Il processo decisionale

Vedi anche: Risoluzione dei problemi

Le persone spesso dicono che trovano difficile prendere decisioni.

Sfortunatamente tutti dobbiamo prendere decisioni tutto il tempo, che vanno da questioni banali come cosa mangiare a pranzo, fino a decisioni che cambiano la vita come dove e cosa studiare e chi sposare.

Alcune persone rimandano le decisioni cercando continuamente ulteriori informazioni o convincendo altre persone a offrire i loro consigli.



Altri ricorrono al processo decisionale prendendo una votazione, attaccando uno spillo in una lista o lanciando una moneta.

Questa pagina fornisce alcune idee progettate per aiutare coloro che lottano per prendere decisioni grandi o piccole.


Cos'è il processo decisionale?

Nel suo senso più semplice, il processo decisionale è l'atto di scegliere tra due o più linee di azione.

Nel più ampio processo di risoluzione dei problemi , il processo decisionale implica la scelta tra le possibili soluzioni a un problema. Le decisioni possono essere prese tramite un file intuitivo o ragionato processo o a combinazione dei due .

Intuizione



L'intuizione sta usando il tuo 'istinto' sulle possibili linee di azione.

quale tipo di grafico utilizza i simboli per relazionarsi ai dati?

Sebbene la gente ne parli come se fosse un 'senso' magico, l'intuizione è in realtà una combinazione di esperienze passate e valori personali. Vale la pena tenere conto del tuo intuito, perché riflette il tuo apprendimento sulla vita. Tuttavia, non è sempre basato sulla realtà, solo sulle tue percezioni, molte delle quali potrebbero essere iniziate durante l'infanzia e potrebbero non essere molto mature come risultato.

come definiresti il ​​pensiero critico?

Vale quindi la pena esaminare attentamente il tuo istinto, soprattutto se hai un sentimento molto forte contro una particolare linea di condotta, per vedere se puoi allenarti perché e se il sentimento è giustificato.

Ragionamento



Ragionare è usare i fatti e le cifre di fronte a te per prendere decisioni.

Il ragionamento ha le sue radici nel qui e ora e nei fatti. Può, tuttavia, ignorare gli aspetti emotivi della decisione e, in particolare, questioni del passato che possono influenzare il modo in cui la decisione viene attuata.

L'intuizione è un mezzo perfettamente accettabile per prendere una decisione, sebbene sia generalmente più appropriato quando la decisione è di natura semplice o deve essere presa rapidamente .



Decisioni più complicate tendono a richiedere un approccio più formale e strutturato, che di solito coinvolge sia l'intuizione che il ragionamento. È importante diffidare delle reazioni impulsive a una situazione.

Applicare sia la ragione che l'intuizione


Un modo per farlo è applicare i due aspetti a turno. È utile iniziare con la ragione e raccogliere fatti e cifre. Una volta che hai una 'decisione' ovvia, è il turno dell'intuizione. Come ti senti riguardo alla 'risposta'? Ti sembra giusto?

In caso contrario, dai un'altra occhiata e vedi se riesci a capire perché no. Se non sei emotivamente impegnato nella decisione che hai preso, non la implementerai bene o efficacemente.


Processo decisionale efficace

Le decisioni devono poter essere attuate, a livello personale o organizzativo. Pertanto, è necessario impegnarsi personalmente nella decisione ed essere in grado di persuadere gli altri dei suoi meriti.

Un processo decisionale efficace, quindi, deve garantire che tu sia in grado di farlo.

Cosa può impedire un processo decisionale efficace?

Ci sono una serie di problemi che possono impedire un processo decisionale efficace. Questi includono:

1. Informazioni insufficienti

Se non disponi di informazioni sufficienti, ti sembrerà di prendere una decisione senza alcuna base.

perché la comunicazione non verbale è così importante?



Prenditi del tempo per raccogliere i dati necessari per informare la tua decisione, anche se i tempi sono molto stretti. Se necessario, dai la priorità alla raccolta delle informazioni identificando quali informazioni saranno più importanti per te.

2. Troppe informazioni

Il problema opposto, ma che si vede sorprendentemente spesso: avere così tante informazioni contrastanti che è impossibile vedere 'il legno per gli alberi'.

Questo a volte viene chiamato paralisi da analisi , ed è anche usato come tattica per ritardare il processo decisionale organizzativo, con le persone coinvolte che richiedono sempre più informazioni prima di poter decidere.

Questo problema può spesso essere risolto riunendo tutti per decidere quali informazioni sono veramente importanti e perché, e stabilendo un calendario chiaro per il processo decisionale, compresa una fase di raccolta delle informazioni.

3. Troppe persone

Prendere decisioni in commissione è difficile. Ognuno ha le proprie opinioni e i propri valori. E sebbene sia importante sapere quali sono questi punti di vista, e perché e come sono importanti, può essere essenziale che una persona si assuma la responsabilità di prendere una decisione. A volte, qualsiasi decisione è meglio di niente.

4. Interessi acquisiti

I processi decisionali spesso naufragano sotto il peso di interessi acquisiti. Questi interessi acquisiti spesso non sono espressi apertamente, ma possono essere un blocco cruciale. Poiché non sono espressi apertamente, è difficile identificarli chiaramente e quindi affrontarli, ma a volte può essere possibile farlo esplorandoli con qualcuno al di fuori del processo, ma in una posizione simile.

Può anche aiutare a esplorare gli aspetti razionali / intuitivi con tutte le parti interessate, di solito con un facilitatore esterno per supportare il processo.

5. Attaccamenti emotivi

Le persone sono spesso molto attaccate allo status quo. Le decisioni tendono a coinvolgere la prospettiva del cambiamento, che molte persone trovano difficile.

Per ulteriori informazioni su come superare questo problema, vedere le nostre pagine su Cambio gestione , ma ricorda anche che ' decidere di non decidere 'È anche una decisione.

6. Nessun attaccamento emotivo

A volte è difficile prendere una decisione perché semplicemente non ti interessa in un modo o nell'altro. In questo caso, un processo decisionale strutturato può spesso aiutare identificando alcuni pro e contro molto reali di azioni particolari, a cui forse non avevi pensato prima.

quale delle seguenti è una componente della comunicazione interpersonale?

Molti di questi problemi possono essere risolti utilizzando un processo decisionale strutturato. Questo aiuterà a:

  • Riduci le decisioni più complicate a passaggi più semplici;
  • Guarda come vengono prese le decisioni; e
  • Pianificare il processo decisionale per rispettare le scadenze.

Sono state sviluppate molte diverse tecniche di processo decisionale, che vanno da semplici regole pratiche a procedure estremamente complesse. Il metodo utilizzato dipende dalla natura della decisione da prendere e dalla sua complessità.

La nostra pagina su Il processo decisionale delinea una possibile struttura che potresti trovare utile.

Continuare a:
Il processo decisionale
Risoluzione dei problemi