Intelligenza emotiva

Guarda anche: Capire gli altri

Molti di noi sono consapevoli del QI (quoziente di intelligenza). Progettato per misurare l'intelligenza intellettuale, fornisce un punteggio da una serie di test. Un QI più alto indica migliori capacità cognitive o capacità di apprendere e comprendere. Le persone con un QI più alto hanno maggiori probabilità di fare bene accademicamente senza esercitare la stessa quantità di sforzo mentale di quelle con punteggi di QI più bassi.

Un presupposto logico, quindi, è che le persone con un QI più alto avranno più successo sul lavoro e nella vita. Questa ipotesi si è dimostrata errata: c'è molto di più nel successo che essere semplicemente 'intelligenti'.

L'intelligenza emotiva (EI o talvolta EQ - Quoziente emotivo) è un concetto più moderno ed è stato completamente sviluppato solo a metà degli anni '90 da Daniel Goleman, tra gli altri.



Intelligenza emotiva: una definizione


Intelligenza emotiva è la misura delle capacità di un individuo di riconoscere e gestire le proprie emozioni e le emozioni di altre persone, sia individualmente che in gruppo.


Benefici di una maggiore intelligenza emotiva

  • Le persone con una maggiore intelligenza emotiva trovano più facile formare e mantenere relazioni interpersonali e ' adattarsi 'A situazioni di gruppo.
  • Le persone con una maggiore intelligenza emotiva sono anche più brave a comprendere il proprio stato psicologico, che può includere gestire lo stress in modo efficace e avere meno probabilità di soffrirne depressione .

Non c'è correlazione tra i punteggi QI e EI.



In altre parole, l'attitudine accademica (QI) non ha alcuna connessione con il modo in cui le persone comprendono e trattano le proprie emozioni e le emozioni degli altri (EI). Questo ha perfettamente senso: abbiamo tutti incontrato persone molto intelligenti che tuttavia non avevano idea di come trattare con le persone, e viceversa.

Alcune persone hanno un alto quoziente intellettivo e una bassa intelligenza emotiva e viceversa, mentre alcune persone ottengono punteggi elevati in entrambi e altri no.

Il QI e l'intelligenza emotiva tentano di misurare diverse forme di intelligenza umana; insieme alla personalità, queste misure costituiscono la psiche di un individuo.

Intelligenza emotiva è l'unica parte della psiche umana che possiamo sviluppare e migliorare apprendendo e praticando nuove abilità. Puoi saperne di più su queste abilità dalle numerose pagine qui su SkillsYouNeed. Il QI e la personalità sono misure più statiche e probabilmente rimarranno ragionevolmente costanti per tutta la vita (sebbene tu possa sviluppare la tua capacità di completare i test del QI con molto successo).

regole per addizione sottrazione moltiplicazione e divisione
Per ulteriori informazioni sui tipi di personalità, potresti essere interessato alle nostre pagine su Indicatori di tipo Myers-Briggs (MBTI) e MBTI in pratica .



Puoi trovare molti test diversi per aiutarti a misurare il tuo QI, IE e personalità online e nei libri. I test di intelligenza emotiva richiedono che la persona che esegue il test risponda alle domande in modo onesto ed è quindi molto più facile 'barare' a un test di EI che a un test di QI.

In definitiva, l'intelligenza emotiva può essere misurata solo dal modo in cui un individuo progredisce nella vita, sviluppando relazioni significative con gli altri, le loro capacità e comprensione interpersonali, la loro capacità di gestire le proprie emozioni e le proprie abilità personali.

Perché non provare il nostro Autovalutazione delle abilità interpersonali che include una sezione sull'intelligenza emotiva.



Elementi di intelligenza emotiva

Daniel Goleman ha diviso l'intelligenza emotiva in competenze 'personali' e 'sociali', che si dividono ampiamente tra abilità personali e interpersonali su SkillsYouNeed. All'interno di ciascuna di queste sezioni c'è una serie di abilità che sono gli elementi dell'intelligenza emotiva.

Capacità o competenze personali Abilità o competenze sociali
Come ci gestiamo Come gestiamo le relazioni con gli altri
  • Autocoscienza
    • Consapevolezza emotiva
    • Autovalutazione accurata
    • Fiducia in se stessi
  • Autoregolamentazione
    • Autocontrollo
    • Affidabilità
    • Coscienziosità
    • Adattabilità
    • Innovazione
  • Motivazione
    • Guida al successo
    • Impegno
    • Iniziativa
    • Ottimismo
  • Empatia
    • Capire gli altri
    • Sviluppare gli altri
    • Orientamento al servizio
    • Fare leva sulla diversità
    • Consapevolezza politica
  • Abilità sociali
    • Influenza
    • Comunicazione
    • Gestione dei conflitti
    • Comando
    • Cambia catalizzatore
    • Costruire legami
    • Collaborazione e cooperazione
    • Capacità del team
Basato su 'Working with Emotional Intelligence' Daniel Goleman.

Capacità o competenze personali

Ci sono tre aree di abilità o competenze personali nell'intelligenza emotiva.

1. Consapevolezza di sé

La consapevolezza di sé comprende:

  • Consapevolezza emotiva
  • Autovalutazione accurata
  • Fiducia in se stessi



La consapevolezza di sé è l'abilità di essere consapevoli e comprendere le proprie emozioni mentre si verificano e mentre si evolvono. È sbagliato pensare alle emozioni come positive o negative. Invece, dovresti considerarli appropriati o inappropriati.

Per esempio, rabbia è solitamente associato all'essere un'emozione negativa. Tuttavia, può essere un'emozione completamente ragionevole e appropriata in determinate circostanze: l'intelligenza emotiva ci consente di riconoscere la nostra rabbia e capire perché si è verificata questa emozione.

Un'autovalutazione efficace dei sentimenti e delle emozioni aiuterà a migliorare la tua fiducia e autostima.



Vedi le nostre pagine su Autocoscienza e Fiducia per più.

2. Autoregolamentazione o autogestione

L'autoregolamentazione include:

  • Autocontrollo
  • Affidabilità
  • Coscienziosità
  • Adattabilità
  • Innovazione

Avendo imparato a essere consapevole delle tue emozioni, l'abilità di autoregolamentazione si riferisce alla loro gestione in modo appropriato e proporzionato.

Le capacità di autogestione si riferiscono alle emozioni che provi in ​​un dato momento o in una determinata circostanza e al modo in cui le gestisci. L'autocontrollo è una parte fondamentale di questo, ma altri aspetti riguardano ciò che poi fai: se ti comporti in un modo che è riconosciuto come 'buono' o 'virtuoso' oppure no.

Vedi la nostra pagina su Autoregolamentazione per più.

Motivazione

L'aspetto finale delle abilità personali dell'intelligenza emotiva è la motivazione.

L'auto-motivazione include la nostra spinta personale a migliorare e raggiungere, l'impegno per i nostri obiettivi, l'iniziativa o la disponibilità ad agire sulle opportunità, l'ottimismo e la resilienza.

L'auto-motivazione e la gestione personale del tempo sono competenze chiave in quest'area. Non fare richieste irragionevoli su te stesso, impara ad essere assertivo piuttosto che dire semplicemente 'Sì' alle richieste degli altri.

Vedi le nostre pagine su Auto motivazione e Gestione del tempo per l'orientamento e le migliori pratiche.


Abilità o competenze sociali o interpersonali

Le abilità interpersonali sono le abilità che usiamo per interagire con altre persone. Ci consentono di comunicare in modo appropriato e di costruire relazioni più forti e significative. L'intelligenza emotiva include il modo in cui comprendiamo gli altri e le loro emozioni e le nostre azioni e comportamenti nei loro confronti.

Ci sono due aspetti chiave.

1. Empatia

L'empatia è una consapevolezza dei bisogni e dei sentimenti degli altri sia individualmente che in gruppo, ed essere in grado di vedere le cose dal punto di vista degli altri.

L'empatia ci aiuta a sviluppare una comprensione più forte delle situazioni degli altri.

Comprende la comprensione degli altri, lo sviluppo degli altri, l'orientamento al servizio, la valorizzazione della diversità e la consapevolezza politica.

L'empatia può spesso essere difficile da raggiungere. Impara ad ascoltare in modo efficace i messaggi verbali e non verbali degli altri, inclusi i movimenti del corpo, i gesti e i segni fisici delle emozioni. Usa le domande per saperne di più sulle altre persone e su ciò che provano e il feedback per chiarire che hai capito correttamente i loro sentimenti. Riconosci e rispetta i sentimenti degli altri anche se non sei d'accordo, ed evita di fare commenti o dichiarazioni che giudicano, sminuiscono, rifiutano o indeboliscono.

Vedi la nostra pagina su Empatia per più.

2. Abilità sociali

Le abilità sociali comprendono un'ampia gamma di abilità relazionali e interpersonali. Questi vanno dalla leadership all'influenza e alla persuasione e alla gestione dei conflitti, oltre al lavoro in team.

Il termine ' abilità sociali 'Copre un'ampia varietà di abilità e competenze, molte delle quali sono radicate nell'autostima e nella fiducia personale. Sviluppando le tue abilità sociali, essendo facile parlare, essere un buon ascoltatore, essere condiviso e degno di fiducia, diventi anche più carismatico e attraente per gli altri.

Questo a sua volta migliora l'autostima e la fiducia che rende più facile un dialogo personale positivo e una maggiore comprensione e accettazione delle proprie emozioni.

Vedi la nostra pagina su Abilità sociali nell'intelligenza emotiva per più.




In sintesi


Lavorare sulla tua intelligenza emotiva potrebbe essere l'aspetto più importante della tua crescita personale .

La ricerca ha dimostrato che le persone con livelli più elevati di intelligenza emotiva godono di carriere e relazioni più soddisfacenti e di successo.

Se pensi ai modi per migliorare la tua intelligenza emotiva, è probabile che diventi più carismatico, interessante e attraente per gli altri e darai anche una spinta alla tua autostima.


SkillsYouNeed ha molte pagine su ' competenze trasversali 'Che sono spesso trascurati o dati per scontati: esplora il nostro sito per saperne di più sulle competenze necessarie per sbloccare il tuo potenziale nascosto.

Continuare a:
Riconoscere e gestire le emozioni
L'importanza della mentalità
Pensiero positivo