Affrontare i nervi di presentazione

Guarda anche: Evitare e gestire lo stress

È del tutto naturale sentirsi nervosi prima di fare una presentazione.

Molti insegnanti, docenti e altri relatori esperti si sentono nervosi in anticipo nonostante abbiano fatto centinaia di presentazioni. Lo stesso vale per attori e attrici, celebrità, politici, predicatori e altre persone che lavorano nei media o agli occhi del pubblico.

Essere nervosi non è un problema o una debolezza, devi solo canalizzare la tua energia nervosa con saggezza. D'altra parte, essere troppo sicuri di sé e non nervosi potrebbe essere una debolezza!



I sintomi dei nervi (o paura del palcoscenico) possono includere 'farfalle' o una sensazione di nausea allo stomaco, palmi sudati, gola secca e il panico che la tua mente è svuotata per le tue battute di apertura.

Fortunatamente, ci sono alcune strategie e tecniche collaudate per gestire i tuoi nervi in ​​modo che tu possa concentrarti sulla consegna di una presentazione efficace e coinvolgente.



Queste tecniche non ti libereranno dai nervi; invece ti aiuteranno a usare la tua energia nervosa a tuo vantaggio. Quando sei in uno stato intensificato dall'adrenalina che viene pompata nel tuo corpo, puoi usare quell'energia per comunicare in modo entusiasta, convincente e appassionato. La chiave è diminuire il tuo livello di nervosismo in modo da poter concentrare la tua energia su queste attività positive, non sul tentativo di controllare i tuoi nervi.


Gestione dei nervi di presentazione

Verso la presentazione

Preparare

È essenziale essere sempre ben preparati e ben preparati per sentirsi sicuri.


Non fissarti sulla consegna della presentazione a scapito di una buona preparazione.

Trascorri del tempo a prepararti, a prepararti bene, a conoscere bene l'argomento e a sapere cosa stai per dire e come lo dirai, aumenterà la tua sicurezza e ti aiuterà a ridurre i nervi.

Pensa a una presentazione come un iceberg: ciò che vede il tuo pubblico - la consegna - è una piccola percentuale del totale. Ciò che accade fuori dalla vista, la pianificazione e la preparazione, dovrebbe costituire la maggior parte del lavoro.


Leggi le nostre pagine sulle capacità di presentazione per suggerimenti e consigli su come preparare al meglio la tua presentazione, a partire da: Cos'è una presentazione?

Provare

Fai pratica con la tua presentazione; fare le prove alla famiglia, agli amici o semplicemente davanti a uno specchio. Ascolta qualsiasi feedback. Controlla i tuoi tempi, parla lentamente e pensa ai tipi di domande che il tuo pubblico potrebbe avere.



Se possibile, visita la sede della presentazione prima dell'evento per vedere la disposizione della sala e controllare quali strutture sono disponibili. Ciò contribuirà a garantire che tutto funzioni senza intoppi durante la giornata e ti aiuterà a visualizzare la presentazione, che può aiutare a ridurre i sentimenti di nervosismo.

Mantieni la tua mente e il tuo corpo sani

Il nervosismo può aumentare se non ti senti al 100%.

Evita l'alcol la sera prima e il giorno della presentazione. Riduci o evita l'assunzione di caffeina da caffè, tè e altre fonti.

Prova a fare un po 'di esercizio il giorno prima della presentazione. Questo non solo rilascerà endorfine, che ti faranno sentire meglio, ma l'esercizio renderà anche più probabile che dormirai bene e ti sentirai più riposato il giorno della presentazione. Vedi le nostre pagine L'importanza dell'esercizio e L'importanza del sonno per maggiori informazioni.



Mangiare sano. Se ti senti nervoso, potresti non avere voglia di mangiare. Tuttavia, mangiare qualcosa di sano, frutta e verdura sono sempre buone scelte, ti faranno sentire meglio e ti daranno l'energia di cui hai bisogno per superare il giorno della presentazione.


Immediatamente prima della presentazione

Quando ti senti nervoso immediatamente prima di una presentazione, le seguenti strategie ed esercizi dovrebbero aiutarti:

Pratica la respirazione profonda

L'adrenalina fa sì che il tuo respiro sia superficiale. Respirando deliberatamente profondamente, il tuo cervello riceverà l'ossigeno di cui ha bisogno e il ritmo più lento indurrà il tuo corpo a credere che tu sia più calmo. Questo aiuta anche con i tremori della voce, che possono verificarsi quando la respirazione è superficiale e irregolare.

Bere acqua

L'adrenalina può causare secchezza delle fauci, che a sua volta porta a legarsi la lingua. Tieni a portata di mano un bicchiere o una bottiglia d'acqua e bevi un sorso prima di iniziare la presentazione e occasionalmente durante la presentazione, soprattutto quando desideri mettere in pausa o sottolineare un punto. Fare attenzione a non bere grandi sorsi d'acqua.

Gomma da masticare



La gomma da masticare prima di una presentazione può aiutarti a sentirti più rilassato. La ricerca ha dimostrato che l'atto di masticare può aumentare la tua vigilanza e aiutare a ridurre l'ansia. Di solito è meglio sbarazzarsi della gomma quando inizi la presentazione.

Usa le tecniche di visualizzazione

Immagina di offrire la tua presentazione a un pubblico interessato, entusiasta, sorridente e che reagisce positivamente. Cementa questa immagine positiva nella tua mente e ricordala appena prima di essere pronto per iniziare.

Auto-massaggio

Premi e massaggia la fronte per energizzare la parte anteriore del cervello e il centro del linguaggio.

Esercizi di rilassamento

Anche se potresti non sentirti rilassato prima di rilassare la presentazione, gli esercizi possono essere d'aiuto. Prova i seguenti esercizi di rilassamento, ma non continuarli se causano dolore o disagio, anche se ricorda che potresti usare alcuni muscoli che non hai esercitato per un po 'e quindi sentirti un po' rigido in seguito.

Esercizi di rilassamento rapidi


  • Mettiti in una posizione facile con i piedi a un passo di distanza, le ginocchia 'sbloccate' e non rigidamente spinte all'indietro, la colonna vertebrale dritta, le spalle non tese e la testa in equilibrio. Cerca di mantenere i muscoli del viso rilassati evitando di stringere la mascella o serrare i denti.
  • Ora allungati LENTAMENTE verso l'alto, mira a toccare il soffitto ma tieni i piedi ben appoggiati sul pavimento. Quindi fluttua in avanti dalla vita piegando leggermente le ginocchia mentre procedi. Stai ora penzolando in avanti come una bambola di pezza - le braccia e la testa totalmente prive di sostegno e rilassate.
  • Raddrizza LENTAMENTE, quasi vertebra per vertebra, come se fossi un burattino e un gigantesco burattinaio ti tira su per le corde tenendo la testa fino all'ultimo, quando ti trovi nella posizione facile originaria.

Ripeti l'esercizio tre volte.


In alternativa puoi rilassarti su una sedia:


  • Siediti comodamente con la parte inferiore della colonna vertebrale premuta contro lo schienale della sedia.
  • Alza le braccia sopra la testa e allunga il più in alto possibile.
  • Rilascia le braccia lungo i fianchi e piegati in avanti con le gambe distese e allunga le braccia il più possibile.
  • Torna alla posizione di partenza.

Ripeti l'esercizio tre volte.


Vedi la nostra sezione: Tecniche di rilassamento per ulteriori informazioni e idee su come imparare a rilassarsi in modo efficace.


Durante la presentazione

Molte persone scoprono che una volta che stanno effettivamente facendo la loro presentazione o discorso si sentono molto meglio e più rilassate. Ma è importante ricordare di:

Pausa

Appena prima di iniziare a parlare, fermati, guarda negli occhi e sorridi. Quest'ultimo momento di pace è molto rilassante e ti dà il tempo di adattarti ad essere al centro dell'attenzione.

Sorridi

Sorridere è un rilassante naturale che invia messaggi chimici positivi attraverso il tuo corpo. Sorridere e mantenere il contatto visivo ti aiuta anche a costruire un rapporto con il tuo pubblico.

Rallenta

Parla più lentamente di quanto faresti in una conversazione e lascia pause più lunghe tra le frasi. Questo ritmo più lento ti calmerà e ti renderà anche più facile da ascoltare, specialmente in fondo a una grande stanza.

Muoviti

Muoviti un po 'durante la presentazione poiché questo consumerà parte della tua energia nervosa. Tuttavia, cerca di non camminare avanti e indietro o di dondolarti sui talloni, poiché queste attività possono distrarre o irritare il tuo pubblico.

Smetti di pensare a te stesso

Ricorda che il pubblico è lì per ottenere alcune informazioni e che è tuo compito comunicargli quelle informazioni. Cerca di mettere da parte i tuoi nervi e pensa a comunicare il tuo messaggio nel modo più efficace possibile.


Dopo l'evento

È importante concentrarsi sugli aspetti positivi della presentazione una volta terminata. L'esperienza è il modo più efficace per superare i nervi della presentazione e fornire presentazioni migliori in futuro.

Ottieni feedback

Quando possibile, chiedi ai membri del tuo pubblico un feedback costruttivo sulla tua presentazione. Ascolta quello che dicono e concentrati sulle aree che necessitano di miglioramento. Cerca di vedere i punti negativi non come una misura del fallimento ma come opportunità di apprendimento per presentazioni future. La nostra pagina su Dare e ricevere feedback può aiutare qui.

Usa la pratica riflessiva

La pratica riflessiva è una tecnica utile per aiutarti a pensare e analizzare le tue esperienze e può essere utilizzata per molti aspetti della vita. L'uso della pratica riflessiva per una presentazione può essere particolarmente utile per aiutare a ridurre al minimo i sentimenti di nervosismo per le presentazioni future. Vedi la nostra pagina di Pratica riflessiva per ulteriore aiuto e informazioni.

calcola la differenza tra due numeri

Non picchiarti

Come la maggior parte delle cose nella vita, è improbabile che le presentazioni siano perfette e ci sono sempre modi per migliorare. Quando ricevi feedback dagli altri e rifletti sulla tua performance, è importante che tu lo capisca e che ti concedi una pausa. Pensa agli aspetti positivi ea cosa è andato bene, e impara dagli errori o dagli elementi di cui non ti senti soddisfatto.

Trattare voi stessi

Regalati qualcosa che ti piacerà. Forse un bicchiere di vino, o una bella torta o semplicemente un bagno rilassante. Qualcosa per farti sentire un po 'speciale e riconoscere i tuoi risultati.

Continuare a:
Affrontare le domande sulla presentazione
Stress e gestione dello stress