Ostacoli a una comunicazione efficace

Guarda anche: Migliorare le capacità di comunicazione

Ci sono molte ragioni per cui le comunicazioni interpersonali possono fallire. In molte comunicazioni, il messaggio (ciò che viene detto) potrebbe non essere ricevuto esattamente nel modo previsto dal mittente. È quindi importante che il comunicatore cerchi un feedback per verificare che il suo messaggio sia chiaramente compreso.

Le abilità di Ascolto attivo , Una precisazione e Riflessione può aiutare, ma il comunicatore esperto deve anche essere consapevole delle barriere alla comunicazione efficace e di come evitarle o superarle.

Ci sono molte barriere alla comunicazione e queste possono verificarsi in qualsiasi fase del processo di comunicazione. Le barriere possono portare alla distorsione del tuo messaggio e rischi quindi di sprecare tempo e / o denaro causando confusione e incomprensioni.



Una comunicazione efficace implica il superamento di queste barriere e la trasmissione di un messaggio chiaro e conciso.


Ostacoli comuni a una comunicazione efficace:

  • L'uso del gergo. Termini troppo complicati, sconosciuti e / o tecnici.
  • Barriere emotive e tabù. Alcune persone potrebbero avere difficoltà a esprimere le proprie emozioni e alcuni argomenti potrebbero essere completamente 'off-limits' o tabù. Argomenti tabù o difficili possono includere, ma non sono limitati a, politica, religione, disabilità (mentali e fisiche), sessualità e sesso, razzismo e qualsiasi opinione che possa essere vista come impopolare.
  • Mancanza di attenzione, interesse, distrazioni o irrilevanza per il ricevente. (Vedi la nostra pagina Barriere all'ascolto efficace per maggiori informazioni).
  • Differenze nella percezione e nel punto di vista.
  • Disabilità fisiche come problemi di udito o difficoltà di linguaggio.
  • Barriere fisiche alla comunicazione non verbale. Non essere in grado di vedere i segnali non verbali, i gesti, la postura e il linguaggio del corpo generale può rendere la comunicazione meno efficace. Telefonate, messaggi di testo e altri metodi di comunicazione basati sulla tecnologia sono spesso meno efficaci della comunicazione faccia a faccia.
  • Differenze linguistiche e difficoltà nel comprendere accenti non familiari.
  • Aspettative e pregiudizi che possono portare a false supposizioni o stereotipi. Le persone spesso ascoltano ciò che si aspettano di sentire piuttosto che ciò che viene effettivamente detto e saltano a conclusioni errate. La nostra pagina La scala dell'inferenza spiega questo in modo più dettagliato.
  • Differenze culturali. Le norme dell'interazione sociale variano notevolmente nelle diverse culture, così come il modo in cui le emozioni vengono espresse. Ad esempio, il concetto di spazio personale varia tra le culture e tra i diversi contesti sociali. Vedi la nostra pagina su Consapevolezza interculturale per maggiori informazioni.

Un comunicatore esperto deve essere consapevole di queste barriere e cercare di ridurne l'impatto controllando continuamente la comprensione e offrendo un feedback appropriato.


Porta le tue capacità interpersonali al livello successivo:

Le competenze di cui hai bisogno Guida alle abilità interpersonali

Le competenze di cui hai bisogno Guida alle abilità interpersonali eBook.

Migliora le tue capacità interpersonali con la nostra serie di eBook. Scopri e migliora le tue capacità di comunicazione, affronta la risoluzione dei conflitti, medita in situazioni difficili e sviluppa la tua intelligenza emotiva.


Una classificazione delle barriere alla comunicazione

Barriere linguistiche

La lingua e l'abilità linguistica possono fungere da barriera alla comunicazione.



Tuttavia, anche quando si comunica nella stessa lingua, la terminologia utilizzata in un messaggio può fungere da barriera se non è completamente compresa dal destinatario. Ad esempio, un messaggio che include molto gergo specialistico e abbreviazioni non verrà compreso da un destinatario che non ha familiarità con la terminologia utilizzata.

I colloquialismi e le espressioni regionali possono essere interpretati erroneamente o addirittura considerati offensivi. Vedi la nostra pagina: Parlare in modo efficace per maggiori informazioni.

Barriere psicologiche

Lo stato psicologico dei comunicatori influenzerà il modo in cui il messaggio viene inviato, ricevuto e percepito.

Per esempio:



Se qualcuno lo è stressato possono essere preoccupati da preoccupazioni personali e non così ricettivi al messaggio come se non fossero stressati.

La gestione dello stress è un'importante abilità personale che influenza le nostre relazioni interpersonali. Vedi le nostre pagine Stress: sintomi e fattori scatenanti e Evitare lo stress per maggiori informazioni.

Rabbia è un altro esempio di barriera psicologica alla comunicazione. Quando siamo arrabbiati è facile dire cose di cui in seguito potremmo pentirci e anche interpretare male ciò che dicono gli altri.

Vedi le nostre pagine: Cos'è la rabbia? e Gestione della rabbia per maggiori informazioni.

Più in generale le persone con bassa autostima possono essere meno assertivi e quindi potrebbero non sentirsi a proprio agio nel comunicare - possono sentirsi timidi o imbarazzati nel dire come si sentono veramente, o leggere sottotesti negativi non intenzionali nei messaggi che sentono.

Visita le nostre pagine su Migliorare l'autostima e Assertività per maggiori informazioni.

Barriere fisiologiche

Le barriere fisiologiche alla comunicazione possono derivare dallo stato fisico del ricevente.

il tipo più difficile di frustrazione che una persona deve affrontare è probabilmente



Ad esempio, un ricevitore con problemi di udito potrebbe non cogliere completamente il contenuto di una conversazione parlata, soprattutto se è presente un rumore di fondo significativo.

Barriere fisiche

Un esempio di barriera fisica alla comunicazione è la distanza geografica tra il mittente e il destinatario.

La comunicazione è generalmente più facile su distanze più brevi poiché sono disponibili più canali di comunicazione e meno tecnologia è richiesta. La comunicazione ideale è faccia a faccia.

Sebbene la tecnologia moderna spesso aiuti a ridurre l'impatto delle barriere fisiche, i vantaggi e gli svantaggi di ciascun canale di comunicazione dovrebbero essere compresi in modo da poter utilizzare un canale appropriato per superare le barriere fisiche.

Barriere sistematiche



Barriere sistematiche alla comunicazione possono esistere in strutture e organizzazioni dove ci sono sistemi di informazione e canali di comunicazione inefficienti o inappropriati, o dove c'è una mancanza di comprensione dei ruoli e delle responsabilità per la comunicazione. In tali organizzazioni, le persone potrebbero non essere chiare sul loro ruolo nel processo di comunicazione e quindi non sapere cosa ci si aspetta da loro.

Barriere attitudinali

Le barriere attitudinali sono comportamenti o percezioni che impediscono alle persone di comunicare in modo efficace.

Le barriere attitudinali alla comunicazione possono derivare da conflitti di personalità, cattiva gestione, resistenza al cambiamento o a mancanza di motivazione . Per essere un destinatario efficace dei messaggi, dovresti tentare di superare le tue barriere attitudinali per contribuire a garantire una comunicazione più efficace.


Per migliorare le tue capacità di comunicazione complessive, devi essere consapevole e cercare di ridurre al minimo gli ostacoli alla comunicazione presenti.

Sviluppando il tuo intelligenza emotiva diventerai più consapevole di come comunicare con gli altri nei modi più appropriati ed efficaci.

Prendi il nostro Autovalutazione delle abilità interpersonali per scoprire i tuoi punti di forza e di debolezza.


Continuare a:
Cos'è la comunicazione?
Capacità di comunicazione verbale