Tocchi finali di assegnazione

Guarda anche: Stili di apprendimento

Questa pagina - parte del nostro Abilità di studio sezione: fornisce alcuni rapidi consigli sulle cose da controllare prima di inviare un compito valutato.

Non devi essere uno studente però per trovare utile questa pagina, forse ti è stato chiesto di preparare un documento per lavoro o socialmente?

Senza dubbio hai dedicato molto tempo e sforzi alla produzione del tuo lavoro, alla ricerca del tuo argomento, alla costruzione accurata delle tue argomentazioni o scoperte e alla redazione. (In caso contrario, consulta le nostre pagine: Pianificazione di un saggio e Scrivendo un saggio o Scrivere un rapporto ).



Prima di inviare il tuo lavoro dovresti seguire il semplice schema delineato in questa pagina per assicurarti che il tuo lavoro sia ricevuto nel modo più positivo possibile, per gli studenti questo alla fine significherà voti migliori e per altri potrebbe significare la differenza tra il tuo lavoro preso in considerazione credibile o no.

Questa pagina copre:

  • Conoscere la tua scadenza
  • Nozioni di base sulla presentazione
  • Rileggere
  • Correzione di bozze

Conoscere la tua scadenza

In molti contesti accademici lavorare fino a una scadenza è un'abilità importante che dovresti sviluppare - questo vale anche nel lavoro e in altre situazioni.

Per alcuni consigli generali sulla gestione del tempo per lo studio vedere la nostra pagina: Trovare il tempo per studiare .



La cosa fondamentale qui è conoscere la tua scadenza e assicurarti di inviare il tuo lavoro in tempo. In molti istituti scolastici sarai penalizzato per un invio tardivo, potresti persino fallire, semplicemente perché non ti sei presentato in tempo. Anche sul lavoro il mancato rispetto delle scadenze può avere gravi ripercussioni.

Cerca di completare la tua ricerca principale e di scrivere pochi giorni prima della scadenza: in questo modo avrai tempo per lavorare alla presentazione del tuo lavoro, rileggerlo e far revisionare il tuo lavoro.


È inoltre necessario conoscere le procedure coinvolte nell'invio fisico del proprio lavoro. Forse è tramite e-mail o caricando su un VLE (Virtual Learning Environment) o forse è necessario stampare il compito e inviarlo di persona o tramite posta, come potrebbe essere il caso di un corso di apprendimento a distanza. Se invii elettronicamente, assicurati di sapere quali formati di file sono accettabili.



Come studente ti potrebbe essere richiesto di completare una sorta di foglio di copertina per accompagnare la tua presentazione. Assicurati di avere uno di questi a portata di mano e preparati a firmare una dichiarazione per affermare che la tua presentazione è opera tua.

come intendi in matematica?

Nozioni di base sulla presentazione

A meno che tu non sia uno studente d'arte o un grafico, probabilmente non dovrai dedicare troppo tempo alla tua presentazione.

Potresti aver ricevuto alcune linee guida per la presentazione, indicando quali margini e interlinea usare, ad esempio. Se è così dovresti seguirli attentamente - non rischiare di perdere segni perché hai formattato male il tuo lavoro.

Proprio come presentazione personale è importante, soprattutto se stai andando per un colloquio di lavoro, la presentazione dei tuoi scritti è importante quando si inviano gli incarichi. Una buona presentazione crea una buona prima impressione.

La presentazione può fare una grande differenza per il modo in cui il tuo lavoro viene visualizzato e quanto è facile da leggere, sia per il pennarello che per te, se fai riferimento al tuo lavoro in futuro.

Quindi, piuttosto che spedire semplicemente il tuo lavoro finito in un vecchio stato, pensa alla sua presentazione.



Nozioni di base sulla presentazione dei compiti


  • Usa un carattere adatto (tipo di carattere). Generalmente i caratteri san-serif (come Arial) hanno un aspetto migliore se visualizzati sullo schermo e i caratteri con un serif (come Times New Roman) hanno un aspetto migliore in stampa. Scegli un carattere standard - niente di troppo stravagante e decisamente non Comic Sans - scegli qualcosa di facile da leggere.
  • Utilizzare una dimensione in punti ragionevole 11 o 12 di solito sono i migliori. Le piccole dimensioni in punti rendono il documento più difficile da leggere e le grandi dimensioni fanno sembrare che tu stia cercando di nascondere il fatto che non hai scritto abbastanza!
  • Includere i numeri di pagina nel piè di pagina su tutte le pagine.
  • Usa 1 ½ o interlinea doppia.
  • Usa ampi margini in modo che l'indicatore abbia spazio per i commenti.
  • Uso grassetto e corsivo con parsimonia e in modo appropriato.
  • Includere un frontespizio e / o un sommario, se appropriato.
  • Includere il proprio nome e / o il numero dello studente (o altro documento di identificazione) nell'intestazione o nel piè di pagina, a seconda dei casi.

Rileggere

Ai fini di questa pagina, ' rilettura 'È qualcosa che fai tu stesso, mentre' correzione di bozze 'È qualcosa che chiedi a qualcun altro di fare per te. Lo scopo di entrambi i metodi è lo stesso: controllare il tuo lavoro ed eliminare gli errori.

Avresti dovuto mirare a finire la fase di scrittura del tuo lavoro almeno un paio di giorni prima della scadenza. In questo modo, quando lo rileggi, gli argomenti sono ancora abbastanza freschi nella tua mente ma vedrai quello che hai scritto con occhi nuovi, rendendo più facile individuare gli errori.

Rileggi il tuo lavoro lentamente. Il tuo lavoro dovrebbe essere letto senza problemi, essere facile da seguire e dovrebbe 'avere un senso'; controlla di aver detto ciò che intendevi dire e nel modo più chiaro possibile. Normalmente non è appropriato, in questa fase, apportare modifiche serie al tuo lavoro, sebbene possa essere appropriato riordinare frasi o paragrafi. Può aiutarti a leggere il tuo lavoro ad alta voce: in questo modo è più probabile che tu rilevi errori grammaticali.



Un Thesaurus può essere utile per trovare altre parole con un significato simile che forse potrebbero suonare meglio in un contesto particolare, o se hai usato troppo una parola o frase particolare. Ricorda anche che sebbene i moderni correttori ortografici siano molto buoni, non sono infallibili. I correttori ortografici hanno dei limiti e potrebbero non rilevare le parole usate in un contesto particolare, ad es. 'Là' e 'loro', 'a' e 'troppo'.

Vedi le nostre pagine: Ortografia , Punteggiatura , Grammatica e Errori di scrittura comuni per ulteriori indicazioni.

Assicurati che tutti i tuoi riferimenti siano corretti e di aver incluso un elenco di riferimenti o una bibliografia.

Vedi la nostra pagina Riferimenti accademici per più.


Tenere Clam e correggere

Correzione di bozze

Se possibile, chiedi a qualcun altro di leggere il tuo lavoro prima di inviarlo.

Nella maggior parte dei casi non avrai bisogno di un correttore di bozze professionista, qualcuno che abbia una discreta comprensione della lingua è davvero tutto ciò di cui hai bisogno. Potrebbe essere un amico o un partner, o forse un collega di lavoro o un altro studente.

Il tuo correttore di bozze potrebbe benissimo cogliere errori abbastanza ovvi che hai trascurato. Ad esempio, potresti spesso scrivere in modo errato determinate parole: potresti non esserne consapevole, ma potrebbe essere ovvio per un altro lettore. Il tuo correttore di bozze potrebbe anche trovare problemi con il flusso dei tuoi argomenti e / o problemi grammaticali.

A volte può essere difficile accettare qualsiasi tipo di critica in questa fase, ricorda, il tuo correttore di bozze ti sta facendo un favore. Ascolta i loro commenti: alla fine spetterà a te cambiare o meno qualcosa.

Vedi la nostra pagina: Trattare con le critiche se stai lottando!

Continuare a:
Riflettendo sul lavoro segnato