Evitare errori comuni negli esami

Guarda anche: I migliori consigli per la preparazione agli esami

Ogni anno Internet abbonda di esempi di errori commessi durante gli esami. Alcuni di questi sono molto divertenti e molti sono unici. La maggior parte si riferisce a incomprensioni sul significato di parole o frasi specifiche.

Molti errori negli esami, tuttavia, vengono commessi di volta in volta. Questi errori possono essere evitati adottando passaggi relativamente semplici al momento o in anticipo.

come calcolare il volume di una forma

Questa pagina spiega quindi gli errori più comuni commessi negli esami e come evitarli.




Errori comuni negli esami

1. Non rispondere alla domanda

Ci sono due ragioni principali per questo:

  1. Non leggendo correttamente la domanda, o
  2. Volendo rispondere a una domanda leggermente diversa.

Il primo è più facile da gestire:



Leggi sempre la domanda completamente. Quindi torna indietro e rileggilo per verificare di aver capito.

Solo allora dovresti iniziare a rispondere, una volta che sei sicuro di averlo capito appieno.

Il secondo spesso nasce da un errore di preparazione o revisione. Alcuni studenti preparano risposte prestabilite, o perché stanno facendo domande pratiche, o perché sono stati presi dal panico e non hanno lasciato abbastanza tempo per rivedere completamente. Se lo hai fatto, c'è la tendenza a usare la tua risposta preparata e spero che tu ottenga abbastanza voti per farlo.



Non lo farai. Gli esaminatori cercano prove che si possa pensare e lavorare sotto pressione, non che si possa imparare un saggio a memoria.

La vera risposta a questo errore è assicurarti di aver appreso bene la tua materia e di leggere intorno ad essa.

Non c'è nulla che possa sostituire un sacco di tempo speso per la revisione. Ciò ti consentirà di rispondere a qualsiasi domanda in modo più ponderato. Sicuramente esercitati con le risposte e attingi a queste durante l'esame, ma assicurati di rispondere alla domanda che è stato chiesto e non la domanda che volevi.


2. Non guardare lo schema dei voti o lo spazio fornito

Sia lo schema dei voti che lo spazio fornito (se presente) forniranno indizi su quanto gli esaminatori si aspettano di vedere.



Una risposta di una sola parola non sarà sufficiente per una domanda di 15 punti. Controlla i voti disponibili e assicurati che la tua risposta corrisponda.

Detto questo, se sei in grado di condensare la tua analisi in uno spazio più breve, fallo. Non dovresti mai scrivere solo per limiti di parole.

Se la tua risposta è molto più breve, tieni presente che potresti esserti perso qualcosa. Ricontrolla e assicurati di aver davvero risposto all'intera domanda.


3. In preda al panico

Di fronte a un esame, è facile farsi prendere dal panico, soprattutto se la tua prima reazione è che non sei in grado di rispondere a nessuna delle domande.



Fai un respiro profondo e conta fino a dieci, lentamente. Questo ti aiuterà a calmarti.

Ricorda che non otterrai alcun punteggio se non c'è nulla di scritto sul foglio delle risposte.

Sembra ovvio, ma è importante fornire alcune risposte, anche se non sono molto buone. Anche se stai davvero lottando, dovresti essere in grado di trovare una domanda a cui puoi rispondere o fare un ragionevole tentativo di risposta. Inizia con quello e, quando lo hai finito, ripeti lo stesso processo.

Non sii tentato di lasciare a metà l'esame, perché non puoi pensare a nient'altro da scrivere. Questo non farà guadagnare alcun punteggio.


4. Non riuscire a pianificare il tuo tempo

Prima di iniziare a scrivere, controlla il numero di domande e il tempo a tua disposizione. Questo ti dirà approssimativamente quanto tempo hai per ogni domanda.

Cerca di dedicare solo tanto tempo a ciascuna domanda. Puoi sempre tornare più tardi se ti resta del tempo, ma è meglio fare almeno un tentativo per ogni domanda.

Ad esempio, in un esame di tre ore, se devi scrivere tre saggi, dovresti pianificare di dedicare un'ora a ciascuno. Quando arrivi a circa 55 minuti, inizia a disegnare il tuo primo saggio fino a una conclusione, quindi inizia il tuo prossimo. Fai lo stesso dopo altri 55 minuti.

Lo stesso vale per gli esami a scelta multipla. Cerca di essere consapevole del tempo e del numero di domande completate e assicurati di avere abbastanza tempo per completare il paper.

Suggerimento!


Se stai esaurendo il tempo in un articolo a scelta multipla e sai che non avrai tempo per finire, è meglio contrassegnare una risposta per ogni domanda piuttosto che lasciare uno spazio vuoto.

Anche solo segnare A, poi B, poi C e così via sarà meglio di niente, perché alcune delle risposte potrebbero essere corrette. Anche se si sbagliano, non hai perso nulla.

Fallo con qualche minuto di riserva prima della fine, quindi puoi tornare al punto che hai raggiunto e ricominciare a elaborarli correttamente, sapendo che hai almeno una possibilità di un segno.


5. Non riuscire a pianificare le tue risposte (in particolare per i saggi)

Nello scrivere un saggio, che include una risposta di tipo saggio più breve a una domanda, è importante ottenere la struttura giusta. Un saggio di solito deve fare un argomento e avere un flusso ragionevole dall'inizio alla fine. Ciò richiede una pianificazione.

Prima di iniziare a scrivere il tuo saggio, dedica dai cinque ai dieci minuti a pianificare cosa includere in ciascuna sezione e come strutturare il tuo argomento.

Quando hai finito il saggio, torna indietro e controlla di aver incluso tutto ciò che intendevi, quindi cancella il tuo piano con una singola linea diagonale attraverso di esso.

quando hai un messaggio importante da comunicare, è essenziale che tu

Suggerimento!


Organizza il tuo saggio a matita nella parte superiore del foglio delle risposte.

Per ogni sezione, prendi brevi note sulle cose principali che intendi includere.

In questo modo, se non hai tempo per finire il saggio, dovresti comunque ottenere dei voti per quello che avevi intenzione di scrivere.


C'è di più su questo nella nostra pagina su Pianificazione di un saggio , quindi vale la pena leggerlo come parte della tua revisione se stai facendo esami in stile saggio.


6. Generalità eccessiva

È meglio essere il più specifici possibile in qualunque cosa tu scriva. Dovresti dimostrare di comprendere i limiti delle tue affermazioni.

Se puoi, è meglio sostenere ciò che dici con prove, ma nessuno davvero, seriamente, si aspetta che tu sia in grado di fornire riferimenti dettagliati sotto la pressione dell'esame.


7. Rigurgitare gli appunti del tuo insegnante o tutor

Questo è particolarmente importante all'università, quando potrebbe essere il tuo tutor o docente a segnare il documento, ma vale anche altrove.

È importante esprimere le cose nelle tue stesse parole . Dimostra che li hai compresi e che puoi anche mettere insieme un argomento coerente. Imparare a memoria gli appunti del tuo insegnante e poi ripeterli di solito è un segno che non hai veramente capito, e mostrerà. Di norma, gli esaminatori vogliono vedere che hai capito una materia e che puoi pensarci sopra.


8. Fare errori ortografici e grammaticali di base

È certamente molto più difficile senza un controllo ortografico.

Tuttavia, devi essere in grado di scrivere bene l'inglese di base, senza errori di ortografia o grammatica.

Proprio come un controllo di base, rileggi ciò che hai scritto alla fine e assicurati che abbia senso.


Insomma...

La maggior parte di questi errori derivano da una preparazione insufficiente o errata o dall'essere stressati sotto la pressione dell'esame.

Non vi è alcun sostituto per una revisione adeguata (e potresti voler leggere le nostre pagine su Capacità di revisione per aiutare con quello). Allo stesso modo, se hai eseguito la revisione, non c'è bisogno di stressarti durante un esame. Rilassarsi, anche se difficile, ti aiuterà a rispondere meglio alle domande.

Continuare a:
Rimanere in buona salute durante il tempo dell'esame
Capacità di revisione e stili di apprendimento