovresti controllare attentamente qualsiasi guida e assicurarti anche di fornire opportunità educative che funzionano per i tuoi studenti.

Continuare a:
Presentazione a grandi gruppi
Competenze organizzative per gli insegnanti