La scelta dell'assistenza all'infanzia

Guarda anche: Tipi di assistenza all'infanzia

Decidere di cercare qualche forma di assistenza all'infanzia per il tuo bambino è spesso difficile. Potrebbe essere più difficile se desideri prenderti cura di tuo figlio da solo, ma per qualche motivo non puoi farlo.

È quindi importante concentrarsi sulla ricerca della forma giusta di assistenza all'infanzia e della persona o dell'organizzazione giusta per fornirla.

Questa pagina è progettata per aiutarti attraverso alcune delle riflessioni e delle decisioni.



Per ulteriori informazioni sui tipi di assistenza all'infanzia disponibili, consultare la nostra pagina su Tipi di assistenza all'infanzia .


Fai la tua ricerca

Scopri che tipo di assistenza all'infanzia è disponibile nella tua zona.

Nel Regno Unito, i consigli locali manterranno un elenco di fornitori, in particolare quelli con spazi. Ciò può far risparmiare tempo telefonando ai fornitori senza spazi.



Le telefonate possono anche eliminare alcuni fornitori, ad esempio, se non possono offrire le cure oi giorni che desideri.

Visitare i fornitori di servizi per l'infanzia

Dopo aver ridotto la lista dei candidati a circa quattro o cinque fornitori, puoi organizzare alcune visite.

Dovresti sempre visitare potenziali fornitori di servizi per l'infanzia e vedere dove trascorrerà il tempo tuo figlio. Se possibile, porta il bambino con te e vedi come pensi che si adatterà.



Cerca di trascorrere un po 'di tempo lì, osservando come gli assistenti interagiscono con gli altri bambini.

Vedendo ' verruche e tutto il resto '


Ancora meglio che organizzare una visita, chiedi se puoi entrare senza preavviso (se necessario, dì che il tuo programma è un po 'fluido ed è difficile prendere impegni fissi).

quando usiamo il pensiero critico?

Suggerisci una mattina o un pomeriggio che vorresti visitare ma evita di fissare un orario. Ciò ti consentirà di vedere il provider ' verruche e tutto il resto '.


È anche utile portare con te qualcun altro, ad esempio un familiare o un amico. Potrebbero vedere cose che ti sei perso.

Mentre sei lì, cerca:

  • Bambini rilassati e felici che sono volutamente impegnati, in tutte le fasce d'età per le quali il fornitore si rivolge;
  • Badanti che rispondono individualmente ai bambini e sembrano impegnati con i bambini. Con i bambini più piccoli, ti aspetteresti di vedere gli assistenti sul pavimento con i bambini, e probabilmente coccolarne almeno uno;
  • Locali sicuri e puliti dove sarete felici di lasciare il vostro bambino, inclusa un'area giochi all'aperto che viene utilizzata durante la vostra visita;
  • Un'atmosfera che secondo te si adatta al tuo bambino, che sia rumorosa e allegra, o più tranquilla e pacifica.

Guarda anche come tu e tuo figlio venite accolti e trattati. Ti sembrano contenti di vederti e desiderosi di conoscerti entrambi?


Domande da porre ai fornitori di servizi per l'infanzia

Ci sono una serie di domande che dovresti porre a qualsiasi potenziale fornitore di servizi di assistenza all'infanzia. Questi includono sia domande pratiche che domande su come si prenderanno cura di tuo figlio:

  • Hai spazio per mio figlio nei giorni che voglio?
  • Quanto è flessibile la tua offerta? Potrò cambiare i giorni se necessario?
  • Quali sono le tue accuse? Devo pagare in anticipo o in arretrato? Devo pagare per sessioni non utilizzate?
  • Come passerà la giornata o il tempo qui mio figlio? Quali attività svolgi abitualmente? Quanta pianificazione fai? Mi puoi dare un'idea di una giornata tipo?
  • Segui la tua routine o quella del bambino? Quanto sei flessibile riguardo ai tempi del pisolino e al cibo?
  • All'ora dei pasti, quanto sei flessibile riguardo a ciò che mangeranno i bambini? I bambini possono servirsi da soli con bevande e spuntini?
  • Mi fornirete un feedback e, in caso affermativo, come?
  • Mio figlio avrà un keyworker? Come deciderai chi è?
  • Qual è il rapporto tra personale e figli? Quali qualifiche avete tu e il personale?
  • Come gestisci il cattivo comportamento?
  • Fornite pasti e spuntini o devo fornirli?
  • È probabile che gli stessi bambini siano qui ogni volta che mio figlio frequenta? Questo li aiuterà a creare un gruppo di amicizia, anche se è meno importante con i bambini di età inferiore ai due anni.
  • Quali accordi prendi per stabilirti? La maggior parte dei luoghi offrirà almeno due o tre sessioni di adattamento che dureranno circa un'ora, per dare a tuo figlio la possibilità di familiarizzare con il luogo prima di iniziare 'correttamente'.
  • Per gli asili nido, che tipo di turnover del personale avete? Tenete sempre gli stessi assistenti nelle stesse stanze o si spostano?



Dovresti anche porre tutte le domande che sono davvero vitali per te, ad esempio sulla flessibilità degli orari di consegna e ritiro.

Le risposte a queste domande ti aiuteranno a darti un'immagine del contesto, e quanto è probabile che si adatti a tuo figlio e che si adatti alla tua routine e ai tuoi sistemi.

Che l'impostazione sia corretta o meno è l'aspetto più importante.

Non importa quello che gli altri dicono al riguardo: solo tu sai se è giusto per tuo figlio. E se smette di sentirsi bene, fidati del tuo istinto e guarda altrove. I bambini cambiano, così come le impostazioni, ad esempio, quando il personale va e viene.


Altre cose da ricordare

Sempre raccogliere referenze per qualsiasi struttura o fornitore di assistenza all'infanzia.



Chiedi di parlare con almeno altri due genitori i cui figli frequentano attualmente. Chiedete loro le loro opinioni in generale, ma chiedete anche se hanno avuto problemi e come sono stati gestiti. Tieni presente, tuttavia, che è probabile che il fornitore ti fornisca i nomi delle persone che sono fiduciose le consiglierà.

Nel Regno Unito, vale anche la pena controllare l'ultimo rapporto Ofsted per l'impostazione.

Potrebbe essere necessario pagare un deposito per mantenere un posto fino a quando non ne avrai bisogno.

Avere sempre un piano di riserva


Ci saranno momenti in cui tuo figlio è malato o, se va da una babysitter, allora o la babysitter oi loro figli sono malati. In queste circostanze, avrai bisogno di un piano di riserva.

Quel piano potrebbe essere 'Mi prenderò del tempo libero o lavorerò da casa', ma tieni presente che potresti aver bisogno molto del tuo piano di riserva. Potrebbe essere necessario qualcosa di più affidabile, anche se si tratta solo di favori reciproci con un amico.


Ricorda che puoi sempre combinare le opzioni di assistenza all'infanzia.

Ad esempio, potresti desiderare che tuo figlio abbia l'esperienza di trovarsi in un asilo nido affollato un giorno alla settimana, ma pensa che starebbe meglio con una tata o una babysitter per altri due o tre giorni ogni settimana. Questo non solo ti dà più flessibilità, ma significa anche che hai una sorta di piano di riserva nel caso in cui un assistente si ammali.

Continuare a:
Tipi di assistenza all'infanzia
Capacità di intervistare