Trovare il tempo per lo studio

Guarda anche: Organizzarsi per lo studio

Imparare a gestire il tuo tempo in modo efficace è un'abilità importante nella vita.

Le nostre pagine Gestione del tempo , Ridurre al minimo le distrazioni e Evitare la procrastinazione fornire un'introduzione alle capacità generali di gestione del tempo. Puoi anche trovare il file Quanto sono buone le tue capacità di gestione del tempo? Quiz utile.

lezione come metodo di presentazione _____.

Questa pagina copre le tecniche di gestione del tempo che puoi applicare in modo specifico ai tuoi studi.



Ognuno ha diversi aspetti della vita da bilanciare, lavoro, famiglia, vita personale e studi. Per trarre vantaggio dai tuoi studi dovrai sentire di avere una certa misura di controllo sul tuo tempo di studio.

Ottenere il controllo del proprio tempo richiede un po 'di riflessione e pianificazione.

Una gestione inefficace del tempo significa che hai meno lavoro.

Questo, a sua volta, può portare a stress e ansia, che sono problemi comuni quando si cerca di destreggiarsi tra le esigenze di una vita frenetica. Sviluppando le tue capacità di gestione del tempo puoi alleviare molti dei fattori scatenanti dello stress negativo e lavorare per trovare un positivo e sano equilibrio tra lavoro e vita privata .



Vedi la nostra pagina: Suggerimenti per evitare lo stress per maggiori informazioni.

Una gestione efficace del tempo ti consente anche di lavorare a modo tuo, sistematicamente, durante i tuoi studi, suddividendo compiti di grandi dimensioni in sotto-compiti più piccoli e più rapidamente realizzabili.

Questo a sua volta può portare a un maggiore senso di realizzazione man mano che avanzi, puoi spuntare le cose dalla tua lista di 'cose ​​da fare'. Questo maggiore senso di realizzazione contribuirà a rafforzare la tua fiducia e ti consentirà di sviluppare ulteriormente le tue capacità di studio.



È importante capire, tuttavia, che la gestione del tempo per lo studio non riguarda solo la gestione della quantità di tempo di studio, ma il tempo necessario per completare le attività. La gestione efficace del tempo di studio implica anche il monitoraggio dei livelli di energia personali e delle attuali sensazioni sullo studio. Ciò può aiutarti a rimanere motivato e impegnato nel tuo studio.

In altre parole, la gestione del tempo per lo studio è essere consapevoli dei propri limiti personali, sapere quando lavorare e quando fermarsi. Riguarda tanto la qualità del tuo tempo quanto la quantità di tempo necessaria per lo studio.

Puoi trovare la nostra pagina: Ridurre al minimo le distrazioni che fornisce una discussione generale sui suggerimenti utili per la gestione del tempo.


Sviluppo di un orario di studio

Sviluppare e seguire il tuo orario di apprendimento personalizzato può essere utile per i tuoi studi e la tua motivazione per una serie di motivi:

  • Un calendario aggiunge focus, pattern e struttura al tuo studio.
  • L'orario ti consentirà di rivedere ogni sezione dei tuoi studi, stabilendo i compiti chiave coinvolti e identificando le fasce orarie in cui ti impegnerai con loro.
  • La creazione di un orario di apprendimento ti aiuterà a superare la procrastinazione e il dithering non necessario. Troverai utile sviluppare una sorta di sistema personalizzato per organizzare il tuo tempo di studio. Questo ti permetterà di decidere che cosa deve essere fatto e quando . Senza una tale struttura si può sprecare molto tempo a procrastinare o essere distratti da elementi del processo di studio. Potresti trovarti a iniziare una cosa e poi un'altra e chiederti se stanno andando da qualche parte.

Lo scopo della pianificazione di un orario di studio è identificare o creare fasce orarie regolari per lo studio, idealmente quando sarai più vigile, libero da distrazioni e in grado di concentrarti. Pensa alla pianificazione del tuo studio come parte integrante della tua vita. Questa linea di pensiero può fare molto per aiutarti a mantenere un atteggiamento positivo e un sano equilibrio tra lavoro e vita.

  • È importante, in fase di pianificazione, rendersi conto che lo studio non avviene nel vuoto ma deve essere organizzato attorno ad altri impegni fissi, come il lavoro e / o la famiglia. Ciò può comportare la considerazione di attività regolari che potrebbero essere spostate, svolte meno frequentemente, delegate o differite durante lo studio.
  • A seconda delle circostanze, può essere utile coinvolgere altre persone, colleghi, colleghi, familiari e amici nel processo di pianificazione per, ove possibile, ottenere la loro comprensione, cooperazione e sostegno. Quando crei un programma di studio che puoi condividere con gli altri, li aiuterà a sentirsi inclusi e coinvolti. Agirà anche per ricordare loro che ci saranno momenti in cui non dovresti essere disturbato.
  • È importante programmare il 'tempo libero' nel tuo programma. Questo tempo può essere utilizzato per il relax e le attività sociali, cose che ti aiutano a raggiungere un equilibrio. Avere slot per il 'tempo libero' significa anche che ci sarà un elemento di flessibilità integrato nel tuo orario. Se un'attività richiede più tempo o ci sono degli sviluppi inaspettati, hai costruito un modo per farcela.
  • Devi anche pensare a quanto tempo devi dedicare allo studio mentre pianifichi e definisci un orario. Se sei uno studente a tempo pieno avrai ovviamente bisogno di più tempo per lo studio disponibile rispetto a uno studente part-time o occasionale.

Dopo aver considerato tutti i punti precedenti e pensato alle tue circostanze, inizia a preparare un calendario.



Di solito è più facile pensare in termini di settimane quando si progetta il proprio orario, anche se questo è un esercizio puramente personale, quindi usa quello che si adatta meglio alle tue circostanze. Suddividi ogni giorno, in modo logico per soddisfare i tuoi impegni: se sei uno studente, segna quando parteciperai a lezioni o seminari, quando avrai la possibilità di parlare con i tutor e quando avrai tempo per lavorare sul tuo Compiti. Se lavori, segna i blocchi di tempo in cui sarai al lavoro. Se sei un genitore, soprattutto di bambini più piccoli, prendi nota delle volte in cui devi andare a scuola, passare del tempo di qualità, ecc. Blocca prima gli impegni noti e guarda quanto tempo ti rimane per lo studio.

Conserva il tuo modello di orario e aggiorna il tuo orario ogni settimana. Se hai una routine abbastanza regolare, è probabile che l'orario non debba cambiare molto nelle settimane successive.


Utilizzando il tuo orario di studio

Una volta deciso quando studierai (o potrai) studiare, dovrai esaminare le attività specifiche coinvolte, ciò che trascorrerai effettivamente a fare il tuo tempo di studio. Cerca di allocare i compiti che richiedono più concentrazione, scrivere compiti per esempio, per studiare gli slot in cui sarai più vigile e libero da distrazioni. Compiti come la lettura rapida di libri, periodici o risorse Internet, per notare se ci sono sezioni pertinenti, potrebbero non richiedere la stessa concentrazione.



All'inizio di ogni settimana redigere un elenco di attività (cose da fare) per quella settimana. Le attività possono includere la lettura di sezioni chiave di un libro, l'acquisizione di nuove informazioni, la pianificazione di un incarico o la ricerca di una particolare area. Assegna i compiti agli slot di studio pertinenti nel tuo programma. Questo ti aiuterà a tenere traccia dei tuoi progressi in modo da avere una registrazione completa dei tuoi studi e, se necessario, tornare indietro.

Prendi nota dei tuoi progressi; se non riesci a portare a termine un determinato compito, cerca di evitare sentimenti negativi; potresti essere in grado di utilizzare parte del tuo 'tempo libero' la settimana successiva per completarlo? Man mano che avanzi nel tuo studio, scoprirai quanto si può realisticamente ottenere nelle fasce orarie disponibili e questo ti aiuterà a pianificare in modo più accurato. Una volta terminate, elimina le attività dalla tua lista di 'cose ​​da fare'. Ricorda che l'obiettivo dell'attività o dell'elenco delle 'cose ​​da fare' è evitare di perdere tempo su questioni che non sono rilevanti o importanti.


Impostazione degli obiettivi SMART personali

La definizione degli obiettivi è la chiave per capacità di gestione del tempo di successo. Ponendoti degli obiettivi, ti permetti di concentrarti su compiti di apprendimento chiave rilevanti per l'area che stai studiando, oltre ad aiutare a chiarire la via da seguire. La definizione degli obiettivi, se utilizzata insieme a un orario di studio personale, ti fornirà un percorso strutturato che può aiutarti a guidarti attraverso i tuoi studi in modo concentrato e calmo. Gli obiettivi danno una direzione al tuo apprendimento e sviluppo personale e ti permetteranno anche di monitorare i tuoi progressi, aumentando la tua fiducia e il tuo morale.

qual è la formula per il volume in matematica?

Tutti gli obiettivi dovrebbero seguire il INTELIGENTE. acronimo - ovvero gli obiettivi dovrebbero essere:

Specifica - Rendi gli obiettivi chiari e precisi, al punto. Cosa vuoi ottenere esattamente?

Misurabile - Pensa a modi per misurare come stai progredendo con il tuo obiettivo - come saprai quando l'obiettivo è stato raggiunto?

Raggiungibile - Devi rendere tutti i tuoi obiettivi realistici e ottenibili. Se ti poni obiettivi irrealistici, la tua autostima subirà un colpo quando non puoi raggiungerli.

Pertinente - Assicurati che i tuoi obiettivi siano effettivamente pertinenti: non perdere tempo a lavorare per ottenere qualcosa di cui non hai bisogno. Rilevanza significa anche pensare all'ordine in cui lavori sugli obiettivi.

Time Scaled - Infine, è necessario impostare i tempi o le scadenze per il raggiungimento degli obiettivi. Tuttavia, dovresti tenere conto del fatto che i tempi potrebbero cambiare man mano che progredisci: alcune cose, inevitabilmente, richiedono molto più tempo per essere raggiunte di quanto pensavi inizialmente. Man mano che diventi più esperto nel fissare obiettivi personali, i tuoi tempi diventeranno più realistici.

Vedi la nostra pagina: Stabilire obiettivi personali per saperne di più su SMART.

Continuare a:
Come scrivere un elenco di cose da fare
Suggerimenti per la gestione del tempo per studenti universitari