Pianificazione di emergenza e disastri per liberi professionisti

Guarda anche: Gestione del rischio

I disastri, grandi o piccoli che siano, possono accadere a chiunque, in qualsiasi momento. Quando si lavora, tuttavia, un disastro è il problema di qualcun altro. Non importa se si tratta di un grave disastro naturale come un'alluvione o un terremoto o un membro del personale che si ammala per alcuni giorni o addirittura settimane, nessun singolo dipendente è l'unico responsabile o deve gestire tutte le implicazioni senza supporto.

Quando sei un lavoratore autonomo, tuttavia, sei il tuo helpdesk IT, il tuo dipartimento delle risorse umane e il tuo CEO. Spetta a te gestire eventuali problemi. Ciò significa quindi che è un'ottima idea pianificare in anticipo e fare un po 'di valutazione e gestione del rischio per evitare problemi futuri.

Questa pagina espone alcune idee sulla pianificazione di emergenza e disastro per liberi professionisti e lavoratori autonomi.




Cos'è un disastro?

Ai fini di questa pagina, un disastro è considerato qualsiasi cosa che potrebbe impedirti di lavorare per un periodo di tempo prolungato. Comprende quindi:

  • Disastri naturali : incendi, inondazioni, terremoti e simili, che colpiscono e sconvolgono individui e intere comunità. Questi potrebbero essere a livello di comunità o limitati a casa tua: un'alluvione da un tubo scoppiato, ad esempio, potrebbe significare che il tuo ufficio è inaccessibile, o l'accesso al tuo computer si interrompe, o anche che devi dedicare il tuo tempo lavorativo a sistemare l'alluvione.
  • Malattia , sia tuo che di qualcun altro, possono interrompere la tua capacità di lavorare. Se sei malato, ovviamente non puoi lavorare, ma potresti comunque avere delle scadenze da rispettare. Altrettanto difficile potrebbe essere una malattia del tuo partner o di un parente stretto o del tuo assistente per l'infanzia. Ciò potrebbe significare che devi prenderti del tempo libero dal lavoro per aiutarli o per prenderti cura dei tuoi figli.
  • Vacanze scolastiche normalmente non sono associati allo stato di 'disastro', ma per liberi professionisti o lavoratori domestici possono essere un periodo molto impegnativo. Organizzare l'assistenza all'infanzia o prendere accordi alternativi in ​​anticipo può garantire di non perdere sei settimane di lavoro.
  • Interruzioni nelle normali modalità di supporto può significare che è molto più difficile lavorare. Ad esempio, la notifica della tua babysitter può significare che devi prendere accordi alternativi o gestire senza sostegno per un periodo. Questo limiterà la tua capacità di lavorare. Problemi con il tuo accesso a Internet a causa di un problema di manutenzione, ad esempio, potrebbero significare che perdi diversi giorni di lavoro.

Nessuna di queste situazioni è necessariamente prevenibile.

Tuttavia, avere piani di emergenza in atto può significare che non sono così dirompenti come potrebbe altrimenti essere il caso.



Gestione del rischio


La nostra pagina su Gestione del rischio spiega i principi della gestione del rischio, inclusa l'identificazione e la valutazione dei rischi, e quindi la messa in atto della mitigazione.

come risolvere le parentesi in matematica

Questa pagina quindi non ripercorre questi principi, ma si concentra su idee che aiuteranno in modo specifico i liberi professionisti.

Non c'è nulla che possa sostituire una buona valutazione del rischio e un piano di mitigazione .

Se sei preoccupato di elaborare da solo una valutazione del rischio, incontra persone interessate alla tua attività. Chiedi loro di aiutarti a identificare i possibili rischi e cosa potresti fare per mitigarli.




Precauzioni normali

Cosa puoi fare per assicurarti di poter continuare a lavorare nella maggior parte delle circostanze?

Ci sono una serie di precauzioni abbastanza standard che puoi e dovresti prendere regolarmente per assicurarti che il tuo lavoro non venga interrotto da eventi comuni e abbastanza prevedibili. Questi includono:

  • Effettua sempre il backup del tuo lavoro, almeno una volta alla settimana e preferibilmente ogni giorno . Ciò garantirà di avere sempre una copia recente di qualsiasi documento o file e non perderà più di poche ore di lavoro al massimo.



  • Se non sei molto esperto di tecnologia , ma dipende fortemente dalla tecnologia per continuare a lavorare, stipula un contratto o un accordo su chiamata con un negozio di computer locale per risolvere eventuali problemi. Vale anche la pena tenere a portata di mano cavi di riserva nel caso in cui il tuo Wi-Fi si guasti.

  • Utilizzo dell'archiviazione esterna, come l'archiviazione cloud, per il lavoro, inclusi i progetti in corso . L'archiviazione nel cloud è prontamente disponibile e spesso gratuita su scala piuttosto ridotta. Servizi come Dropbox , Microsoft OneDrive e Google Drive offrono quantità di archiviazione relativamente grandi a costi bassi o nulli e puoi salvare il tuo lavoro su di loro mentre procedi. Ciò significa che puoi accedere al tuo lavoro da qualsiasi computer, smartphone o tablet ed evita quindi problemi se il tuo computer smette di funzionare. Ci sono domande sulla sicurezza del cloud storage, ma generalmente è abbastanza affidabile e accessibile. Per i liberi professionisti, è un'opzione di backup e sicurezza relativamente sicura.

    quali sono alcune abilità di pensiero critico?

    AVVERTIMENTO! Problemi di sicurezza


    Se stai archiviando qualunque dati sensibili al cloud, assicurati che il tuo file sia protetto da password.

    Il nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati dell'UE significa anche che se stai archiviando informazioni personali su qualsiasi cittadino dell'Unione europea, ad esempio email, dettagli bancari o indirizzi dei clienti, dovrai essere chiaro in che modo il tuo provider di servizi cloud archivia ed elabora tali dati .

    Per ulteriori informazioni sul GDPR e su come potrebbe influire su di te e sulla tua attività, controlla il sito Web di Commissario per le informazioni (nel Regno Unito).




  • Avere soluzioni alternative disponibili per l'assistenza all'infanzia , se necessario. Ad esempio, potresti avere un accordo reciproco con un amico secondo cui andrai a prendere i figli a scuola, se necessario, o potresti chiedere a un vicino o un parente di andare a prendere i tuoi figli se sei malato. Dovrai anche informare la scuola o l'asilo nido di queste disposizioni.

  • Prendere accordi per l'assistenza all'infanzia pianificata con largo anticipo. Pianifica in anticipo le vacanze scolastiche, perché i campi e i luoghi di vacanza vengono prenotati abbastanza rapidamente. Spesso puoi anche ottenere prezzi migliori se prenoti in anticipo.

    una forma con 6 lati e 6 angoli
  • Controlla luoghi alternativi per lavorare, nel caso in cui non puoi essere a casa. Ad esempio, la tua biblioteca o bar locale ha la connessione Wi-Fi gratuita? Quanto tempo potresti passare lì? Saresti in grado di fare telefonate da lì? Assicurati di sapere dove andresti se la tua casa non fosse utilizzabile per qualche motivo.



    SUGGERIMENTO MIGLIORE!


    Vale la pena dedicare almeno una volta qualche ora al tuo 'ufficio sostitutivo', solo così sai che è possibile!

    Questo ti aiuterà anche a identificare se c'è del lavoro che non sarai in grado di svolgere lì (ad esempio, perché è riservato o a causa dei livelli di rumore) e pianificare come gestirlo se necessario.


  • Considera se potresti delegare parte del lavoro ad altri liberi professionisti in caso di malattia . Ad esempio, se il tuo lavoro è scrivere, potresti chiedere a qualcun altro di scrivere alcuni articoli che controlleresti prima di inviare al tuo cliente? Se sei un fotografo, potrebbe valere la pena dare un'occhiata ad alcuni dei tuoi concorrenti e magari suggerire un accordo di copertura reciproca con qualcuno di cui ti piace il lavoro. In modo cruciale, impostare l'accordo in anticipo in modo che, se sei malato, non devi pensarci.



Piani di emergenza straordinari

È estremamente difficile prevedere e gestire eventi veramente catastrofici, come una malattia a lungo termine. Vale quindi la pena considerare una qualche forma di assicurazione, sia formale che informale.

qual è la formula per il volume in matematica?

Molte persone consigliano di tenere dei risparmi che ti faranno andare avanti per almeno tre o sei mesi . Ciò significa abbastanza da poter smettere di lavorare per quel periodo ed essere ancora in grado di sopravvivere al tuo attuale livello di spese. Questo ti dà un 'cuscino' per coprire un periodo di malattia, o semplicemente una recessione nel tuo settore, il che significa che c'è meno lavoro disponibile e ti dà la possibilità di guardarti intorno per un'alternativa.

Potrebbe essere possibile stipulare un'assicurazione contro determinati problemi , come una malattia grave o un infortunio che potrebbe impedirti di lavorare. Potrebbe essere necessario guardarsi intorno un po 'per trovare un fornitore disposto a considerare liberi professionisti o lavoratori autonomi, ma esistono. Questo potrebbe essere utile se stai svolgendo lavori che comportano un rischio di lesioni, come i lavori di costruzione, anche se l'assicurazione sarà più costosa a causa del rischio. Se non altro, vale la pena considerare un'assicurazione per coprire le principali spese specifiche come il mutuo o l'affitto in caso di non essere in grado di lavorare. Questo può essere più facile da trovare rispetto a un'assicurazione sostitutiva del reddito generale, perché è meno di un impegno a tempo indeterminato e puoi assicurarti per una somma specifica e in circostanze particolari.


Prendere precauzioni

Quando sei un lavoratore autonomo, è normale che tu voglia dedicare tutto il tuo tempo al lavoro o alla ricerca di un lavoro e sembra sempre che non ci siano soldi sufficienti per le tue esigenze. Dedicare tempo alla pianificazione di emergenza e denaro all'assicurazione può quindi sembrare uno spreco.

Tuttavia, non sarà uno spreco se ne avrai bisogno.

Inoltre, non sarà uno spreco se ti darà una migliore comprensione della tua attività e quali parti devi davvero gestire da solo. La pianificazione delle emergenze potrebbe persino mostrarti modi per espandere la tua attività in futuro o per gestirla in modo più efficiente a breve termine. È quindi probabile che valga la pena investire tempo e denaro sia a breve che a lungo termine. Ma ancora più importante, non farlo è un grosso rischio e probabilmente non vale la pena correre.


Più capacità di leadership:
I migliori consigli sul freelance
Auto-motivazione per liberi professionisti e lavoratori a domicilio