Terapia di gestione della rabbia

Rispondi al nostro quiz: Quanto sei arrabbiato?

Ci sono passaggi e azioni che puoi intraprendere per aiutarti a gestire la tua rabbia. La nostra pagina su Gestione della rabbia fornisce informazioni su questi. Per molte persone, compiere questi passi sarà sufficiente per tenere sotto controllo la propria rabbia. Tuttavia, per alcune persone e in alcuni momenti, potrebbe essere appropriato utilizzare i servizi di un consulente professionista o di uno psicoterapeuta per aiutare con i problemi di rabbia.

Questa pagina spiega e discute i principali tipi di terapia disponibili per la gestione della rabbia e cosa è coinvolto in ciascuna forma. Queste terapie includono terapie parlanti come consulenza e programmi di gestione della rabbia.


Gli obiettivi della terapia di gestione della rabbia

La terapia di gestione della rabbia ha una serie di obiettivi. Questi includono:



  • Per aiutarti a riconoscere ciò che ti fa arrabbiare (fattori scatenanti o catalizzatori della rabbia) e per farti porre domande sulla tua rabbia come 'Che tipo di persone o situazioni mi fanno arrabbiare?', 'Cosa faccio quando sono arrabbiato?' e ​​'Come fa il mio la rabbia colpisce gli altri intorno a me? ”. Comprendere un'emozione è il primo passo per poterla gestire in modo efficace.



  • Per insegnarti come rispondere al meglio a questi fattori scatenanti senza essere aggressivi (vedi la nostra pagina su Trattare con l'aggressività ).

  • Per consentirti di apprendere abilità specifiche per aiutarti a gestire i fattori scatenanti della rabbia in modo efficace.

    c'è coraggio poi c'è vero coraggio brave
  • Per aiutarti a identificare i momenti in cui i tuoi pensieri non portano a conclusioni logiche o razionali . Il tuo consulente o terapista lavorerà con te per cambiare il modo in cui pensi e reagisci a determinate situazioni.



  • Per insegnarti a rilassarti , come rimanere calmi ed essere pacifici quando senti un'ondata di rabbia. Potresti anche trovare utile leggere le nostre pagine su Tecniche di rilassamento e Consapevolezza .

  • Per aiutarti a imparare come essere assertivo . Essendo in grado di esprimerti in modo assertivo, ti sentirai più in controllo delle situazioni e quindi meno propenso ad arrabbiarti e ad essere aggressivo (vedi le nostre pagine Assertività per più).

  • Per aiutarti ad apprendere alcune tecniche di risoluzione dei problemi . Risolvere i problemi può farti sentire più forte e ridurrà il rischio di innescare rabbia o frustrazione (consulta le nostre pagine su Risoluzione dei problemi per più).

La terapia di gestione della rabbia è progettata anche per aiutarti a vedere che la rabbia e la calma non sono emozioni in bianco o nero.



Come per tutte le emozioni, ci sono vari gradi di rabbia: possiamo essere leggermente irritati o in piena rabbia. Le persone che hanno provato rabbia per molto tempo potrebbero aver perso la capacità di vedere che ci sono diversi livelli di rabbia e un professionista ti aiuterà a rimediare a questo squilibrio e a riconoscere la differenza tra, ad esempio, irritazione e rabbia.

Rating Rabbia


È utile essere in grado di valutare la rabbia su una sorta di scala (i terapisti in genere usano 1–10).

È probabile che tu abbia segni e sintomi diversi con diversi livelli di rabbia. Essere consapevoli di quali sintomi si verificano e quando rende più facile valutare la tua rabbia su una scala. Può anche rendere più facile riconoscere quando la rabbia sta crescendo e agire per calmarsi.

La rabbia non è un salto dalla calma alla furia. Ci sono diversi livelli e, essendone consapevoli, può essere più facile mantenere il controllo, rilassarsi e rimanere calmi.


Talking Therapies e Counseling

Consulenza può essere utilizzato per un'ampia varietà di problemi e problematiche, inclusa la gestione della rabbia.

Sia la consulenza che le terapie verbali implicano il parlare dei tuoi problemi con un professionista, come un consulente o uno psicoterapeuta. Lo scopo della consulenza per la gestione della rabbia è aiutarti a esplorare le ragioni della tua rabbia e trovare modi per controllarla.



Esistono diversi approcci che possono essere utilizzati per la consulenza, inclusi quelli psicodinamici, umanistici e comportamentali (e vedere la nostra pagina Approcci alla consulenza per saperne di più). Diversi professionisti possono utilizzare tecniche diverse per aiutare a superare i problemi di rabbia e anche i loro prezzi possono variare notevolmente.

Quando cerchi un consulente, è importante trovare qualcuno con cui pensi di sentirti a tuo agio . Tieni a mente il sesso, l'età, l'ubicazione e, naturalmente, l'esperienza dei potenziali consulenti prima di prendere una decisione.

Non lasciare che la tua rabbia intralci la strada dell'aiuto


C'è spesso una lista d'attesa per la terapia di gestione della rabbia, così come per molti altri trattamenti di salute mentale. Questo può essere frustrante e potresti essere tentato di sfogare la tua frustrazione su coloro che forniscono il servizio.

Cerca di evitare la tentazione. Non aiuterà.

I professionisti della salute mentale hanno il diritto di sentirsi al sicuro sul lavoro, proprio come tutti gli altri. Se sei aggressivo o arrabbiato, questo potrebbe impedirti di accedere alle cure e peggiorare la situazione.


Se hai un lavoro, il tuo datore di lavoro può offrire sessioni di consulenza, internamente o con un consulente locale approvato.

Il tuo psicoterapeuta o consulente dovrebbe essere a conoscenza di qualsiasi condizione medica attuale e storica, inclusa la salute mentale e qualsiasi dipendenza, in modo che le potenziali cause di rabbia possano essere identificate e che le sessioni siano personalizzate per integrare qualsiasi altra terapia che potresti avere.

come dividere per ottenere una percentuale

Programmi di gestione della rabbia

La terapia di gestione della rabbia può essere eseguita come un programma, sia in gruppi che in sessioni individuali.

In genere, i programmi di terapia per la gestione della rabbia durano tra le quattro e le sei settimane, anche se possono richiedere più tempo.

I programmi di gestione della rabbia utilizzano spesso una combinazione di tecniche di consulenza e terapia cognitivo comportamentale. Possono essere gestiti da operatori sanitari, enti di beneficenza per la salute mentale e organizzazioni di volontariato o singoli consulenti o terapisti. Alcuni corsi sono disponibili anche online.

Terapia per comportamenti violenti o abusivi


La rabbia di solito non è il problema principale nei comportamenti abusivi. Più spesso, l'abuso riguarda il controllo.

È quindi improbabile che la terapia di gestione della rabbia sia la risposta. Invece, può essere raccomandata una terapia specifica.

Ad esempio, nel Regno Unito, l'ente di beneficenza Rispetto esegue programmi per aiutare le persone a cambiare il comportamento offensivo. Fornisce inoltre una linea di assistenza telefonica per le persone che vogliono smettere di ferire qualcuno che amano (0808 8024040).



Risultati della terapia di gestione della rabbia

Avere un piano di rabbia

Riconoscere dove si trova il tuo attuale livello di rabbia su una scala è un primo passo importante per comprendere e affrontare la tua rabbia. Ti consente anche di escogitare un piano di rabbia.

I piani di rabbia sono unici e personali per l'individuo. Spesso si riferiscono a circostanze o persone specifiche che hanno causato rabbia. Ci sono alcuni componenti generici in un piano di rabbia, che possono includere:

  • Allontanarti dalla situazione questo innesca la rabbia in modo che tu abbia spazio per raccogliere i tuoi pensieri e calmarti.

  • Cambiare argomento di una conversazione - a volte particolari argomenti di discussione possono includere fattori scatenanti della rabbia, quindi guidare la conversazione in un'altra direzione può aiutare a minimizzarlo.

  • Rallentare . Contare fino a dieci o utilizzare qualche altra strategia per rallentare il ritmo di una conversazione a volte può aiutarti a riguadagnare alcuni processi di pensiero logico.

  • Tecniche di rilassamento - inclusi esercizi di respirazione e visualizzazioni (vedere la nostra sezione: Tecniche di rilassamento per saperne di più, e ci sono anche alcuni esercizi di respirazione sulla nostra pagina Gestione della rabbia ).

Tenere un diario della rabbia

Tenere un registro di quando ti sei arrabbiato e perché, può aiutarti a capire la tua rabbia.

Tenere un diario può essere un metodo molto potente per gestire la rabbia. L'atto di scrivere le emozioni e i sentimenti associati alla rabbia prima, durante e dopo un episodio di rabbia può focalizzare la mente. Rileggere un diario della rabbia aiuta a identificare le tecniche per la gestione della rabbia che hanno funzionato bene e anche quelle che non hanno aiutato in varie circostanze.


Sapere è potere

La terapia di gestione della rabbia è spesso basata sulla convinzione che la conoscenza sia potere. Armare te stesso con la conoscenza della tua rabbia (e comprenderla più pienamente) può darti il ​​potere di riconoscere e controllare come ti senti in una data situazione.


Altro sulla rabbia:
Cos'è la rabbia?
Gestione della rabbia
Quanto sei arrabbiato? Quiz